17 agosto 2012

Au revoir les enfants


Per la serie "cose che non interessano a nessuno", abbandono il blog per un po' per cause di forza maggiore.
Cause che comprendono una immeritatissima quanto lunghissima vacanza
In barba alla montagna di esami che dovrei dare a settembre e alle triliardi di cose che ho lasciato in sospeso, mollo tutto e volo nel regno di Molto Molto Lontano.
(Ecco, mi farebbe molto piacere se apprezzaste lo sforzo di mantenere un po' di suspance e l'inventiva per un titolo che non sia "vacanze, arrivo!" o "chiuso per ferie". Non è stato facile.)
Nel regno di molto molto lontano vivono
i koala. O forse no?
(wikipedia.it)
Quindi, cari amici radioascoltatori, ci risentiamo più o meno quando le foglie sentiranno il primo richiamo del terreno, gli adolescenti saranno depressi agli angoli delle strade perché sta per incominciare la scuola e l'espresso per Hogwarts purtroppo l'avremo già perso da un pezzo. Sì insomma, intorno al 7 Settembre.
Fino ad allora, invito come sempre i follower vecchi e nuovi, ma anche quelli che si trovano a passare di qua mentre cercano recensioni di ristoranti francesi a Dubai, a lasciare un commento, un suggerimento, un pensiero più o meno intelligente, un indovinello, un messaggio d'amore, una emoticon, una canzone, una citazione, un'equazione, un insulto, un po' di spam o qualsiasi cosa abbiate piacere di condividere con me e con il resto del mondo (che attualmente si compone di sessantasei persone ;D). Sarei lieta di trovare la casella di posta intasata al mio ritorno, e seppure con ritardo, risponderei a ogni singolo commento con pane, amore e fantasia.
Già che questo post in realtà non serve a nulla, ne approfitto almeno per ringraziare quelle anime pie che si sono prese la briga di cliccare quel tasto blu di fianco, e ancora di più quelli che mi hanno rallegrato le giornate lasciando un commentozzo.  Imitando i cantanti stranieri che fanno i concerti in Italia, vi dico che siete bellissimi. Non vi ho mai visti, ma sappiatelo, siete bellissimi.
Sì ok, ora basta sdolcinatezze và, ho una valigia che aspetta di essere finita. 

À bientot,
Blanche


13 agosto 2012

Review: Nivea Visage Maschera Purificante Attiva


Meno ciance, più fatti? Catapultati direttamente alla fine del post!


Chacun cherche son chat - make up & dintorni. Ops, mi sa che qua si parla molto più dei "dintorni", tra creme, detergenti e maschere. E' che mi vengono più facili, data la mia intrinseca antipatia nei confronti delle fotografie e degli swatches…E poi non sono ancora così brava da annotarmi la tenuta di un rossetto, o da fare accurati confronti sulla durata degli ombretti con e senza primer. Prometto però che cercherò di digievolvermi e rimediare a queste mancanze! :D


Può una mascherina da meno di due euro meritarsi un'intera review tutta per sé? E badate bene, mica una Mini, proprio una review vera con tanto di lunghi e noiosi paragrafi, storie inutili riguardanti la mia persona e riassuntone finale d'ordinanza.
Se la riposta è positiva, i casi sono due: o è un prodotto eccellente che vale la pena segnalare, oppure è un pacco di dimensioni galattiche. Ebbene, il qui presente soggetto rientra nel…
No aspettate, se ve lo spiffero subito poi mi abbandonate in massa la review, e per avere dei commenti mi tocca creare degli account farlocchi e scrivermi da sola. Quindi non saltiamo subito alle conclusioni e procediamo con ordine. L'etichetta mi impone innanzitutto di fare una piccola introduzione con la carta di identità del nostro ospite.

02 agosto 2012

Review: Baciamano by Lush

Meno ciance, più fatti? No problemo amigo, c'è un riassunto tutto per te poco più giù!


Oggi, 1° agosto 2 agosto , una bella review di un prodotto che ho comprato per affrontare il rigido inverno... Ditelo, che invidiate il mio tempismo. Ma ogni cosa ha un suo perché e ve lo svelerò tra poco (suspance!). Diciamo che se proprio vi sentite a disagio, potete sempre:
1. Saltare a piè pari questa review e tirarla fuori quando arriva il grande freddo.
2. Spegnere il computer, andare nell'altro emisfero, riaccenderlo e gustarvi questo post comodamente.
Fa-fa-fatto? (cit.)



Come annuncia il titolo, l'ospite della puntata di oggi è un altro prodotto Lush, per quel che ne so entrato relativamente da poco nel catalogo della simpatica compagnia inglese. Tutto quello che avreste voluto sapere su Baciamano e non avete mai osato chiedere: QUI!
Per la serie: i brutti ma buoni!
Per i più pigri: un nuovo detergente, che non è né un prodotto per il viso come il buon Erbalibera di cui vi avevo già parlato, e nemmeno uno dei loro classici saponi multi-color e multi-odor (sebbene sul sito sia effettivamente catalogato come "sapone").  Ora, ho sempre pensato che se mai avessi dovuto sperperare il mio patrimonio in saponi Lush, avrei comprato un blocco a grandezza-Godzilla di Nonsimangia: cosa che comunque non ho mai fatto, perché in genere mi reco nelle loro botteghe solo per acquistare prodotti per il viso e/o davvero molto particolari (tipo le gelatine da doccia :D).
Dunque, cosa mi avrà mai spinta ad abbandonare il mio amato sapone marcaqualsiasidasupermercato formato famiglia e cedere alle smancerie di questo damerino?