21 novembre 2012

Di Lush e di brutti musi (ovvero: detergenti viso)

Volevo scrivere una recensione seria, davvero.  Magari di un prodotto prettamente truccoso, che di solito per me è una sfida ostica ma che alla fine mi appaga sempre molto (anche con le visite, che male non fanno mica) . Ma non so, m'è preso il blocco dell scrittore: credo di averci messo talmente tanto impegno, amore e cervello energia nell'ultima review (la quale, non ricordo se l'ho detto, è quella che sognavo di fare da prima di aprire il blog) che non avevo la forza di iniziarne una nuova. Mi sono prosciugata e sono come i pannelli solari: ho bisogno di un sacco di tempo per accumulare energia; se poi pure piove,  stiamo freschi. Tutto cio' per dire che so che è passata più di una settimana dall'ultima review, ma non avevo proprio voglia di farne un'altra e quindi vi pippate questo post di ripiego (anche detto "la pezza"). Spero sia gradito, è qualcosa che comunque vi avrei rifilato presto o tardi.


Stavo meditando su quale tag più o meno inutile fare per riempire a caso il blog, quando ho letto questo post di Drama: no, non distraetevi guardando il graziosissimo kit di Too Faced e focalizzate la vostra attenzione sulla seconda foto. E' Maisenza, un nuovo detergente per il viso di Lush. Mi sono ricordata di averlo adocchiato in bottega e che devo testarlo alla prima occasione, dato che ormai li ho provati tutti e...Ehi, aspetta! Che hai detto, li hai provati tutti? Con un salto logico forse non comprensibile ai più, sono giunta alla conclusione che forse la mia vasta conoscenza nell'ambito e le mie competenze di persona insulsa e qualunque sarebbero potute essere utili a qualcuno. Magari qualcuno come ero io un po' di tempo fa. Quando per la prima volta ero entrata nel mondo Lush, avevo a lungo meditato su quale detergente provare per primo, ed ero zelantemente andata a cercarmi a una a una le recensioni di tutti i prodotti sulla piazza (per la maggior parte entusiastiche) finendo poi con l'essere talmente confusa da prenderne uno a caso. Dunque, per tutti quelli che usano chiavi di ricerca del tipo:
Qual è il miglior detergente Lush?
Lush cosa scegliere per il viso
Ho 14 anni vivo in Sardegna e ho la pelle mista quale detergente Lush mi consigliate
A parte che dovreste farvi un corso accelerato di come si usa Google, ma insomma, per voi e solo per voi (e per tutti quelli che seguono già il blog, ma non fate caso a loro) ho deciso di fare un bell'elenco sistematico dei prodotti che ho provato (letteralmente) sulla mia pelle, con relativo commento, rigorosamente senza peli sulla lingua (finirò all'inferno per questo).





Dunque, in realtà se andate sulla pagina del sito dedicata ai detergenti, ne troverete ben più di quelli di cui parlerò; questo perché  vengono inseriti alcuni prodotti che servono sì per pulire il viso, ma non sono fatti per l'uso quotidiano, cosa che invece per me è praticamente la condizione-base per definire un detergente...Magari sarò deviata io, ma quando cerco un prodotto del genere è perché voglio qualcosa con cui darmi una svegliata la mattina, ogni mattina: poi può essere anche fatto di crema pasticciera e plastilina, ma finché lo posso usare ogni giorno, per me quello è un detergente. Chi è con me? :D (...E si ritrovò sola).
Prodotti di questo tipo, che non ho incluso nella lista (pur avendone provati alcuni!) sono ad esempio la Mascherita piperita, Brufolo Bill ecc.
Di quelli che restano, ovviamente ho mentito spudoratamente quando ho detto di averli provati tutti, però ci sono vicina:  oltre al neoarrivato Maisenza, ce ne sono solo un paio che non ho mai acquistato per scarso interesse, ma dedicherò due parole anche a loro. Ecco quindi i miei pensierini intelligenti per ognuno, rigorosamente in ordine sparso.



Fresh Farmacy. Non so cosa ci faccia 'sta roba in mezzo a tutti i deliziosi detergenti Lush (in effetti, è più un sapone che altro): per me è alla stregua delle peggiori saponette allo zolfo che ti proponevano a 13 anni, quando per la prima volta scoprivi quel meraviglioso mondo che è Brufolandia. Noto con piacere che la descrizione sul sito è stata modificata, perché all'epoca veniva spacciato come la mitica gomma cancella brufoli: ricordo ancora come, chiedendo lumi alla bottegaia di turno, questa mi propinò esattamente quella ridicola solfa: "E' proprio come una gomma, la passi sul brufolo e sparisce!". A tutt'oggi, non ho capito se fosse seria e credesse veramente a quello che stava dicendo, o se mi stesse pigliando in giro; avrei voluto domandarle se secondo lei avevo scritto cretina a caratteri cubitali proprio sulla mia fronte, visto che mi stava facendo venire il dubbio. No perché va bene che ho la faccia un po' da criceto addormentato, ma rifilarmi una storiella del genere è un insulto anche al più ritardato dei roditori. Vabbè, in realtà era molto probabilmente solo una commessa svogliata e poco interessata, che si era limitata a riportarmi pari pari le parole scritte sul cartellino (un atto premuroso in effetti, nel caso non avessi saputo leggere). Manco a dirlo, è ancora lì che ci lavora.
Ma passiamo oltre, e vi spiego subito le mie disavventure con questo amichetto: è stato uno dei miei primi prodotti Lush in assoluto, sicuramente il mio primo detergente, quindi vorrei che ora chiudeste gli occhi e immaginaste una giovane e ingenua Blanche che, colma di speranza, torna a casa con il suo profumato pacchetto e inizia a usarlo praticamente da subito. Fatto? Bene, immaginate ora l'espressione disillusa e schifata della suddetta Blanche che pochi giorni dopo si ritrova la pelle secca come la più avvizzita delle foglie autunnali, e che tira come quella di Carla Bruni dopo l'ultimo ritocco. Non un bello spettacolo, vero? Dopo aver compreso che forse non era il caso di utilizzarlo tutti i giorni e su tutto il viso, ho iniziato semplicemente a tagliarne delle scagliette da usare come attacco mirato ai nemici (noi c'abbiamo le armi intelligenti!), quindi limitandomi a passarlo sopra agli odiati brufolazzi.
Il nulla, effetti zero. Ha finito col cambiare colore e odore e l'ho dovuto gettare via, capite? L'ho dovuto buttare via io, io che conservo tutto fino a quando non è ricoperto da uno strato uniforme di muffa. A proposito di muffe, dimenticavo che a differenza di tutti quelli che seguiranno, che vengono venduti nei classici barattoli neri (barattabili con una maschera, lo sapete vero?!) lui viene tagliato, pesato e incartato come il formaggio dal salumiere: ci manca solo l'assaggino.
Insomma, fatemi un favore, statene alla larga: non ha nemmeno un gran profumo.
Solo il Cielo sa con che coraggio, dopo questa traumatica esperienza, sia tornata da Lush a cercare un altro detergente.


Angeli a fior di pelle. Pare che sia il detergente più venduto della casa, almeno stando all'ultimo Lush Times parcheggiato sul termosifone del mio bagno (lettura gradevole nei momenti di riflessione quotidiani). E francamente, non capisco il perché. Non che sia malvagio eh, solo che per me è un grande MAH (l'ho anche scritto grande, così si capisce meglio). E' stato il secondo detergente che ho provato (la strada per trovare il vero amore è lunga e tortuosa), anche stavolta colma di grandi aspettative: sognavo una pelle luminosa e morbida, che il mio fidanzato immaginario avrebbe accarezzato notte e giorno senza stancarsi mai. E invece...Boh, bah, buh, MAH! Non mi ha fatto né caldo né freddo, la mia pelle uno schifo era e uno schifo è rimasta. Non pretendevo chissà quali mirabolanti risultati, visto che comunque non viene nemmeno venduto come rimedio miracoloso (al contrario del suo compare del paragrafo precedente...), però insomma...Tutta colpa di ciao.it e delle sue recensioni ingannevoli.
Il fatto che non abbia nient'altro da dire su di lui (il mio paragrafo più breve ever!) la dice lunga su quanto lo consideri un prodotto quasi senz'anima...Per me è un po' come usare acqua fresca, ma non direi che ve lo sconsiglio: se non altro non ha fatto danni e mi lasciava una piacevole sensazione di pulito. Direi che va bene per pelli dalle scarse pretese (vi odio tutte!! :D).



Erbalibera. Tutto quello che avreste sempre voluto sapere su Erbalibera e non avete mai osato chiedere, lo trovate qui, nella prima recensione mai apparsa su questo blog (uuuuh! Emozione!). Quindi, poiché in quel post ci ho messo amore, lacrime e sangue (finto però, questo blog è per la tutela dei bambini) non ho certo intenzione di ripetere tutto. Potrei sempre fare uno spudorato copia e incolla ma dovrei auto-chiedermi il permesso e sarebbe un po' seccante. Al limite posso spendere due-parole-due giusto per farvi capire quel che penso di lui, e per far sì che non si senta discriminato rispetto agli altri solo perché ha un paragrafo più corto. Lui è il mio Principe Azzurro dei detergenti...O dato il colore dovrei dire Principe Ranocchio? Appartiene alla grande famiglia dei Brutti Ma Buoni: quelli che non hanno un colore invitante, né un nome accattivante o un odore irresistibile; nessuno se li fila e tutti si fiondano sui colleghi più pubblicizzati, eppure se ci si prende cinque minuti per conoscerli si scopre che sono piacevoli come pochi. E' come il ragazzo timido che alle feste se ne sta un po' in disparte, accozzato al tavolo del buffet, ma che se gli rivolgi la parola è di una simpatia travolgente, e se lo guardi bene magari è anche figo (no, a me non è mai capitato).
Comunque, è prettamente indicato per le pelli impure e non posso dire che sia la soluzione a tutti i vostri problemi (anche esistenziali) però su di me è delicato ed efficace quanto basta: mantiene la pelle pulita e ne contiene un po' l'esuberanza brufolifera, ma sempre mantenendo un tocco galante e delicato.
E' proprio nobile dentro, lui.


Cherubini a fior di pelle. Proposto esclusivamente durante l'inverno, è la versione più strong di Angeli a fior di pelle, che in teoria dovrebbe aiutarvi a proteggere il viso dalla spietatissima aria fredda appostata fuori dalla finestra. Ora, per me potrebbe anche farmi spuntare dei bubboni grandi come un palazzo a 3 piani che continuerei a usarlo lo stesso. Perché? Perché ha un profumo favoloso. Lo so che è soggettivo, e di solito non sono una a cui gliene frega molto (per la serie: basta che non puzzi!), ma vi assicuro che per me questo robo è una droga. Tanto che ogni tanto passo a caso per il bagno e, quatta quatta, apro il barattolo e ci ficco dentro il naso: una vera sniffatrice di detergente. Forse è  un po' creepy come immagine, ma spero che renda l'idea: questo odore e il mio naso sono fatti per stare insieme, è come se fosse la mia qualità di eroina preferita (citazione coltissima: chi l'ha capita?). Per me profuma di dolcetto della nonna e di Natale, e il bello è che nonostante io detesti questa festa, riesce a richiamare in qualche modo una sorta di senso di nostalgia che, giuro, non so proprio da dove arrivi. Insomma, per me usarlo è ogni volta un'esperienza mistica, ma proprio per questo ha un grande merito: ho talmente smania di usarlo, che anche se torno a casa nel cuore della notte ("Eh sì, sono una gran festaiola", disse quella col pigiama e il plaid sulle ginocchia alle 9 di sera) trovo lo stesso la forza non solo di struccarmi, ma addirittura di lavarmi il viso! E scusate se è poco.
Per quel che riguarda i suoi effetti, il discorso è abbastanza simile a quello di Angeli a fior di pelle: su di me non fa granché a parte lasciarmi la pelle bella pulita (e in effetti anche questo mica è scontato...). Però a differenza del suo compare, devo dire che noto una certa morbidezza in più sulle guanciotte. Ma forse sono gli effetti delle sostanze stupefacenti che sono ormai certa esserci dentro.


Acquamarina. L'ultimo che ho testato - più per curiosità che altro - prima di tornare tra e braccia del mio amato. Sì, detta così sembra che io li abbia provati tutti senza criterio e abbia preteso nonsisabenecheeffetti impossibili: in realtà semplicemente ho la classica pelle mista, sono ventidue anni che è indecisa se essere grassa, secca o normale, e mi sembrava dunque cosa buona e giusta tentare diversi approcci per cercare almeno di contenere i danni. Dunque, questo simpatico rotolo rosa dovrebbe comunque essere un altro passepartout adatto a tutte le pelli, con particolare riguardo per quelle sensibili, e l'ho apprezzato soprattutto per la sua consistenza: a differenza degli altri (parliamo sempre di quelli venduti ne barattolo) che hanno una consistenza un po' a granelli, lui è una specie di mousse compatta ma morbida, che bagnata si spiaccica perfettamente sul viso senza presentare i classici problemi di sbrodolamento tipici invece dei suoi colleghi (almeno parole per me, che in questi ambiti faccio concorrenza ai bambini di prima elementare). Una volta che si inizia a massaggiare sul viso, è forse quello che più ricorda i classici detergenti da supermercato/farmacia. Era rapido da usare e mi piaceva parecchio l'effetto di pelle liscia e asciutta che mi dava, fino a quando non ha iniziato ad..Asciugare un po' troppo. Già, il traditore ha finito per seccarmi la pelle e anche qui ho dovuto diminuire la frequenza d'uso, tanto che ho fatto una faticaccia tremenda per finire il barattolo prima della scadenza. A sua difesa, ricordo chiaramente che era un periodo in cui non avevo una crema idratante fissa, stavo provando diversi campioncini e a volte non la usavo proprio, per cui non vi biasimo se mi dite che un po' me le cerco. Però è successo anche con Erbalibera (di restare senza crema!) e lui non me l'ha fatto o scherzetto, tanto per dire :D.
Ultimo appunto: so che molte ragazze si lamentano del fatto che non abbia un buon odore. Alcune lo accusano addirittura di puzzare di pesce marcio. Pesce marcio?! Ragazze mie, lasciatevelo dire, ma il vostro naso non è nemmeno mai passato vicino a una pescheria aperta, altro che pesce marcio. E poi non è che siccome ha un nome che rimanda vagamente alla Sirenetta allora è automaticamente composto al 99% di tonno pinne gialle. Please. Lo ammetto, non ha un profumo da perderci la testa ma, se volete il mio parere spassionato (Anche no, dite? Allora che ci fate qua? :D) secondo me non sa proprio di nulla: ha un odore assolutamente anonimo e per nulla molesto. Poi magari attendo il parere di altri nasi illuminati nei commenti, così vediamo se sono io che oltre ad avere un naso gigante ce l'ho anche difettoso, o se altri concordano con me.


Diavoli a fior di pelle. Assente. Manca nella mia collezione. Per quel che ne so, però, è uno scrub da usare un paio di volte alla settimana, ragion per cui per i succitati motivi in questa sede non viene considerato come un detergente (fiuuu, sono salva...). Mi confermate oppure ho preso una cantonata? :D In particolare sono due i motivi per cui non l'ho provato: il primo è che credo che sia uno tra i più aggressivi del gruppo, e se già un insospettabile è riuscito a seccarmi la pelle, figuriamoci cosa può farmi uno che già si proclama diabolico nel nome! Il secondo è che ho letto ovunque - e mi è stato anche confermato da un'amica che l'ha provato - che quel nero è nero sul serio. E sporca sul serio. Quindi, direi che non è il caso di scavarmi la fossa da sola data la mia ormai proverbiale grazia e delicatezza nel prelevare e applicare i prodotti. Sono comunque ben disposta a essere convinta a fare almeno un tentativo, quindi se qualcuna di voi me lo volesse consigliare spassionatamente prometto di non sputarle in un occhio!


Nero per caso. Viene consigliato addirittura per le pelli maschili e mi sembra la versione più brutta e cattiva di Fresh Farmacy. Come dire...Passo!

Bene, questo è più o meno tutto quello che so, e soprattutto quel che mi ricordo, dato che alcuni li ho provati più di un anno fa. Attualmente, come credo avrete capito, uso Erbalibera al mattino, e in questo periodo la sera gli affianco Cherubini per puro appagamento dei sensi (altrimenti, di solito ci do dentro di acqua fresca e addio preoccupazioni!).
Grazie per l'attenzione, le foto sono gentilmente rubate  offerte dal sito ufficiale.
Buona detergenza a tutte!




61 commenti:

  1. questa "pezza" (che pezza non è, fidati) è molto utile :) io dei prodotti Lush non ci capisco una cippa.. non mi ci sono mai interessata 1-perché non avevo un negozio vicino (adesso si, è a due passi da dove lavoro) 2-per i prezzi.. effettivamente non ho una pelle problematica (è mista, un po' più secca d'inverno, un po' più lucida d'estate) quindi spendere più di 5€ per un detergente per me è una follia.. ma non si sa mai che un giorno mi decida a provare qualcosa, e allora terrò a mente il tuo post ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Guarda, è vero che sono "cari", ma se ci pensi ci sono molti detergenti (per esempio quelli che ti vendono in farmacia delle classiche marche tipo Vichy, La Roche Posay, etc) che costano anche di più e sono schifezze allo stato puro :D (Non tutti eh, però...). In fondo, un detergente di questi ti dura comunque almeno 2 mesi :)
      Poi per altre cose, tipo i bagnodoccia, col cavolo che gli sborso 8 euro XD

      Elimina
  2. un post lungo ma piacevole davvero da leggere :)
    io sono stata a luuungo indecisa sul detergente da prendere, alla fine ho optato per diavoli a fior di pelle ^^ lo AMO! è l'ultima recensione che ho fatto sul blog, se x caso non l'hai vista e vuoi dare un'occhiata... cmq ribadisco, lo trovo ottimo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio :D
      Ok, devo correre a leggere la tua recensione e vedere se mi convinco XD

      Elimina
  3. Interessante ^^
    Sai che Fresh farmacy mi incuriosiva?? Ma a sto punto meglio di no XD

    Comunque sto utilizzando da poco Angeli a fior di pelle e mi piace l'effetto fresco che dà alla pelle subito dopo averlo risciacquato ma: 1 lo trovo scomodo.. ovvero lo sciolgo con l'acqua ma rimane sempre solido -.- 2 puzza di finocchio O_O anche se non ne contiene XD boh sono incerta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, il finocchio mi mancava :°D Ma anche io ogni tanto sento odori che non ci sono (tipo, la maschera al cioccolato secondo me sa di banana, ma non ce n'è manco l'ombra °_°).
      L'odore di Angeli in realtà non me lo ricordo probabilmente non mi aveva convinta né in senso buono né cattivo :D

      Elimina
    2. ma per curiosità pure a te rimaneva solido quando lo scioglievi?? ç_ç io speravo fosse più cremoso invece quando lo bagno lo passo sul viso, non si scioglie bene e mi cade a pezzi nel lavandino O_O

      Elimina
    3. Oddio, a essere sincera non mi ricordo O_o Comunque in generale non sono affatto cremosi :(
      Prova a usare più acqua, oppure prova anche a bagnarti prima il viso e poi a spiaccicartelo su :D

      Elimina
  4. Ma com'è grazioso il Kit di too faced?! Ops ah no giusto, avevi detto di non distrarsi!!
    Scherzi (simpaticissimi, oserei dire) a parte il tuo post mi torna proprio utile: oggi volevo andare da Lush a sniffarmi Maisenza perchè sono Cannella-addicted ma chiaramente sono stata colpita da un (col senno di poi provvidenziale) raffreddore che mi avrebbe impedito di sniffare a dovere. A questo punto domani mi puccio bene anche Erbalibera (a me piace il nome, fa molto "sono rasta fumo e basta".. ok la smetto) che dalla tua descrizione mi ispira assai!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oooh, se provi Maisenza devi assolutamente dirmi com'è *_* Aspetto con ansia di saperne di più su di lui XD
      Noo andare con raffreddore da lush in effetti non ha senso ù_ù

      Elimina
  5. Appena ho letto "Ho 14 anni vivo in Sardegna e ho la pelle mista quale detergente Lush mi consigliate" sono caduta dalla sedia per le risate (luv! luv!).
    Condividiamo inoltre l'amore per Erbalibera, snobbato da tutti ma super efficace e gentile <3 grazie a questo post non mi viene proprio voglia di cambiarlo, evviva!
    Tutt'altro che pezza, post molto utile (sembra un commento del tipo "bellissimo! passa da me!"). Ok, ho finito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, che bello trovare estimatrici di Erbalibera ç_ç Mi chiedo davvero perché nessuno se lo fili mai, poverello! Pazienza, ce ne sarà di più per noi <3
      Però con questo spam così palese non so se passo da te ù_ù

      Elimina
  6. Erba libera me lo son segnato come campioncino da chiedere XD

    Acquamarina... sai che l'ho provato e in un mese non m'ha ammazzato (a me, con la pelle mista as well ma delicatissima), chissà alla lunga.
    Quoto sull'odore, è una delle poche cose di Lush che non ne ha!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora il mio naso funziona, evviva :D
      Oppure, siamo in due a essere pazze, il che è anche possibile.
      Tienimi aggiornata su Acquamarina, che son curiosa! In realtà, è un altro a cui vorrei dare un'altra possibilità (con il supporto di una crema idratante decente) :D

      Elimina
  7. A me della Lush frega una cippa lippa, ma questo post è un capolavoro del nonsense, a partire dall'intro fino alle citazioni colte <3

    Brava brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SAPEVO che non mi avresti delusa con la citazione :D

      Elimina
  8. Ogni volta che entro da Lush vengo rapita dai profumi, colori e consistenze invitanti... poi guardo i prezzi e il braccino corto che é in me inizia a ritirarsi, dó uno sguardo agli ingredienti e mi si alza il sopracciglio, infine controllo la scadenza e ci rinuncio, perché usare qualcosa in fretta e furia altrimenti scade subito e pagarlo pure cosí tanto... non fa per me (io mi faccio durare una crema viso anche 6 mesi XD).

    Peró ti ringrazio tantissimo per il post, é una delle recensioni piú interessanti a leggersi su cui mi sia imbattuta, e se mai volessi regalarmi 10€ profumosi a breve scadenza, so cosa evitare e cosa provare ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per tutte le belle cose :D
      Eh, mi sa che Lush o si ama o si odia XD Sulla scadenza sono d'accordo però: i detergenti sono l'unica cosa che riesco a finire in tempo, tutto il resto finisco col doverlo buttare via o pregare le mie amiche/mamma di prendersene un po' XD
      Se mai dovessi cascarci, fammi sapere :)

      Elimina
  9. Abbiamo una storia molto simile, ho iniziato con quell'abominio di Fresh Farmacy e dopo averli provati tutti il mio preferito rimane Erbalibera (sembra un discorso da eroinomani anonimi, mavvabbè).
    A titolo informativo, Nero per caso prosciuga anche l'anima, una roba proprio brutta D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nero per caso ho paura che mi secchi anche solo a guardarlo XD Grazie comunque dell'avvertimento ù_ù
      Oh, un'altra del fan club di Erbalibera :D Manteniamo alto il suo nome!

      (Fresh Farmacy....Brrr!!)

      Elimina
  10. Conosco i detergenti Lush anche se ne ho provato solo uno...che dire, preferisco i detergenti tradizionali rispetto a quelli che nascono solidi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ti è dispiaciuto potresti provarne un'altro, così, per completezza :)
      Io ormai ho capito che i detergenti solidi-solidi. quelli a mo' di saponetta, sono i miei nemici naturali! Gli altri sono ok :D

      Elimina
  11. che mega review!
    comunque, io ho il fresh farmacy... avevo letto sul sito "passato alla storia come la gomma cancella-brufoli" e io ci sono cascata, hehe :) pulisce benissimo la pelle, ma i miei brufoli sono sempre lì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazei cara :D
      Ahah, bè, credo che tu sia già stata fortunata a non ritrovarti con il deserto sul volto :D
      Ah, maledetta gomma cancella-brufoli =_=

      Elimina
  12. Erbalibera è un qualcosa di meraviglioso! Mi piace da impazzire l'odore!! *__*

    RispondiElimina
  13. A me piacerebbe molto entrare in uno dei negozi...qualche volta ho ordinato online ma non ha lo stesso fascino:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti capita, devi farlo assolutamente, è un'esperienza mistica! E poi, io adoro uscire dalla bottega e sentire i vestiti (tipo la sciarpa!) che hanno quel profumo fantastico :D
      Comunque qua da me c'è relativamente da poco, magari prima o poi ci sarà anche dalle tue parti...La speranza è l'ultima a morire! XD

      Elimina
  14. Mi fai sempre morire dal ridere... grazie mille del post! Io amo i prodotti Lush! penso proprio che comprerò il principe ranocchio ( loro non deludono mai ;)

    Miss Piggy di insanebazar.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara :)
      Ah, se solo ci fossero più principi ranocchi in giro....

      Elimina
  15. ahhh come mi piace leggere i tuoi post!

    io ho uno strano rapporto con lush... mi attrae, ma allo stesso tempo mi allontana (non mi ispirano tanto gli inci e gli odori della bottega sono troppo forti, non riesco a resistere più di qualche minuto, poi devo uscire...)

    però erbalibera lo proverei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graffie *ç*
      Comunque ho un'amica che come te non riesce a stare dentro alla bottega perché le viene addirittura mal di testa O.o
      Se il problema sono gli odori, Erbalibera dovrebbe essere ok, non è affatto molesto! :)

      (per gli inci, è sempre per la serie "occhi aperti": qualcosa sì, qualcosa no...)

      Elimina
  16. Devo assolutamente provare erba libera. Spero risolva i miei problemi di pelle mista+brufoli. Sto diventando matta, ho sin l'impressione che il mio mento stia diventando cadente 0.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha ma come il mento cadente! XD Sono sicura che sia solo una tua impressione ù_ù

      Elimina
  17. L'unico mai provato dei vari detergenti è stato Erba Libera, che dire, per una volta azzeccai al primo colpo! XD
    A me ora il profumo piace, non è buono per carità..però ormai lo trovo gradevole°°

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, idem...Ha un profumo che non è di quelli proprio favolosi, ma ormai mi sa che ci sono affezionata XD

      Elimina
    2. Sei tra le finaliste al contest!^^

      Elimina
  18. Review stupenda, il paragrafo su erbalibera mi ha fatto letteralmente commuovere...ma come hai fatto, parlando di un detergente verdino? Bacini
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Ahaha, bisogna guardare oltre le apparenze ù_ù

      Elimina
  19. Aaaaah io odio tutti i miei impegni di questi giorni che mi fanno perdere i post delle mie blogger preferite T_____T
    Io di questi ho provato solo Angeli a fior di pelle, come già sai, e ora sto amando dolcemente Maisenza.
    Post meravigliosamente meraviglioso as always.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici :( Tant'è vero che ti sto rispondendo dopo due giorni XD
      Se sono così tentata da Maisenza è solo colpa ta :D

      Elimina
  20. sto ridendo come una deficiente e devo tener la voce bassa vista l'ora (dormono tutti, io sono l'unica nottambula in casa), scellerata!
    la citazione ho dovuto googlarla, shame on me, ma io ho visto solo i primi tre film just for the LOL...

    comunque mò per colpa tua devo entrare da Lush solo per sniffare Cherubini e capire perché faccia questi danni al tuo sistema nervoso centrale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè per la citazione te la faccio passare, in fondo queste opere di un certo livello non sono per tutti :D
      Vai e sniffa, ma se vinci il Nobel per aver scoperto qualche sostanza fino ad ora sconosciuta pretendo una percentuale sull'assegno!

      Elimina
    2. è più facile che diventi dipendente dalla stessa...

      Elimina
  21. Davvero meraviglioso il modo in cui scrivi.. bravissima!!! Complimenti anche per il blog.. davvero grazioso!!! Se ti va passa a dare un'occhiata al mio e se vuoi potremmo seguirci a vicenda sui vari socials??!! Che ne dici?? Fammi sapere! Ti aspetto da me!!! un bacio :D

    http://thefashionscan.blogspot.it/

    RispondiElimina
  22. Post utilissimo. Lush mi ha sempre tentata tantissimo e in un periodo non lontanissimo era una fissazione. Una delle poche cose che penso di non aver mai provato sono proprio i detergenti, nonostante li abbia guardati e riguardati millemila volte..boh sono sicura che prima o poi cederò!
    Ti amo per la tua coltissima citazione *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, un'altra che ha colto la fantastica citazione <3
      Se cedi, voglio assolutamente sapere come ti trovi :) (cedicedicedi *_*)

      Elimina
  23. Hello!
    After visiting your blog, I invite you to join us in the "International Directory Blogspot".
    "International Directory Blogspot" It's 160 Countries and 7200 Websites !
    Missing yours join us
    If you join us and follow our blog, you will have many more visitors.
    It's very simple, you just have to follow our blog, enter your Country and your blog url in a comment, and you will be automatically integrate into the Country list.
    We are fortunate to be on the Blogspot platform that offers the opportunity to speak to the world and to share different passions, fashion, paintings, art works, photos, poems.
    So you will be able to find in different countries other people with passions similar to your ones.
    I think this community could also interest you.
    We ask you to follow the blog "Directory" because it will give you twice as many possibilities of visits to your blog!
    Thank you for your understanding.
    Please follow our blog, it will be very appreciate.
    I wish you a great day, with the hope that you will follow our blog "Directory".
    After your approval to join us, you will receive your badge
    We ask that you follow our blog and place a badge of your choice on your blog, in order to introduce the "directory" to your friends.
    Regards
    Chris
    I follow your blog, I hope it will please you
    To find out more about us, click on the link below:
    http://world-directory-sweetmelody.blogspot.com/

    Ciao!
    Dopo aver visitato il tuo blog, ti invito ad unirti a noi nella "International Directory Blogspot", che comprende 160 Paesi e migliaia di blog.
    Se ti registri e diventi nostro follower, potrai avere molte visualizzazioni in più.
    è molto semplice registrarsi: devi soltanto seguire il nostro blog e commentare con il nome del tuo Paese e l'URL del tuo blog e sarai automaticamente inserito nella lista di quello stato.
    Siamo fortunati ad essere sulla piattaforma di Blogspot che ci offre l'opportunità di parlare al mondo e di condividere le diverse passioni, mode, disegni, opere d'arte, foto e poesie.
    In questo modo potrete trovere in altri paesi altre persone con le vostre stesse passioni.
    Penso che questa community potrebbe interessarti.
    Ti chiediamo di seguire la "directory": seguire il nostro blog offrirà al tuo blog il doppio delle possibilità di visualizzazione,
    Grazie per la tua attenzione, apprezzeremo la tua iscrizione.
    Ti auguro buona giornata, con la speranza di ritrovarti tra i followers della "Directory".
    QUando ti registrerai, riceverai il tuo badge.
    Tanti saluti,
    Chris
    Io sono tuo follower, spero che ti faccia piacere!
    Per scoprire di più sulla "Directory", clicca il link sottostante:
    http://world-directory-sweetmelody.blogspot.com/

    RispondiElimina
  24. Ciao, ti ho assegnato il Liebster Blog Award. Se lo hai già ricevuto, e immagino di sì, questo sarà solo una riconferma :-)

    RispondiElimina
  25. Post utilissimo, oltre che delizioso da leggere!
    Il Fresh Farmacy l'ho provato in campioncino e, come te, mi haseccato tantissimo la pelle.
    Angeli a fior di pelle invece mi ha salvato in un periodo di secchezza estrema e, se avessi la bottega a portata di mano, lo ricomprerei senza dubbio.
    I cherubini non li ho mai annusati ma ho colto la citazione U.U
    Un detergente che mi incuriosisce e di cui si sta parlando molto è "Mai senza" e probabilmente lo riceverò prima di Natale. Vedremo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al rogo il fresh farmacy :D
      Fammi sapere per il maisenza (anche se è probabile che nel frattempo lo provi anche io XD)!

      Elimina
  26. Bellissimo il paragrafo sui criceti! Io e Cicerino abbiamo apprezzato molto :D Vai così Blanche! La review è stupenda, davvero un piacere da leggere, oltre che piena di utilissime infomazioni :)
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. This is embarrassing, ma mi fa tanto piacere :D :D

      Elimina
  27. Io ho provato solo il Maisenza e mi piace da matti. A parte che non c'è niente di meglio di avere la faccia che profuma di torta, e poi è molto delicato. Copn la pelle chiara come la mia ci vuole un attimo ad esagerare con l'esfoliazione, ma con il Maisenza non divento fosforescente. Doppio pollice in su per me ^__^

    RispondiElimina
  28. Ciao! Sono una nuova iscritta! Anche per me Angeli a Fior di pelle é un grande mah!! E credevo di essere l'unica a pensarla così..ora mi sento meno sola ^^ :) Adoro, invece, Mai senza (ha un profumo che mi fa impazzire!!) Se ti va passa dal nostro blog http://onlineonlove.blogspot.it/

    RispondiElimina
  29. Ho da poco fatto una review positivissma sul fresh farmacy! Ahahah sono morta dal ridere leggendo la tua diametralmente opposta xD Innanzitutto io adoro il suo profumo, e poi su di me che ho la pelle grassissimissimissimissimissimissimissima è perfetto, o meglio asciuga parecchio ma dopo metto su una crema idratante e sto stra-a-posto. Però lo uso solo una volta al giorno, la mattina, la sera alterno con un altro detergente al tea tree!

    RispondiElimina
  30. Ciao Blanche! Complimentissimi per questo blog, che ho appena scoperto!
    Questo post mi sarebbe servito un mesetto fa, quando non avevo la più pallida idea di che detergenti Lush comprare... adesso me la cavo con Maisenza, che adoro, e con la Via Lattea usato come latte detergente, nel post-strucco (maisenza ha i granelli, quindi una volta al giorno sì, due non me la sento, anche se il profumo è da stupefacenti *_*)

    RispondiElimina
  31. sicuramente provero qualcosa!
    sono una tua nuova follower, passa se ti va. non è un blog di make up, ma semplicemente un diario..un bacio http://jjustme04.blogspot.it/

    RispondiElimina
  32. Faccio parte anch'io delle sniffatrici anonime di Cherubini a fior di pelle (e in un attacco di follia, ne ho comprati 4 barattoli sul lush uk a 2,25£ l'uno) e ora ho il congelatore pieno di barattolini neri xD

    Comunque, nel caso vi si avvicinasse la scadenza e avete ancora prodotto, io consiglio di congelarlo, meglio se in porzioni "monodose" -so di chi addirittura utilizzava i portaghiaccio in silicone dell'ikea a mezzasfera- e di tirarne fuori uno la sera prima dell'uso. In questo modo si può prolungare la data di scadenza.

    Ah, normalmente io uso Angeli a fior di pelle, che trovo molto delicato e pulente sulla mia pelle mista ma decisamente meno idratante di cherubini. Per Diavoli a fior di pelle me ne è stato regalato un campioncino e lo trovo fantastico come scrub settimanale, molto levigante soprattutto e non mi sembra secchi troppo (ed io non uso praticamente mai la crema idratante)

    Per il resto un'ottima recensione, decisamente divertente e molto più sincera e onesta di tante adoranti che ho letto :)

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D