07 marzo 2013

Les choix du mois - Febbraio 2013





Ed è subito Marzo.
Citazioni letterarie d'ato livello oggi su CCSC: non per tirarmela che ho-fatto-il-classico-io, ma perché così riesco a concentrare in una sola riga i miei sentimenti riguardo al mese appena trascorso, e posso dunque risparmiare al gentile pubblico il solito pistolotto sul tempo che passa e le mezze stagioni che è un pezzo che non si vedono più da queste parti. Già all'inizio del mese avevo avuto la sensazione che non sarebbero strati 28 giorni esattamente da ricordare, e sarà che sono una veggente, o sarà che mi porto sfiga da sola, ma in effetti è stato proprio così. Mica dico che ogni giorno debba essere una festa eh, con persone gioiose che cantano per strada offrendomi pane, Nutella e abbracci gratis: siam mica qui a far concorrenza alla Disney. Però un raggio di sole e un sorriso ogni tanto sarebbero cosa buona e giusta. Va bene, la pianto di lamentarmi, che tanto non mi crede nessuno: il cuore pulsante della questione è che Febbraio è stato esilarante e pieno di vita quanto il suo predecessore. Mi chiedo se un giorno riuscirò mai a iniziare uno di questi post con un incipit del tipo "E' stato un mese fantastico, la vita è bella, il mio animo gioisce e i folletti della felicità pullulano sul mio pianerottolo".
Ma lo scopriremo solo vivendo.


Nel frattempo, per dare un'ulteriore ventata di novità al blog (perché avete sicuramente notato quant'è bella la nuova grafica, vero? VERO?) ho deciso che per Les Choix du Mois di questo mese potevo pure sforzarmi di tirare fuori la mia primitiva macchina fotografica, invece di propinarvi le solite immagini pescate su Google. E visto che vanno di moda le foto di gruppo, mi sono cimentata in questa originalissima composizione pseudo-artistica.
Vi prego di notare come l'artista abbia evidentemente voluto trasmettere un messaggio di forte disagio, riflettendo la situazione economica e sociale dell'epoca, reinterpretandola attraverso la propria profonda interiorità e rompendo i canoni comuni del bello.
Oppure, potrebbe semplicemente essere il risultato di un certo numero di tentativi di mantenere un equilibro almeno parzialmente stabile. Ai posteri l'ardua sentenza.



Urban Decay - Primer Potion (in Original)
Nella mia testolina, il blog voleva essere, oltre al nuovo fenomeno mediatico che avrebbe rivoluzionato le sorti del mondo, anche un modo per far conoscere tutti quei poveri prodotti un po' sfigatini e principalmente economici con cui mi trovo bene, ma che nessuno sembra filarsi per qualche strano motivo. E invece eccomi qua a citare forse il più famoso, il più blasonato, il più idolatrato prodotto degli ultimi anni. Mi fa male il cuore mentre scrivo, sappiatelo. Ma data la mancanza di un primer decente nella mia collezione, e dato il simpatico sconto che Sephora ha regalato il 15 Febbraio per permettere a noi cuori solitari di annegare la disperazione nel trucco, infine ho ceduto.
E detesto ammetterlo, ma accidenti se fa il suo sporchissimo lavoro.


Pennelli Real Techniques - Core Colletcion + Blush Brush
I miei tessssssssssori.
Nuovi membri della mia pennellosa famiglia allargata, sono giunti fin qui come regalo di compleanno niente affatto pilotato. Così finalmente, dopo averli osservati da lontano, avergli lanciato languide occhiate, tentato di corteggiarli a distanza con messaggi sdolcinati, ed essere morta trafitta dalla gelosia alla vista di carezze da parte di mani sconosciute...Ce l'ho fatta. Grazie a quelle fantasticisssssssime persone che sono i miei amici, anche io sono entrata nell'Olimpo degli Eletti, coloro che hanno deciso di passare il resto della propria vita a spupazzarsi la faccia con le setole più morbide mai concepite, con la mera scusa di imbellettarsi. Io come al solito sono indietro rispetto al resto del mondo, e ormai se ne è straparlato in tutti i luoghi e in tutti i laghi: per questo non credo che ne vedrete una recensione più approfondita su questo blog, salvo mancanza totale di idee. Comunque, per sapere tutto quello che non avete mai osato chiedere e anche di più potete sempre consultare la dettagliata guida di A colorful Mess, che di certo è molto più chiara di quanto io non potrei mai essere in tutta una vita (tant'è vero che sono appena riuscita a ingarbugliare una frase qualsiasi, e non sono nemmeno sicura di aver coniugato i verbi correttamente). Qui, ci limiteremo a fornire qualche sgangherata informazione e molti commenti personali.
Per tutti è valido il discorso di estrema morbidezza, ottima fattura, lavaggio semplice, e tante care cose. Avete presente le molteplici lodi che avete sentito tessere su di loro? Che sono favolosi e bla bla? Tutto vero, per una volta.
Il mio preferito in assoluto è il Buffing brush: in teoria dovrebbe servire a gestire qualsiasi tipo di polvere, compatta o libera che sia. In pratica, io lo uso per stendere il fondotinta liquido. Non fa una piega, neh? Ma per quel che ne so, non sono l'unica ad utilizzarlo così, e credetemi che si adatta perfettamente allo scopo. Mettere il fondo liquido non è più un incubo, un ansioso destreggiarsi tra spugnette ingorde di prodotto e mani perennemente impiastricciate: no, è diventata un'operazione estremamente semplice e pulita. Naturalmente occorre lavorarci un po', perché ahimé il pennello che fa tutto da solo lo devono ancora inventare (c'è mica qualche casa cosmetica interessata a investire in questa direzione?) ma con la santa pazienza si ottiene un risultato davvero niente male. Ecco, se sia proprio simile al tanto decantato effetto Airbrush non ve lo so dire, ma se non altro dovete proprio impegnarvi per ottenere un brutto effetto. Il mio unico consiglio spassionato è quello di usare sempre poco prodotto per volta, ché se ne mettete tre quintali, hai voglia a spennellare....
Qualcuno ha detto rugby?
L'altro pennello che mi piace tanto è il Contour Brush, che sta riuscendo pian piano ad avvicinarmi a quella pratica mistica ed esoterica che è il contouring. L'arte di scolpire un po' le mie cicciottose guance e cammuffare i miei lineamenti non proprio da modella mi ha sempre affascinata, ma anche spaventata. Sì insomma, penso di non essere l'unica ad avere il terrore di uscire di casa con due strisce marroni sulle guance a mo' di giocatore di rugby. Con lui mi sento un po' più sicura e sto timidamente facendo progressi: la sezione è abbastanza stretta da scolpire gli zigomi senza invadere accidentalmente tutta la guancia, e le setole sono rigide al punto giusto per permettere una sfumatura degna di questo nome.
Ora devo solo procurarmi una terra che non sia arancione neon come quella che posseggo attualmente.
Sul pennello numero tre, il Detailer Brush, non c'è molto da dire: è piccino picciò e per questo si presta a molteplici usi, dal correttore per interventi di chirurgia avanzata a punti luce vari ed eventuali, fino a fungere da pennello-labbra. E' quello che acchiappo sempre al volo quando devo correggere i pasticci combinati mettendo il rossetto, cioè sempre.
Ultimo, il Pointed foundation brush. Il pennello dei Lillipuziani. Quello che nella foto lì in alto avete probabilmente scambiato per un pennello da correttore. Ora, io mi rifiuto di credere che un essere dotato di un certo intelletto quale è Samantha Champan, la creatrice di queste perle, abbia sua sponte (oggi mi sento letteraria) delegato a un aggeggio così piccolo un'operazione complessa come la stesura del fondotinta. Doveva essere ubriaca, non ci sono altre spiegazioni.
Nel video di presentazione di questo set, non so voi, ma mentre la Sammona si mette il fondotinta io ci vedo un netto taglio con tanto di schermata nera. Ecco, sono convinta che se potessimo vedere i minuti che sono stati censurati, ci troveremmo di fronte uno dei seguenti scenari:
1 - Sam che prontamente sfodera un altro pennello, si spatafascia con questo il fondotinta, nasconde il tutto e riprende il mano il Pointed foundation brush, sorridendo alla telecamera come se nulla fosse.
2 - Sam che passa tre quarti d'ora a sudare come una casalinga ad un corso di zumba, nel tentativo distendere il fondotinta usando per davvero questo dannato Pointed foundation brush. A metà strada si stufa e sfodera un altro pennello, si spatafascia il fondotinta, nasconde il tutto e riprende il mano il Pointed foundation brush, sorridendo alla telecamera come se nulla fosse.
3 - Sam che passa tre quarti d'ora a sudare come una casalinga ad un corso di zumba, nel tentativo distendere il fondotinta usando per davvero questo dannato Pointed foundation brush. Terminata l'operazione, con un braccio i cui muscoli fanno invidia a Braccio di Ferro, va a farsi una doccia, si ricompone e si rimette in posizione, sorridendo alla telecamera come se nulla fosse.
Io lo uso sul serio per il correttore, quando mi dimentico che farei prima a usare le dita. Non ho altro da dichiarare.
Esterno al set, ma sempre della stessa famiglia, c'è poi il Blush Brush, un vero capolavoro di morbistenza (Ops....Sto violando qualche copyright?) . Sì, non preoccupatevi, almeno a lui ho riservato lo stesso utilizzo indicato sul manico, anche se almeno una volta vorrei provarlo anche per stendere la cipria. E' appuntito e GIGANTE, con una forma davvero particolare che non so bene come si siano sognati; fatto sta che con lui non è che dovete mettere il blush e poi sfumarlo: lo mettete ed è già sfumato. Robe da non credere, ai miei tempi la vita non era mica così semplice.


NYX - Jumbo Pencil (in Milk)
Altro prodotto visto e rivisto, condito in tutte le salse e cotto in mille modi diversi. Che palle 'sto blog.
Ma che vi piaccia o no, l'ho vinto nel concorsino indetto qualche tempo fa sul blog The taste of ink, e già che ci sono, come ogni Miss Italia che si rispetti, ne approfitto per fare un po' di smancerie e ringraziare, oltre all'organizzatrice, anche tutti i piccoli cuoricini nerdosi che hanno decretato il successo della Star Wars Collection. Grazie, e che la forza sia con voi! (No, ma un citazione un po' più originale? Che palle 'sto blog volume II).
E insomma, insieme ad altre cose molto interessanti mi è arrivata a casa pure questa matitozza, che molti propongono come base per intensificare i colori degli ombretti e aumentarne la durata. Io vado controcorrente, e vi dico che lo uso per creare punti luce opachi. Dai, almeno qui sono un po' originale? :D


Cipria The Balm - Sexy Mama
L'ultimo prodotto The Balm che vedrete nelle Choix du Mois, giurin giurello. Almeno, l'ultimo dell'ondata natalizia, poi chissà cosa ci riserva il futuro. Una cipria traslucida dall'aria lasciva, che promette di essere sottilissima e di controllare l'oleosità delle pelli troppo esuberanti. Su quest'ultima promessa sono utile come un totano su un campo da tennis, dato che per quanto la mia pelle sia piena di brufoletti e punti neri, almeno non è oleosa. Ma posso garantirvi che è davvero leggera, sottile e invisibile. Non che io abbia molti termini di paragone in realtà, dato che la mia unica altra cipria compatta risale ai tempi dell'invenzione della ruota e infarina la faccia che è una meraviglia (La Cipria di Deborah. Non compratela mai. E' una formula che sa di vecchio, odora di cosmetico della nonna e persino la declamata nuova apertura è un fail. Non fatelo, sul serio).
Ma confronti a parte, è piacevole, impalpabile, e pur essendo traslucida trovo che contribuisca a dare una qual certa aria di uniformità al viso (possibile?). Maipppppiùssssenza.

64 commenti:

  1. Sei di una simpatia sconvolgente, impossibile leggere senza farsi una grossa risata :D
    Ecco, te lo offrirei proprio pane e nutella ed un abbraccio per la strada ;-) te lo meriteresti. Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu sei di una gentilezza unica :) Grazie!

      Elimina
  2. Voglio anche io degli amici come i tuoi! Io anche se ci provo invanamente capiscono fischi per fiaschi (per non cadere in citazioni volgari u.u), alla fine finisco per gestirmi il tutto da sola, oppure avrei bisogno di qualche bella lezione di come pilotare i regali involontariamente (dovresti tenere un corso, sappilo! Credo che ci saranno molte adesioni visti i tuoi risultati)!
    Inutile dire che ogni volta che arriva l'appuntamento mensile con questo post la mia wishlist si allunga (e non poco)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, diciamo che forse è stato UN PO' pilotato, ecco XDD
      Ah ah, io amo e odio le rubriche mensili, perché mi trovo a sbavare su un sacco di cose :Q

      Elimina
  3. Boh. Io ho ammirato questi pennelli sul sito della catena Superdrugs e sto fingendo di non volerli provare, e invece arrivi tu e ce li piazzi tra i preferiti. Dimmi, come potrei non spendere 'ste benedette 18 sterline per prenderli? Eh? Brava. Abbimi sulla coscienza. Se venderò un rene a Londra per pagare le mie follie sarà colpa anche tua. Ecco.
    Comunque anche io ho uno di questi matitoni NYX, quello dorato. Vedendolo appena arrivato ero tutta un cuoricino, adesso è già tanto se funziona come base -__-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh suvvia, che vuoi che sia un piccolo rene per questi stupendi pennelli <3
      E poi vai pure a Londra maledetta, invidia XD

      Elimina
  4. Credo il mio moroso abbia chiamato la neuro, l'ho sentito dire 'Venite a prenderla, ormai ride da sola davanti al pc!!!'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere che dicono i dottori :P

      Elimina
    2. i dottori mi hanno detto che ridere fa bene! Ho ricevuto in regalo il Core Collection e ho quasi timore ad aprire la confezione :) sono bellissssssimi! Poi volevo informarti che i medici sostengono che c'è un premio per te sul mio blog! a presto*

      Elimina
  5. anch'io ho il Core Collection! :D però non capisco come mai il tuo Buffing Brush e il Contour Brush abbiano le setole così "aperte", all'inizio non li avevo neanche riconosciuti, soprattutto il Contour che in realtà è meno cicciotto..che sia la foto? o.O
    il Blush Brush mi manca anche se mi sa che anch'io lo userei per la cipria :)
    del Primer Potion avevo provato una mini taglia ma non mi era piaciuto, e poi è trasparente io preferisco quelli color "carne"
    il Milk di NYX è favoloso! soprattutto se hai ombretti poco scriventi, è utilissimo
    la Sexy Mama un giorno la voglio provare, sono sempre alla ricerca della cipria perfetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PIù che la foto, probabilmente sono proprio io che faccio spampanare i pennelli mettendoci troppa foga nello stendere le cose XD Che donna violenta O.o Li ho giusto buttati a lavare, vediamo se si ricompongono :D

      Elimina
  6. Se ti consola nemmeno io uso quei pennelli per i loro scopi XD Di mio non uso il fondo liquido ma quando l'ho messo sulla modella col Buffing brush ho pensato di comprarmelo solo per potermelo mettere così bene** (considerazioni intelligenti)
    Yeee sono contenta che stai usando Milk! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un premio da me^^

      Elimina
    2. Sìììì lo sto usando un sacco *_é Anche se lo tempero sempre con molta parsimonia ù_ù
      Grazie del premio, ora passo *ç*

      Elimina
  7. Sam avrà concepito quel minuscolo pennello sotto stupefacenti,è l'unica spiegazione logica che mi sono data,cioè siamo seri..
    il contour brush è il mio preferito del set,santo subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra che concordiamo tutti sul fatto che in quel momento non fosse in grado di intendere e di volere. Sam, ripigliati!!

      Elimina
  8. Guarda il tuo blog è tutto fuorchè palloso! Mi hai fatta morire ahahahahah Sono approdata nel mondo real techniques anche io e ho provato il blush brush proprio stasera! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi sento sollevata XD
      Dunque, com'è andata la vostra prima uscita? :D

      Elimina
    2. Direi che è andata alla grande :)))

      Elimina
    3. A proposito, c'è un premio per te sul mio blog :)

      Elimina
  9. Il jumbo pencil lo utilizzo spessissimo anche io per creare un punto luce opaco, ma anche come base! :)
    Ah, i pennelli mi ispirano un sacco, perché non ho amici che mi regalano queste cose?!? T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi non sono originale nemmeno in questo, bene.
      Scherzo XD mi fa piacere sapere di non essere l'unica a usarlo così, altrimenti mi sentirei troppo strana O.o

      Elimina
  10. Il primer potion prima o poi tutte lo comprano... E non lo abbandonano più XD
    I pennelli real techniques sono bellissimi u.u li voglio anche io!
    Ah ovviamente devo ricordarmi di aggiungere il matitone nyx tra le cose da ordinare online (mi dimentico sempre!!!)
    P.S. Viva le foto di gruppooooo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sigh, ma io non volevo uniformarmi alla massa, volevo fare l'alternativa e la ribelle....Invece ho fallito miseramente :(
      Yee, foto di gruppo *_* Si risparmia anche spazio <3

      Elimina
  11. Ben 3 tuoi preferiti su 4 sono anche i miei :) La cipria The Balm la vorrei provare da un sacco di tempo, prima o poi andrò alla Gardenia a curiosare tra quelle bellissime cose che offre lo stand The Balm. Ho comprato da poco il Blush Brush, ma non l'ho ancora usato! La sua forma cicciosa è proprio bella ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il blush brush è obesamente fantastico <3
      Mi fa piacere sapere che ci troviamo bene con le stesse cose XD

      Elimina
  12. Ottime scelte, non posso che condividerle, ma...adesso m'hai messo una voglia addosso di comprare quella cipria dal nome troppo invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ha un nome fantastico:D
      Quando la metti, tii senti subito patatona ;)

      Elimina
  13. Ahahahha l'immagine di Sam che suda come una casalinga a Zumba ha donato un raggio di sole in questa triste giornata :D
    per il resto anche io sono entrata nell'Olimpo degli utilizzatori di pennelli RT, che gioia! in realtà per ora sto provando solamente lo stippling brush visto che a causa del malefico orzaiolo non ho potuto truccare gli occhi (per i quali - sigh- ho comprato lo starter set), ma devo dire che lo amo.

    Il matitone NYX è nella mia lista dei desideri da sempreee, prima o poi farò un ordine :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooh, ma tu hai lo starter set e pure lo stippling brush accidenti *_* Sei un gradino sopra nell'Olimpo degli eletti!
      Appenna L'Oscuro Orzaiolo leva le tende, voglio i racconti dettagliati del morbido struccazzamento degli occhi!

      Elimina
  14. *____* (<---- i miei occhi durante la lettura del post)
    Se prima non mi attiravano ora credo di volere quei pennelli. E il fatto che ci sia abbinata una foto di rugbisti ignudi non c'entra niente.

    RispondiElimina
  15. Un giorno mi sarebbe piaciuto chiederti di fare una collaborazione, ma che collaborazione potrei mai fare con te, cioè tu sei troppo brava! basta vado a piangere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo non piangere e non dire così!
      E poi guarda che a me nessuno mi si fila per le collaborazioni ç_ç Piango anche io!

      Elimina
  16. è sempre un piacere leggere i tuoi post <3
    mi sento come te riguardo alla base UD, l'ho ricevuta qualche giorno fa ed effettivamente forse merita la sua fama XD

    Con il pointed foundation brush io ci metto il correttore, anche perchè che minchia ci fai con due pennelli da fondotinta a lingua di gatto di dimensioni diverse? MAH! Forse Sam si era fumata qualcosina D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente colto il punto!
      Sam, cambia spacciatore! XD

      Elimina
    2. ho già cambiato idea sulla base UD, la sto odiando -.- a volte mi fa pieghe a volte no, sto sclerandoooooooo

      Elimina
  17. Le tre ipotesi su Sam mi hanno illuminato la serata!
    Condivido l'amore per il Primer Potion e soprattutto per il Blush Brush, che tra le altre cose è ottimo anche per la cipria :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso più rimandare, devo provarlo assolutamente per la cipria.
      Anche se mi sa che prima è meglio dargli una lavata... :D

      Elimina
  18. Ti ho assegnato un Premio/Tag sul mio blog. Passa se vuoi :) baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dama, passo subito e scusa per il ritardo :)

      Elimina
  19. La preview è disonesta, attira come il miele le mosche! XD
    The Balm.. ho visto un blush e dei pigmenti (ombretti in polvere libera? chissà) fantameravigliosi ma le finanze scarseggiano ç.ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prenditela con Google...Una cerca INNOCENTEMENTE immagini di "Rugby Player", e quel malizioso motore di ricerca ti fa spuntare di queste cose :D

      Elimina
  20. Bellissima review, come sempre...però mi sembrava di sentirti un po' giù :( Mi dispiace! Non so se sei una di quelle persone che odia la primavera, i fiori, gli uccellini...ma pensa alla primavera!
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, mi piace un sacco la primavera :) Mi tira sempre su di morale!
      Il problema è che qua di primavera non c'è traccia per adesso, c'è un tempo tristissimo XD
      Accidenti, mi spiace che si capisca che non sono proprio al massimo, spero che la qualità di post non ne risenta è_é
      Grazie per preoccuparti, la verità è che sono solo un po' stanca :)

      Elimina
    2. Oh no cara, il blog è geniale come sempre, ma nella parte iniziale si sentiva che il passato mese di febbraio non era stato insomma il massimo :) Ti mando un abbraccio forte e ti auguro una primavera piena di sole, fiori, uccellini e gioia! :D

      Elimina
  21. alla fine sei passata anche tu al lato oscuro e hai ceduto al primer potion :) mia giovane padawan...tanto per rimanere in tema di citazioni. Io lo amo, lo ammetto. Ho comprato la professional size, la uso tutti i santi giorni da più di un anno e non accenna minimamente a finire. Mi piacerebbe invece provare il mitico matitone jumbo della NYX ma ogni volta che ordino qualcosa dal loro sito è sempre esaurito :( e mi ispirano anche i pennelli, è già da un po' che li punto :)
    Comunque a me il profumo dei prodotti deborah piace.... quindi sono proprio vecchia inside?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Mia Signora, infine ho ceduto XD
      Comunque non tutti i prodotti deborah hanno un brutto odore, è solo questa cipria che sul serio, ha un odore che mi ricorda troppo mia nonnna XDDD Non sei affatto vecchia dentro ù_ù (anche perché altrimenti, io dovrei essere tipo la donna bicentenaria)

      Elimina
  22. Va be', è un bombardamento psicologico. Com'è che tutti i blog che leggo di più se ne stanno uscendo uno dopo l'altro con l'elogio dei Real Techniques? Io li voglio acquistare da quest'estate, ma non posso permettermi di spendere quei soldi su dei pennelli, non importa quanto belli/morbidi/favolosi siano. Solo che ormai stanno ammuffendo nella mia wishlist da troppo tempo, e leggere tutte queste belle cose su di loro non fa bene al mio portafoglio, che già soffre solo all'idea. Il problema è che ogni giorno che passa, sento che sono un giorno più vicina all'acquisto. Arriverà quel giorno! Comunque quello rosa mi pare il più figo di tutti, ha una forma che m'ispira.
    Ho visto il video, poi, della Champan che stende il fondotinta con quel pennello microscopico, ed ogni cosa che dice in quel momento sembra un riferimento al fatto che non è possibile usarlo per tale scopo. Ma forse è perchè ho letto prima il tuo post...!
    Ah, poi ultima cosa, io ho provato il primer UD, e uno molto simile ma economico secondo me è quello Kiko. Io mi ci trovo divinamente da più di un anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La verità è che siamo tutte state pagate per fare pubblicità ai Real Techniques.


      Seh, magari XD

      Grazie per aver lasciato un commento lungo e dettagliato *_* (A cui non trovo parole intelligenti per rispondere XD)

      Elimina
  23. voglio quei pennelliiiiiiiii arghhh ! é_é *non ne ho bisogno non ne ho bisogno* :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììì ne hai bisogno, come il cibo e come l'aria che respiri :D Solo che fino a oggi non lo sapevi :D

      Elimina
  24. Oh Santo Cielo ma io non posso comprare altri pennelli, non possooo!!! XD
    Già immagino quelle morbidissime setole accarezzarmi il viso... che sogno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagina, le loro dolci coccole quando ti svegli la mattina: sei di pessimo umore perché volevi dormire di più, hai fatto colazione in fretta e hai poco tempo per truccarti...:Ma poi arrivano loro, così soffici che la giornata diventa immediatamente piacevole, e...
      La smetto :D

      Elimina
  25. premio per te sul mio blog! :P *_*

    RispondiElimina
  26. Uhhh mi incuriosisce parecchio la cipria The Balm e, ovviamente, i pennelli Real Techniques... non è che se li ordino me li consegnano quei fustacchioni dei giocatori di rugby, no eh? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su questo ahimé non posso garantire...Però quando sono arrivati non ero in casa, quindi non si sa mai, magari è DAVVERo passato di qua un fustacchione rugbista! :D

      Elimina
  27. Nooo, questi pennelli VOGLIO!!! Ottimo post cara e ottimi prodotti. Buona serata. Xoxo V.V.

    RispondiElimina
  28. Perchè mi ero persa questa post?! Come ho potuto?!
    Cioè mi hai regalato l'immagine di Sam che balla la zumba tutta sudata nel tentativo di stendersi il fondo: come mai ti potrò ringranziare per ciò?! <3

    RispondiElimina
  29. Aaah! I pennelli Real techniques *cue per i violini*
    Se avessi un euro per ogni volta che ho costretto qualcuno a comprarne almeno uno..
    Ormai li uso tutti i giorni ed hanno persino spodestato alcuni pennelli MAC per il viso. Questo dice tutto. Ultimamente sto utilizzando il contour brush per sfumare il correttore e l'effetto buffed-in mi piace tantissimo^^

    RispondiElimina
  30. che dire !! vorrei moltissimo i pennelli real techniques, ma poi mi dico"ho già queLLI SEPHORA"...
    c'è un giveaway naturale sul mio blog, partecipa !
    http://www.armocromia.com/2013/03/giveaway-oasi-della-pelle-recensione.html

    RispondiElimina
  31. Allora, la tua review dei RT credo sia un capolavoro: i miei genitori sono accorsi nel sentirmi ridere così forte, e ki hanno preso pure per pazza!
    Il viaggetto estivo a Londra riserverà non poche sorprese (risata malefica e tuoni e lampi, già che ci siamo xD)

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D