11 novembre 2012

Review: Lozione schiarente by Cielo Alto


Prego, accomodatevi. Dotatevi di tutti i comfort in modo da poter passare i prossimi dieci minuti in totale tranquillità. Mettetevi un bel bicchiere d'acqua fresca sul tavolo e un cuscino dietro la schiena; se fa freddo, non esitate a stendere sulle gambe il plaid con gli orsetti che conservate da quando avevate otto anni. Ah, prima però andate in bagno, anche se non vi scappa: prevenire è meglio che curare.
Tutto questo perché la recensione che vi aspetta sarà lunga. Molto lunga. Lo so di non essere un genio della sintesi, ma credetemi, questo post sarò davvero lungo: perché per descrivere un prodotto con effetti a lungo termine, serve un post altrettanto lungo (Seconda legge di Blanche, o postulato del Pennello Cinghiale).





E' il caso che vi dica subito di cosa si parla, perché l'argomento probabilmente interesserà sì e no due persone. Eh già, mi farò un sedere così a scrivere una review chilometrica che leggeranno in pochissimi: ma non fa niente, mi piace lottare per le minoranze.
Il nome completo dell'amico di oggi è Lozione schiarente al fior di camomilla e miele di Cielo Alto.
Sottotitolo: capelli biondi naturali o con mèches e castani chiari naturali.
Ecco, l'ho detto. Sento già il rumore del click del mouse sulla crocetta per chiudere la finestra.



A chi è rimasto, spero faccia piacere leggere questa review, perché ai tempi in cui io ho cercato informazioni su questo prodotto, non sono riuscita a trovare molto di più se non qualche risposta di dubbia utilità su alfemminile,  domande con punteggiatura obbrobriosa su Yahoo! Answers e voti con stelline di non specificata provenienza su qualche sito di vendita on-line. Ho quindi deciso di auto-proclamarmi Messia dello spray schiarente del nuovo millennio e assumermi l'oneroso compito di raccontarvi il mio personale ABC del finto capello biondo, rispondendo spero a tutti i vostri dubbi esistenziali.
E dopo questa simpatica parentesi....Ne apriamo subito un'altra. Poiché sono una persona con una vita noiosa, mi piace ammorbarvi sul blog con qualche dettaglio su di me e sulla storia che mi ha portato a provare un certo prodotto. In questo modo almeno mi sento un po' più umana e un po' meno macchinetta-sforna-review, se però non vi interessa una cippa dei cavoli miei, la recensione vera e propria inizia al paragrafo successivo.
Dunque, dovete sapere che fino circa ai 18 anni, mi è stato impedito di fare un qualsiasi tipo di tinta ai miei capelli: non che fosse proibito in modo categorico, ma ogni volta che spuntava fuori il discorso, mia mamma - che pure si faceva i colpi di sole - mi ripeteva che avrei avuto tutta una vita di capelli bianchi da coprire per poter sperimentare sulla mia testa, e accennava ad eredità negate ed altre minacce varie ed eventuali. Credo che non si sarebbe scomposta più di tanto se fossi tornata a casa con tatuato Pingu sull'avambraaccio, ma i capelli...Oh no, loro erano castani e castani dovevano rimanere.  Naturalmente se l'avessi voluto davvero non mi sarei fatta troppi problemi ad andare dal parrucchiere di nascosto (farmi la tinta in casa...MAI!) ma la verità è che non avevo particolari desideri: col mio colorino anonimo ci stavo alla grande. Poi boh, un giorno ho trovato in casa uno di questi spray schiarenti, di un'altra marca che non ricordo e probabilmente parcheggiato in quel cassetto dai primi anni '90, e ho iniziato ad usarlo. Non è durato molto poiché era già consumato, ma è servito a farmi scoprire l'esistenza di prodotti del genere, di cui mai avevo sentito parlare: al massimo, sapevo che esistevano delle specie di impacchi da usare una o due volte e dal noto effetto collaterale di provocare dopo un po' il peldicarotismo dei capelli. Ho quindi scovato questa lozione e l'ho provata: così, come un salto nel buio, poiché pareva che nessuno al mondo fosse al corrente della sua presenza sul mercato. Tutto ciò risale circa all'epoca della maturità (che sembra una vita fa, in realtà sono passati poco più di tre anni) e nel mezzo i miei capelli ne hanno passate delle altre, ma all'inizio di quest'anno ho di nuovo sentito il desiderio di assomigliare alla mia idola Barbie e ho rispolverato il mio amico. (No scherzo, Barbie non è il mio idolo. Al limite posso dire che voglio i capelli color giallo Lego, loro sì che erano fighi).



Da cieloalto.it
Cos'è e come funziona questa lozione: lozione in realtà mi sembra fin troppo altisonante, avrebbero fatto prima a chiamarlo "spray schiarente" che sarebbe stato molto più efficace, tant'è vero che per anni sono stata convinta che quello fosse il suo nome.
Potrei copiare pari pari la descrizione dietro al flacone, ma mi piace sgobbare gratis e quindi cercherò di esprimermi con parole mie: si tratta di uno spray da vaporizzare sui capelli bagnati, che possono poi essere asciugati come si preferisce, e che ha il graduale effetto di schiarire la chioma. L'effetto vorrebbe essere quello di ottenere riflessi naturali  (e qui cito) "come quelli di un'esposizione al sole".
Come scritto sopra è naturalmente indirizzato a chi, passatemi l'espressione poco profesciònal, ha del potenziale di biondume nei suoi capelli. La sua caratteristica comunque è proprio quella di agire piano, lavaggio dopo lavaggio, tanto che i primi risultati saranno visibili solo dopo un po' (3/4 applicazioni c'è scritto, ma non scommetteteci). Ah sì, ed è anche estremamente semplice da utilizzare per cui chi - come me - ha il terrore delle tinte, degli impacchi e tutto quello che richiede una vaga manualità si troverà perfettamente a suo agio. Parola di impedita.
Può essere utilizzato su tutta la capigliatura o su singole ciocche per avere un effetto meschato (si dirà?) anche se francamente mi sembra un po' difficile: le prime volte, quando ancora non si vede nulla, come si fa a beccare esattamente la stessa ciocca ogni volta? o_O Misteri della fede....
In ogni caso, l'utilizzo va poi prolungato a vostro piacimento: è un prodotto che agisce nel tempo e più lo userete, più gli effetti saranno visibili! (Il festival delle ovvietà è in città, accorrete numerosi!).


Riguardo al modo d'uso, sulla confezione viene fatto tutto un terrorismo psicologico sul fatto di usare guanti, asciugamani, e protezioni adeguate.
Ora. Trattandosi pur sempre di acqua ossigenata, diciamo che non vi consiglio esattamente di spruzzarvela dritta dritta negli occhi a mo' di collirio, ma non mi sembra nemmeno il caso di seminare il panico come se stessimo per imbracciare una fiamma ossidrica: direi che basta un po' di attenzione (e buon senso, ma quello non è sempre scontato). Io personalmente mi limito a mettere un asciugamano sulle spalle per riparare i vestiti ma...Il bello è che questo lo faccio sempre e comunque quando mi lavo i capelli, mica voglio sgocciolare fino alle mutande! Poi, a proposito di come e quanto vaporizzare, dipende un po' da voi, il massimo che posso fare è descrivere il mio personalissimo metodo (che probabilmente farebbe rabbrividire qualsiasi esperto! :D). Agito, agito,  agito il tutto a ritmo di Samba,  e do una prima spurzzata sui capelli appena frizionati con l'asciugamano, quindi tutti belli spettinati modello chioma di Simba: quindi li spazzolo, distribuendo meglio il prodotto; poi mi faccio la riga più o meno dove la porto di solito, e di nuovo spruzzo e spazzolo: questo naturalmente per essere certa che non si veda una ricrescita paurosa, e perciò presto particolare attenzione all'attaccatura dei capelli e alle tempie. Infine, butto la testa in avanti e vaporizzo e spazzolo ancora sia "da sopra" che "da sotto" (linguaggio tecnico non pervenuto): infatti, sebbene sia normale avere i capelli più scuri vicino alla nuca, se non applicassi un po' di spray anche lì rischierei di far vedere troppo lo stacco, specie quando lego i capelli (cosa che in realtà avviene praticamente solo in casa, ma vabbè, non voglio spaventare il postino). Dopodiché, a seconda della stagione, li lascio asciugare all'aria o ricorro al phon senza pormi particolari problemi: la mia unica accortezza è quella di utilizzare l'olio, che di solito applicherei subito dopo aver tamponato i capelli, circa a metà asciugatura; ma questa è una paturnia mia, ho paura che le due sostanze in qualche modo interferiscano una con l'altra, ma non c'è nessuna prova scientifica a riguardo: quindi prendetemi pure per pazza e fate come preferite. Dimenticavo di dire che, stando a quanto riportato sull'etichetta (uh, un'altra di quelle frasi che volevo tanto usare! ♥) il phon dovrebbe accentuare l'effetto schiarente.
Su tale verità non mi pronuncio.
Ah, ha anche un odore tutto sommato gradevole; non certo di camomilla - almeno intesa come infuso, il fiore di per sé non sono sicura di sapere che profumo abbia! - ma gradevole. Vien da sé che, essendo l'ultima cosa che mettete sui capelli, copre tutto il resto, quindi se non vi piace temo che tra voi non possa funzionare. Il giorno dopo comunque sparisce. Tra l'altro, usarlo non mi dà particolari problemi nel fare la piega ai capelli, anzi, oserei dire che sono persino più morbidi e districati. Forse.
Ho notato che sul sito ufficiale viene riportata una descrizione del modo d'uso diversa rispetto a quella sul mio flacone (che in effetti è un po' vecchiotto). Non saprei se sia stata cambiata la formulazione e se necessario aggiornerò il post, io comunque credo che continuerò a usarla sempre nello stesso modo!

Blanche dopo 3 giorni di
utilizzo.
Dunque, direi che sia giunta l'ora di parlare un po' dei risultati, che sono la cosa che preme di più, dato che fino ad ora non ho praticamente fatto altro che propinarvi - in forma un po' più creativa - le indicazioni riportate sull'etichetta unite a qualche chiacchera a sproposito e a qualche mio """consiglio""" (tra molte virgolette). Credo che sia necessario intanto fornirvi qualche dato in più sul mio cuoio capellutto (oh, ma non fissatelo troppo, che si imbarazza a stare al centro dell'attenzione!): la mia base di partenza è un castano abbastanza chiaro, nel senso che non è quel marrone che quasi si confonde col nero, ma nemmeno quel castano chiaro che tende inequivocabilmente al biondo. E' la classica via di mezzo: da piccola però ero bionda (e riccia!!) per cui immagino che qualche ricordo di biondosità sia nascosto da qualche parte nel mio DNA (i ricci invece non si sa che fine abbiano fatto). Ho iniziato a usarlo verso fine Marzo circa un paio di volte a settimana e, dopo un'estate in cui ho visto il sole della spiaggia sì e no un paio di volte, ho continuato per metà settembre, dopodiché ho ridotto l'utilizzo a solo una volta a settimana, un po' perché sono soddisfatta così, un po' perché ho notato che i capelli si sono un po' seccati: eh già, del resto il prodotto ha poco del fiore di camomilla e molto dell'acqua ossigenata, e non è esattamente come vaporizzarsi sui capelli della polvere di fata: si tratta pure sempre di qualcosa di fondamentalmente aggressivo. A me personalmente sta bene così, perché sono abbastanza convinta che anche sradicando un'intera piantagione di camomilla e facendomi impacchi dalla mattina alla sera, non otterrei un gran risultato (ma sono aperta a smentite): l'importante è essere coscienti di quel che si sta facendo, dal primo istante in cui l'ho acquistato ho sempre saputo di cosa si trattava. Quindi sta a voi fare due conti coi vostri capelli (sono secchi e fragili o resistono anche a uno schiacciasassi?) e con la vostra coscienza (più o meno eco-biologica).
Però stavamo parlando dei risultati, nevvero? Obiettivamente, non saprei dirvi quanto velocemente sia avvenuto il processo di schiaritura poiché è stato sicuramente molto graduale, ed è sempre difficile valutare i propri cambiamenti, vedendo ogni giorno la propria brutta faccia allo specchio: un po' come quando durante l'adolescenza il volto pian piano si smagrisce ma noi continuiamo a vederci paffute come dei pesci palla fino a che qualcuno non ce lo fa notare. Anche tutt'ora, guardandomi allo specchio, non mi sembra che ci sia tutto questo gran cambiamento. Eppure, per la gente intorno a me sono inconfondibilmente bionda. In particolare quando incontro qualcuno che non vedo da un po', la prima esclamazione dopo il solito "Ciao come va quanto tempo" è "Ma sei bionda!!!". Direi che già questo dovrebbe convincermi. In secondo luogo, ci sono le fotografie che aiutano molto. Guardando la mia cronologia delle foto (per questo, sia fatto santo Facebook) ci sono evidenti prove del cambiamento: a prescindere dalle diverse condizioni di luce, è innegabile come rispetto al castano iniziale sia diventata molto più chiara. Non so se qualcuno ha presente la sensazione del Ma chi è quella tipa bionda di spalle vicino alla mia amic...? Oh caz, sono io! (True story).
Dimenticavo anche di dire che, la prima volta che lo usai, a cavallo tra l'ultimo anno delle superiori e il primo anno di università, i miei nuovi compagni di corso erano tutti convinti che fossi bionda naturale (traete le vostre conclusioni).
Naturalmente, non si tratta del sopracitato biondo Barbie, né del classico color platino di chi ha infilato la testa direttamente nel decolorante, e nemmeno del capello chiarissimo delle gnoccone finlandesi: è piuttosto un biondo dorato decisamente caldo (che a me personalmente piace pure di più, ma de gustibus...).

E ora qualche pensierino intelligente per concludere degnamente il discorso. Dunque, sta roba funziona MA bisogna avere molta pazienza (se volete diventare subito bionde, che ve lo comprate a fare un prodotto del genere? Andate dal parrucchiere, no? Tirchie!). Inoltre, sottolineo come io ne abbia fatto un uso un po' improprio, nel senso che l'ho usato con il preciso scopo di diventare bionda, quando in realtà viene chiaramente dichiarato come tale lozione serva solo a "ottenere riflessi biondi dorati": non posso dunque garantire un risultato deciso come il mio su tutti i tipi di capelli. Soprattutto chi ce li ha più scuri, userebbe un prodotto del genere a suo rischio e pericolo (sulla confezione viene esplicitamente detto di non usarlo sui capelli scuri); un po' come ho fatto anche  io, che mi sono fatta rientrare un po' forzatamente nella categoria "castano chiaro". Ognuno naturalmente è diverso e quello che può succedere è difficile da prevedere. Buone notizie invece per le bionde: ho consigliato il prodotto ad un'amica dai capelli biondo cenere, e dopo solo un paio di utilizzi si notava come fosse taaaanto più chiara e dorata (vedi comunque la raccomandazione precedente: siamo tutti diversi!).
C'è poi ancora un punto da affrontare, in realtà piuttosto scontato, ma non si sa mai: usare questo prodotto porta, esattamente come una tinta, a una sorta di circolo vizioso. Quando infatti smettete di usarlo - dopo aver ottenuto dei risultati visibili, intendo - vi troverete alle prese con il problema della ricrescita. Finché continuate a usarlo con regolarità, naturalmente la problematica non sussiste: i vostri capelli crescono e voi li schiarite man mano, ottenendo una ricrescita solo leggermente più scura del resto dei capelli e con un gradiente molto naturale, esattamente come succede stando al sole. Il problema è che ovviamente, così facendo, il resto dei capelli diventa via via sempre più chiaro fino a che, probabilmente, non vi stufate (o i capelli diventano vero fieno della Val di Non).
La prima volta, dopo aver abbandonato per un po' i capelli a loro stessi e fregandomene della ricrescita, risolsi il problema alla radice tingendomi di castano scuro (più scuro anche del mio colore naturale, per cui entrando ancora in un circolo vizioso, ma questa è un'altra storia :D), anche se in realtà fu una decisione dettata più dalla voglia di cambiare che da una reale necessità: per la serie, uniamo l'utile al dilettevole.  Adesso sono nel pieno dell'utilizzo e per adesso non mi sono stufata, ma confesso che temo un po' quel momento: certo, lo stacco non è poi così evidente come avere i capelli ombré (ma solo a me non piacciono?) ,o come la peggiore delle parrucchiere pigre che con i capelli platino e la ricrescita nera ti ispirano tutto tranne che fiducia, ma un po' si vede. Ebbene, sto amabilmente procrastinando la decisione su come uscirne, delegando alla futura me eventuali decisioni. Ehi futura Blanche, mi senti? Mi fido di te!
Ah, dimenticavo di dire che lo spray non va usato nemmeno sui capelli colorati, almeno così viene indicato. In effetti, anche io prima di sfoderarlo ho aspettato che sparisse ogni traccia del precedente castano, ma anche qui era più che altro una mia para mentale: dato che era un colore che conteneva una punta di rosso, avevo il terrore di diventare arancione (il famoso effetto Anna dai Capelli Rossi). Non saprei dirvi se tale indicazione sia dovuta all'aggressività del prodotto o a degli effetti potenzialmente imprevedibili (calvizie, capelli verdi, crescita di corna...).

Fiuuu, credo di aver finalmente finito (anche se ho le sensazione di aver dimenticato qualcosa, mumble mumble...). Spero che si sia capito che io gradisco molto questo prodotto perché è un modo di cambiare il proprio colore senza sconvolgere nessuno (nemmeno la mammina!) e avendo la possibilità di fermarsi quando si preferisce; allo stesso tempo, riconosco comunque che non è per tutti e quindi lungi da me consigliarlo a chi ha i capelli corvini!

-------------

Il riassunto stavolta sciopera, vuole che gli siano riconosciuti più diritti.
No, scherzo, solo che la questione è un po' complicata - mica a caso è venuto tutto sto minestrone di post! - e mi sembra inutile ridurre il tutto a una sola lista di pro e contro che potrebbe trarre in inganno più di una persona.
Mi limito quindi a fornirvi qui in fondo le informazioni fondamentali: sono 150 ml di prodotto in un flacone con uno spruzzino e che, credetemi, dura almeno 4 o 5 mesi (e sì che ho i capelli belli lunghi!). Io l'ho visto solo al CAD ma probabilmente si vende anche altrove, solitamente nel reparto dedicato alle tinte più che in quello per lo styling o per il lavaggio; il prezzo se non erro è sui 6 euro: in ogni caso, il mio flacone è finito proprio ieri e nei prossimi giorni lo ri-acquisterò, quindi aggiornerò il prezzo inserendo quello preciso.
Salutini a tutti!
Edit: Alla faccia sei circa 6 euro, in realtà l'ho pagato 8.60 cucuzze! Perdonate la mia memoria che direi  che fa acqua in più di un punto.



61 commenti:

  1. Alla faccia della sintesi XD comunque, non è il prodotto per me dato che ho i capelli castani e ormai sono seguace della hennè-religione MA posso dire che un prodotto simile lo usa mia cugina che è circa bionda.. lei usa quello Schultz ma mi sembra esattamente la stessa cosa, e funziona anche quello :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, io l'avevo detto eh XD Lettrici avvisate mezze salvate :D
      Sì, mi sa che alla fine sti prodotti sono tutti imparentati :)

      Elimina
  2. Io ho i capelli neri. Ma non marrone tendente al nero, proprio neri. Quindi questo prodotto non mi servirebbe a nulla MA ho letto questa review in compagnia di un amabile dolcetto al cioccolato che mi ha lasciata dopo le prime righe. Immaginarti che agiti il flacone a ritmo di samba è una cosa meravigliosa. Detto ciò, se qualche parente amica compagna di corso dovesse volere un prodotto simile saprei cosa consigliare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi rallegrare ancora di più l'immagine, puoi aggiungerci alcuni dettagli tipo la mia totale assenza di ritmo nonché di sex appeal. Anche se così rischia di diventare una scena tragicomica....:D
      Saluti al dolcetto al cioccolato :D (che ormai mi sa è nel paradiso dei dolcetti)

      Elimina
  3. Come mi piacerebbe usarlo! Peccato che; 1. i miei capelli al naturale sono castano scuro, ma molto scuro; 2. ho fatto la tinta nera mesi fa e prima di qualche secolo non vedrò la mia vera chioma. Che brutta cosa! ;(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, la tinta è tosta...Anche io ho dovuto aspettare parecchio prima di vedere andar via quella castana scura che avevo fatto :)
      Comunque è un mio sogno farmi nera, prima o poi lo farò *_*

      Elimina
  4. io so cosa ti sei scordata di mettere nel post: le foto!!!
    un "prima e dopo", o almeno il "dopo" .. anche di spalle se sei vergognosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...Mi hai beccata XD
      A mia discolpa, ci ho provato a fare una specie di collage con le mie teste mozzate e l'evoluzione della capigliatura mese dopo mese, ma è venuta una cosa orribile XD

      E poi sì, son vergognosa anche a far vedere un mignolo :D

      Elimina
  5. Plaid + review di blanche + rotelle di liquirizia = <3
    Oh mamma anche io ho sempre diffidato terribilmente delle domande grammatica-free su Yahoo Answers!! Questo prodotto sembra interessante anche se al momento non saprei se su di me potrebbe funzionare dato che non ricordo più il mio colore di capelli naturale.. tristezza --'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi se ti dico che anche io ho avuto seri problemi a descrivere il mio colore, perché non è che me lo ricordi un granché bene :D
      Le domande di Y! Answers mi fanno morire tanto sono scritte da cani XD

      Elimina
  6. pensa che io ho un'adorazione morbosa per i capelli biondi (hai mai visto Kill Bill? nel secondo episodio c'è una scena dove si spiega l'attaccamento che ha Bill per le bionde.. ecco io sono così) eppure io che sono bionda naturale, mi tingo i capelli.. ebbene si, con il mio colore non riesco proprio a vedermi, a meno che non sia a-a-bronzatissima e quindi l'effetto bionda californiana(?!?)è assicurato e mi piace assai.. adesso ho trovato la pace dei sensi con la tinta ramata ma, conoscendomi, cambierò idea sicuramente fra qualche mese XD comunque se il problema è la ricrescita ti posso dare un consiglio anche se non so se sia effettivamente praticabile data la consistenza del prodotto.. allora, dovresti fare delle sezioni oblique di capelli (delle "strisce" tanto per capirci) larghe circa un centimetro e "spennellare" il prodotto su di esse.. ovviamente dovrai prima travasarlo dentro un contenitore più largo e prelevarlo con un pennello da tinta; con i capelli bagnati non credo sia difficile farlo. Con questo metodo, avrai un effetto colpi di sole molto naturale e quando i capelli ricresceranno si noterà meno lo stacco di colore perché avrai ancora delle ciocche castane.. sembra laborioso ma non ci dovresti mettere tanto dato che non è una tinta e non devi essere precisa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo andarmi a cercare quella scena (shame on me, ho visto solo l'uno di Kill Bill...)

      Comunque sei un GENIO. Un dannato genio.
      Non avevo mica pensato a una soluzione così elementare °_°
      Non so se sia fattibile ma se non altro ci proverò *_* Grazie <3

      Elimina
    2. anni fa ho fatto per poco tempo la parrucchiera (ho dovuto mollare causa allergia a tutto ç_ç) quindi qualche nozioncina di base mi è rimasta ;)

      Elimina
  7. Mi fai sempre ridere e questa è un ottimo punto di partenza! Questa recensione mi è piaciuta molto, perché io sono una bionda naturale! I miei capelli sono abbastanza chiari, però in inverno tendono ad inscurirsi, quindi questo prodotto mi sembra perfetto! Lo proverò di sicuro!
    Grazie mille del consiglio ;)
    Miss Piggy di insanebazar.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per esserti sciroppata tutto questo malloppone di review :)

      Elimina
  8. Aaaaaaw io vorrei tanto schiarire i miei capelluzzi che però la genetica ha tinto di un castano decisamente scuro (ma con qualche riflesso dorato, posso dire di essere bionda?? eh?? eh??) e diventerei una schiav(issim)a delle tinte, cosa che assolutamente eviterei. Però...prima o poi...una bella tinta biondo platino non me la toglie nessuno. Tanto per provare l'ebbrezza :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti vorrei tanto, tanto vedere platinata XD
      (esattamente come io prima o poi mi farò i capelli nerissimi alla morticia addams)

      Elimina
  9. Daaai ma faccela vedere una fotina di schiena o della sola chioma prima e dopo! Non mi sono mica letta una review per capelli biondi, pur essendo rossa, così tanto per! (o forse si? Si, decisamente si..)
    Come al solito sei da maritare! :D Ah e, così tanto per, penso che siamo coetanee XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacerebbe dire di avere 16 anni e che quindi non possiamo essere coetanee, ma sarebbe un rifiuto della realtà XD
      E' possibile, sì ù_ù
      Riguardo alla fotina, ti rimando al commento di Deirdre più su.
      Comunque non è detto che io non editi il post e faccia qualche aggiunta ma...Shht, non ditelo in giro ù_ù

      Elimina
  10. Ovviamente ho letto tutta la review pure io, madre natura mi ha donato dei capelli castani che negli anni hanno subito numerose tinte. Ora ho raggiunto la pace dei sensi diventando rossa, ma proprio rossa rossa. Detto ciò ti sgrido anche io, volevo vedere la tua chioma com'è diventata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che io una foto anche la metterei, ma una strega cattiva mi ha fatto una maledizione e tutti quelli che vedono una mia foto - anche solo di un dettaglio minuscolo! - si addormentano e non si svegliano prima di cent'anni :(

      Leggi la risposta sopra XD

      P.s. Capelli rossi *ç*

      Elimina
    2. tu sei un genio del male, mi sono pure illusa di trovare una risposta sensata e invece erano solo divagazioni :D ahahahahahahah

      Appena fatti sembravo un semaforo, la cosa brutta è che dopo 1 mese a forza di lavarli scaricano tantissimo colore e se li rivuoi come prima bisogna riandare dal parrucchiere e "vai con la tinta" (cit.)

      Elimina
  11. Tu mi tenti! se non avessi le punte ancora rossicce di henné quasi quasi ci farei un pensierino *__*
    per il resto ho riso molto, adoVo leggerti, chissene della sintesi!
    oh yeah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fuck the sinetesi ù_ù
      (giuro che alle elementari i riassunti li sapevo fare eh, chiedete alle mie maestre XD)

      Elimina
    2. qui la sintesi ucciderebbe la creatività, ecco. Preferisco leggere un post lungo-lungo ma esilarante di uno più asciutto ma terribilmente serio, l'ho detto.

      Elimina
  12. mi fai morire dal ridere, io sono castana intermedia ma tutte le volte che ho tentato di farmi dei colpi di sole dal parrucchiere (non sono tirchia :)) il risultato è stato orripilante, vediamo se con questo prodotto e il fai da te riesco ad ottenere quelle ciocchettine piccoline mmoooollltttto naturali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noo davvero? Mi spiace :(
      E' che in effetti coi colpi di sole bisogna stare attenti, ti distrai un attimo e il parrucchiere te li fa giallo canarino che si vedono a miglia di distanza XD
      Ti auguro di ottenere un buon risultato, se provi 'sto coso fammi sapere *_*

      Elimina
  13. :) :) ho letto questo post mentre ero in aula studio e... con certe frasi sono scoppiata a ridere e tutti mi hann guardata male :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così mi fai sentire in colpa verso tutti quei poveri studenti che sono stati disturbati XD
      Comunque è sempre un piacere farvi ridere da soli e farvi passare per pazzi <3 (così almeno non sono sola muahahaha!!)

      Elimina
  14. leggere le tue review è troppodivertente..le leggerei anche se parlassi della rava e della fava ( che non so bene cosa voglia dire ma è un modo di dire)eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' certamente un modo di dire che ha il suo perché e fa molta scena ù_ù
      Grazie del complimento :D

      Elimina
  15. lo giro a mia sorella, se mai avrà voglia di leggerlo. Penso di no.
    Io alla sola idea di schiarire le mie chiome tremo. Già ci si mette quello sconsiderato del sole, maledetto. E ci si è messa la crescita, anche. Io li voglio rossi, mannaggia.
    Comunque.
    Funziona tipo Lozione Schultz, se non sbaglio... Ovvero finché la usi sei iperbionda, poi svanisce. Sorella era Lozione Schultz addicted. Le ha tipo rovinato i capelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so perché della lozione Schultz c'ho il terrore, anche se in effetti probabilmente il concetto è lo stesso...Devo avere qualche trauma anche se non so bene quale!
      Riguardo agli effetti a lungo termine non saprei bene, dato che la prima volta ci avevo fatto la tinta sopra poco dopo averlo smesso, e se avevo notato qualche cambiamento probabilmente avevo dato la colpa all'inverno!
      Vediamo che succede sta volta....Per i capelli rovinati non ho avuto problemi a parte stavolta una leggera secchezza (dovuta anche al fatto che sti poveri capelli non li curo per niente e mi sa che non vedono l'idratazione manco con binocolo >_> sono una persona orribile). C'è comunque da dire che i miei sono tanti e spessi e resistono praticamente a tutto...Certo bene mi sa che non fa :S

      Elimina
  16. le sintesi lasciale a chi non ha nulla da dire, è un piacere leggerti :) a dire il vero io credo che non userò mai uno spray schiarente anche perché sono entrata nella grande famiglia "noi lo facciamo solo con l'henné" ma comunque la tua review è stata istruttiva. Ora posso decantare a tutti le proprietà di questo spray. Ma il famigerato spray che hai trovato nel cassetto sarà mica stato il famoso crystal soleil o una cosa simile? ricordo che quando avevo 12 o 13 anni tutte le mie amiche lo usavano e se la tiravano pure per questa cosa...del tipo io posso essere bionda e tu no. Va beh. Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando tornerò castana (prima o poi mi stuferò!) anche io voglio provare assolutamente l'henné! (Ho il terrore di fare pasticci però!)

      ...E sai che mi sa che lo spray era proprio quello? °_° Non me lo ricordo bene, ma c'aveva stampata sopra una tizia di un biondo fintissimo e...Oh cielo, potrebbe davvero essere lui XD
      Ahaha, i traumi dei 12-13 anni, che età orribile (parlo per me almeno...)

      Un bacio anche a te :)

      Elimina
    2. si si c'era la tipa biondissima sulla confezione :) E' LUI! E' appurato. Comunque quando torni castana e ti decidi per l'hennè fammi un fischio, mi sono fatta un'ampia cultura e ti consiglierò la giusta "mistura" :)

      Elimina
  17. Review spettacolare :) L'ho letta avidamente anche se pure io uso questo prodotto. Mi trovo nella tua stessa situazione, di aver ottento il biondo desiderato ma di trovarsi a combattere contro una ricrescita non immediata da coprire, e insomma, non voglio entrare nel circolo vizioso delle tinte per sempre! Io, da brava fifona, ammetto di aver scelto la lozione perchè volevo diventare bionda per la prima volta, ma gradualmente, senza sconvolgere nessuno (soprattutto me stessa!) e non avevo il coragio di fare una tinta, anche quelle fatte in casa che vanno via in 20 lavaggi... Alla fine sono diventata ben più bionda di quanto potessi sperare con qualsiasi tinta, ma come interrompere il circolo vizioso? Amo questo biondo dorato che è venuto fuori, non voglio coprirlo con una tinta! Blanche del futuro, aiutami tu!
    Grazie <3
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura per esserti dotata di pazienza e aver letto i miei sproloqui :D
      Comunque mi è successa esattamente la stessa cosa, cioè anche io volevo diventare biondastra ma non avevo il coraggio di farmi la tinta, e ho iniziato a usare la lozione che mi ha piacevolmente stupita! W le fifone :D

      Eh, ahimé mi sa che però ci siamo cacciate in un pasticcio con questa storia del circolo vizioso XD La Blanche del futuro attualmente non è raggiungibile, c'avrà il cellulare spento :D
      Per adesso ti posso solo rimandare all'idea che ha proposto l'altra Laura (Palmer) poco più su nei commenti e se la proverò sicuramente vi farò sapere!
      Se poi mi viene qualche altra idea geniale te la scrivo :D (tu fai altrettanto...aiutiamoci a vicenda XD)

      Elimina
    2. E' sempre un piacere leggere le tue recensioni, controllo il blog ogni giorno (soprattutto nei giorni tristi!) sperando in un nuovo articolo! Ho letto il post dell'altra Laura, ma non ho ben capito come fare queste sezioni oblique e soprattutto come fare a ritrovare la stessa sezione obliqua dopo ogni lavaggio (stesso problema delle meches...) Bah, proveremo!
      <3

      Elimina
    3. Oh ma che carina :)
      (imbarazzo a diecimila XD)
      Mmm, penso che si potrebbe semplicemente provare con una specie di pennellino a mettere lo spray solo vicino all'attaccatura dei capelli (dove c'è la riga e la ricrescita si vede di più!) però devo ancora elaborare bene XD

      Elimina
  18. molto interessante questo post!!
    da me c'è un nuovo post, mi farebbe molto piacere se passassi! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, passerò a sbirciare.

      Elimina
  19. Che forte la tua rewiew... mi sono divertita troppo...mi sa che alla fine non lo comprerò mai questo prodotto muahahahah... direi che non mi ispira granchè...

    comunque indipendente da tutto complimenti sei troppo simpatica...

    Se ti andasse di passare a trovarmi sono tua nuova fw
    Baci

    http://lacicatricedelblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti :)
      Passerò a dare un'occhiata!

      Elimina
  20. "Riguardo al modo d'uso, sulla confezione viene fatto tutto un terrorismo psicologico sul fatto di usare guanti, asciugamani, e protezioni adeguate."

    AHAHHAAHAH!!!
    oddio blanche, hai mai pensato di scrivere per "VICE"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, chissà se mi piglierebbero :D

      Elimina
  21. Son sincera: per quanto questi prodotti possano essere leggeri, ho il terrore di far danni :D io ho i capelli ramati per cui i riflessi biondi da schiarire ulteriormente non mancherebbero...mi ispira e nel contempo mi trattiene qualcosa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco perfettamente il timore, non per nulla per i primi 19 anni della mia vita ho vissuto senza fare assolutamente NIENTE ai miei capelli :D (a parte tagliarli ovvio, altrimenti sarei già nel Guinness dei primati). Il problema è che queste cose non sai come funzionano finché non provi, e non è bello rischiare XD

      Elimina
  22. Io ho avuto i tuoi stessi identici risultati parecchi anni fa, solo che rimaneva sempre la ricrescita più scura del resto dei capelli ( e all'epoca, no, non era una cosa *fescion* così come lo è ora... -.-), così per uniformare il tutto ho iniziato a fare la tinta biondo miele, e poi...no ok, non è il luogo esatto per la mia cronistoria capillifera XD
    comunque, ti ho assegnato un piccolo premio sul mio blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No macché, voglio sapere tuuuuutto dei vostri capelli! *_* Sono un'impicciona e mi piace sentire le storie altrui :D
      Grazie per il premio :)

      Elimina
  23. io anche vorrei sbiadire i capelli ! ma mi sa che, abbasso la tirchieria, mi rivolgerò ad un parrucchiere XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noo ma tu stai benissim con quel colore scuro *_*
      Ahah, però sarebbe interessante vedere il cambiamento :D Trova un bravo parrucchiere mi raccomando ù_ù

      Elimina
  24. ciao cara davvero divertente questa review....ho riso a crepapelle...mia sorella che ha la mania degli schiarenti per capelli divorerà questa recensione ^^
    ti aspetto da me cara...potremmo seguirci se ti va
    kiss e buon inizio settimana
    vendy

    NEW POST
    follow me on:
    the simple life of rich people blog
    instagram @ thesimplelifeofrichpeople

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti :)
      Passerò sicuramente a vedere il tuo blog

      Elimina
  25. Ho letto tutto questo post come se fosse un oracolo divino... Mi piacerebbe vedere la tua trasformazione da castana quasi chiara a "chi è quella bionda?". Io sono bionda non chiarissima e il mio intento è diventarlo, al momento vado di colpi di sole ma l'idea dello spray non spiace anche se i miei capelli sono piuttosto fragili!
    Cmq grazie del lungo post informativo! ^.^

    RispondiElimina
  26. Grazie a te per avere avuto la pazienza di leggertelo tutto :D

    RispondiElimina
  27. dio santooo ma quanto sei simpatica?! ti giuro che mi hai fetto scassare pur dandomi un botto di consigli utili!!! hahahah

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D