12 aprile 2013

Cose che somigliano ad altre cose - I non dupe.

Questo sarebbe dovuto essere il post con Les Choix du Mois di Marzo, lo so. Ma sono stanca e di fretta, questo pomeriggio parto per un lungo week end di passione in mete esotiche e affascinanti (...ssseh) e non potevo lasciarvi a bocca asciutta per un altro week end, pena la mia già fragile credibilità di blogger. Ecco perché ho cucinato per voi questo bel post che voleva essere un po' più costruttivo dei soliti Post Inutili, ma un po' meno impegnativo dell'imprendibile appuntamento mensile, che comunque è solo rimandato. Il risultato in realtà è forse l'articolo più inutile di sempre, ma credetemi che le buone intenzioni c'erano tutte!
Dupe n.c. [dall'ing. dupe] 1. cosm. Prodotto che per colore, consistenza, resa e altre proprietà fisiche somiglia ad un altro.  2. Parente di fascia economica di un oggetto che, pur essendo quasi identico, costa tre volte tanto (qualità superiore declamata, ma non garantita). 3. (usato inconsciamente) Corrispettivo cosmetico di "voglio la borsa Louis Vuitton, quella bella con tutte le lettere sopra, ma non ho i soldi e allora la compro dai cinesi".

Il finto dupe

Oggi poche chiacchiere e più fatti, sforziamoci di  andare direttamente al sodo senza partire dall'epoca dei dinosauri come al solito. Mi sono accorta che, nella mia miseranda collezione di rossetti, ho avuto la particolare abilità di accumularne due dal colore davvero molto simile. Solo che uno è un rossetto di e.l.f. da un euro e settanta (prezzo di listino: nei fatti, utilizzando qualche sconto credo di averlo pagato sì e no quanto un pacchetto di gomme da masticare, di quelle economiche) e l'altro è l'amato, noto, già vincitore di due Oscar, Rebel di M.A.CAlt! Stop! Ferme lì! Ricomponetevi e cancellate dalla faccia quello sguardo da lupo affamato che ha scovato una bambina vestita di rosso aggirarsi tutta sola in un bosco oscuro. Ho detto che si assomigliano come colore. Punto. Fine dei tratti in comune. Rebel è un rossetto bello consistente, un po' pastoso, non lucido, che si aggrappa alle labbra con tutte le sue forze, vi si installa abusivamente e per sfrattarlo occorre ingerire una quantità notevole di frittura mista cotta in un olio che sia almeno al suo terzo ri-utilizzo. O un buono struccante bi-fasico. Il rossetto di e.l.f. invece - che, per la precisione, è la tonalità Gypsy della linea base - ha una consistenza più tipo crema di crema alla Edgar (eh?), è più lucido, si stende facilmente come la Nutella sul pane tostato e per questo ha una certa propensione a sgattaiolare via sul più bello. Inoltre, per far sì che la differenza tra i due colori, accostati uno all'altro, sia davvero minima, dovete fare qualcosa come tre passate di quest'ultimo per ogni strato di Rebel, e in ogni caso, rimarrà comunque un po' meno cupo, anche se di poco.
Quindi, il mio è un discorso puramente cromatico. Per tutto il resto, si assomigliano come una zebra un unicorno. E voglio perciò che sia ben chiaro che

Questo non è un dupe
This is not a dupe
Ceci n'est pas un dupe
Este no es un dupe
Ich...No, il tedesco non lo so.



Il primo che va a dire in giro che Blanche segnala dupe a caso verrà pubblicamente denudato e ricoperto di colla vinilica e giornali.
E allora, vi chiederete voi, che accidenti segnali a fare un dupe che non è un dupe? Perché mi dici che un rossetto di dubbia qualità forse, vagamente, sotto certe angolazioni, potrebbe ricordare Rebel?
Perché, secondo i miei ragionamenti un po' contorti, avere un'idea del colore potrebbe aiutare tutte quelle ragazze che su tale rossetto ci hanno fatto un penserino (specie dopo il relativo 5 shades) ma se ne sentono un po' intimorite, perché a vederlo così (dall stick, in particolare) sembra tanto brutto e cattivo.  Ovviamente, mi riferisco soprattutto a chi non ha la possibilità di andare fisicamente in un negozio e spiaccicarselo addosso in diretta, e si affida agli ordini telefonici/online/amici-e.parenti. Che è poi la maggior parte della popolazione italiana dato che, signori della M.A.C., non abitiamo tutti in grandi metropoli, sappiatelo.
Insomma, il punto è che se vi trovate a fare un ordine da e.l.f. (ahimé, sarebbe stato più bello trovare un finto dupe di una marca reperibile fisicamente) e se vi stuzzica l'idea di vedere se Rebel potrebbe donarvi o al contrario sbattervi in maniera brutale (nessun doppio senso...Rebel non è un uomo. Purtroppo.) potreste far accidentalmente scivolare nel carrello anche questo rossettino. Perché lo so che la resa di un rossetto dipende da tanti fattori, ma se le labbra blu vi stanno male, vi stanno male, non c'è niente da fare.

Il dupe del dupe

Tanto per restare in tema e.l.f.. La leggenda dice che un giorno una ragazza, il cui nome è andato perduto nel corso dei secoli, affermò che uno dei blush della linea studio di e.l.f, il Candid Coral, fosse una copia dell'osannato blush Orgasm di Nars (che mi chiedo se qualcuno abbia mai realmente posseduto). In breve tempo, la leggenda si sparse nel web, e ancora oggi sono molti i credenti che vi si affidano ciecamente: la prova l'ho vissuta sulla mia pelle, dato che per tre volte ho provato ad approfittare degli sconti per farlo mio, e tre volte ho fallito miseramente, impotente davanti alla crudele dicitura out of stock. Se oggi sono qui a parlarvi di lui, è solo grazie a Misato-san <3, che ringrazio tanto.
Però non sapete quanto ci sono rimasta male nel scoprire che molto, molto, molto simile a quello che è stato il mio primo blush, il mio primo acquisto cosmetico superiore ai 5 euro (ben prima del famoso P.V.R.R.). Ricordo ancora quando, sempre ubriaca dei tutorial di Clio, mi ero recata in profumeria chiedendo un blush color pesca (qualsiasi cosa ciò volesse dire). E la signorina, per essere sicura di non sbagliare, mi rifilò un fard di Deborah nel color Rosa Pesca (46). Tutta questa pappardella solo per dirvi che se le sue condizioni i fotografia sono a dir poco vergognose è perché mi sta al fianco da tanti anni, e ne ha viste di cotte e di crude, tanto che meriterebbe una medaglia d'oro al valore.
Insomma, 'sti due si somigliano parecchio, stavolta anche come texture e come riflessi: in fotografia risulta molto più marcato il tono leggermente più aranciato di quello di e.l.f., ma contengono entrambi le stesse pagliuzze doratine e se li indossassi uno su una guancia e uno sull'altra non credo che li saprei distinguere. Le prestazioni poi sono un po' diverse, il blush Deborah, per una volta, vince dieci a zero come scrivenza e setosità (si dirà?) ma il punto è questo: se il Candid Coral è un dupe dell'Orgasm, e il Rosa Pesca è un dupe di Candid Coral, allora lo è anche dell'Orgasm.
Oppure, più probabilmente, i due fard di Deborah e di Nars non si assomiglieranno manco pe' niente.
Ma è comunque un blush tanto carino, ecco.

55 commenti:

  1. Il dupe non dupe è davvero utile per farsi un'idea del colore di Rebel, ma Elf mi ha bugerato una volta e non ci voglio ricascare... Ps grazie per le risate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo, che accadde? ç_ç
      (Magari l'hai scritto sul blog, ma sono un po' persa in questo periodo..In caso, mettimi il link *_*)

      Grazie a te per leggere e commentare sempre :)

      Elimina
  2. ahahaha.. divina! non vedo l'ora di leggere altri post come questi! :)

    RispondiElimina
  3. Ti auguro 1 milione di followers, perchè scrivi davvero tanto bene, sei spiritosa e ti sai spiegare! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Ragionamento impeccabile :D E finalmente ho capito meglio come cacchio potrebbe essere questo Rebel :)
    Grazie, bellissimo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere arrivata fino in fondo *_*
      Ho messo il tuo blog nel reader, è davvero interessante :D

      Elimina
  5. Sai che ti adoro, vero? XD

    "vi si installa abusivamente e per sfrattarlo occorre ingerire una quantità notevole di frittura mista cotta in un olio che sia almeno al suo terzo ri-utilizzo." ma come ti vengono??? XD uahauahahaha!! ^^

    comunque Rebel mi piace troppo... e in effetti per un euro potrei tentare quello Elf giusto per vedere se il colore mi sta bene! Genia *_*

    ps: nota di merito per l'img Rebel vs Gipsy XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me le sogno la notte :D

      Grazie per aver apprezzato la mia non-opera d'arte <3

      Elimina
  6. la crema di crema alla Edgar!! <3

    Grazie per aver finalmente sdoganato sta manfrina dei dupe; perché non sempre quel prodotto X che ci sembra uguale al prodotto Y è in realtà la stessa cosa, ci sono molti fattori da considerare e molti sedicenti "segugi dei dupes" non ne parlano oppure ne fanno menzione velatamente.
    Brava Blanche.. rispetto a valanghe! ;)

    ps: credo che in crucco si dica "das ist keine dupe" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, il tuo rispetto vuol dire molto per me <3
      E grazie anche per aver colmato la mia lacuna di ingoranza linguistica :D

      Elimina
  7. Io questo post lo trovo utilissimo: alla fine a una persona può non fregargliene niente di avere l'esatta copia del prodotto X, ma anche solo qualcosa che gli vada vicino.

    RispondiElimina
  8. ah il blush rosa pesca di deborah! è stato il primo serio che abbia mai acquistato, e pur usandolo tutti i giorni (all'epoca quello avevo! XD) mi è durato almeno almeno 3 anni! O.o
    questo confronto di colori secondo me è un sacco utile, ci sono molte persone (me in primis) a cui interessa trovare il colore "giusto", anche solo per vedere se dona o meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che lo trovi anche solo un po' utile *ç*
      Oh, siamo amiche di blush <3 Il mio è ancora lì, vedi tu XD

      Elimina
  9. (nessun doppio senso...Rebel non è un uomo. Purtroppo.) muahaha <3
    A me Candid Coral non piace proprio ç__ç sono l'unica?? Lo odio proprio, su di me non si vede, eppure sono bianchiccia come una mozzarellina scaduta. Però amo Rebel. Mi perdoni? *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Credimi che vorrei tanto che lo fosse ç_ç)
      Ti perdono, anche perché pure su di me Candid Coral si vede pochissimo XD Cioè, devo fare qualcosa come 4 passaggi perché si cominci a intuirne la presenza D:

      Elimina
  10. Dunque Dupe a parte....l'articolo è stupendo. Comunque mi capita di andare in cerca del dupe e poi trovare qualcosa che sia meglio dell' originale (anche se solo per la tonalità, o per il colore che si addice meglio al mio colore di pelle? Non vi è mai capitato, si somigliano si però quasi quasi meglio quello che costa 20€ in meno (o forse è pura autoconvinzione???)....GIVEAWAY Naked !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, è capitato anche a me! :) O meglio, per esempio capita che mi metta a swatchare tutti i prodotti di una certa tonalità per cercarne uno che sia il dupe di qualcosa di famoso, e invece mi ritrovo in mano con uno che all'originale non ci somiglia manco per niente, ma che non avrei mai nemmeno guardato se non mi fossei messa a cercare! :D

      Elimina
  11. Sto ancora ridendo sulla frase in tedesco... bellissima!

    Post stupendo, io ormai Rebel ce l'ho, me lo sono preso a Genova l'ultima volta (e senza provarlo, ma mi è andata bene!).

    Anche io mi sono chiesta se qualcuna lo possegga alla fine questo Orgasm di Nars!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A.A.A. cercasi reali possessori dell'Orgasm! Secondo me sono delle creature mitologiche :P

      Elimina
  12. Bel post, inutile dirlo per la millesima volta...ma questa volta non posso non sottolineare l'immagine dei due rossetti...stupenda! Non so per quanti minuti sono rimasta a contemplarla xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per darmi un sacco di soddisfazione! Ci ho messo un sacco di amore in quell'immagine *ç*

      Elimina
  13. vorrei dire solo una cosa.... Blanche segnala dupe a caso!!!!!!!!!!!!!! O__o @__@ T^T

    se Rebel fosse un uomo me lo sarei già sposato, ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NUOOOO! HO già pronta la colla vinilica, e non ho paura di usarla!!

      ...Se Rebel fosse un uomo, la mia vita avrebbe finalmente un senso XD

      Elimina
    2. ahahah nooo paura! V_V
      non ho mai provato rossetti Elf perchè il packaging e la consistenza mi ricordano troppo i finti rossetti Essence che odio e detesto con tutto il mio cuoricino! :3

      Elimina
  14. Aahahahahahha XD
    BUAHUAHAUHAUAHUAHUAHAUHAUAHU!!!!
    Scusami eh, ma mi sto troppo sganasciando per la Crema di Edgar :'D
    Comunque hai ragione da vendere. Troppo spesso basta che due colori appartengano ad una certa famiglia cromatica per urlare al dupe, ma è troppo poco. Se Rebel è diventato tanto famoso è perchè è prugna con delle caratteristiche particolari, quindi non perchè un rossetto è di color prugna allora è paragonabile a Rebel. Cercavo inutilmente di farlo capire tempo fa ad una ragazza che paragonava Rebel ad uno dei nuovi L'Oreal Vogue ma nada, non capiva u.u
    Il piccolo Elf deve farsene una ragione, oltre ad essere più sfigatello ha anche una base più rossastra
    Rebel,oltre ad essere di eccellente qualità, ha una base fucsia luminosissima che lo rende diverso dal 99% dei prugna che si vedono in giro, quasi tutti a base rossa o marrone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che scusa e scusa, lieta di averti fatta sganasciare :D
      E grazie a te per aver fornito un parere molto preciso sul colore/sottotono di Rebel :)

      Elimina
  15. Adoro questa donna, datemela in sposa!X°°°°D

    RispondiElimina
  16. ahahah mi è piaciuto tantissimo questo post, brava XD

    RispondiElimina
  17. Oddio come al solito sono con le lacrime agli occhi XD
    "l'amato, noto, già vincitore di due Oscar, Rebel di M.A.C." che io ancora non hooooo! Assurdo, adesso vado allo store mac e lo prenoto, basta! Allo store della mia città è praticamente introvabile XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un rossetto impegnato lui, tutti lo vogliono XDD
      Cerca di accaparrartelo assolutamente :D

      Elimina
  18. Andrò per curiosità a provarmi sulla manina il blush di Deborah color pesca numero 46...Io adoro i blush pescati,stanno bene con i miei capelli rossicci :) Bacione Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piace il genere, non potrai non apprezzarlo :)

      Elimina
  19. L'immagine dei due rossetti è troppo forte!
    E come non ricordare la crema di crema alla Edgar? Perfino io che non amo il latte avevo voglia di quella delizia! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)
      Everybody loves crema di crema alla Edgar! Anche io mi leccavo i baffi a guardarla *_*

      Elimina
  20. profonda stima per questo post! Si fa un uso sconsiderato di questa parola e il 90% delle volte i presunti dupe ci azzeccano una cippa con l'originale quindi chiamiamo le cose con il loro nome. In questo caso però devo dire che il colore è veramente veramente simile. Io non sono una purista quindi se un prodotto già assomiglia all'originale per un buon 80% come colore e costa in proporzione meno è da provare, e come hai detto giustamente tu è un'ottima idea per vedersi il colore addosso.
    Io in uno store Mac ancora non sò quando ci entrerò :(( e per ora acquisto solo le ciglia finte on line. Ah che tristezza. Quando organizziamo un Mac Tour?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le belle parole cara :)
      Altro che gite di degustazioni vini e formaggi, io propongo un tour organizzato di "degustazione" rossetti! Tappa obbligatoria: MAC store! :D
      (io ci sono entrata solo una volta, sigh. Anzi, non era neppure uno store vero, solo un angolo alla Coin T_T)

      Elimina
  21. p.s ma sai che non vedo più il tuo blog? Gli articoli li scopro solo tramite facebook, maaaaa...perchè? No...perchè?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so purtroppo, ho notato anche io questa cosa ma non so bene come risolvere e per il momento ho adottato la tattica del "passerà da solo" XD
      No scherzo, appena ho un po' di tempo (ora, ad esempio) cerco qualche informazione di più in giro! :)

      Elimina
  22. Questo post è davvero utilissimo invece, perchè sono una di quelle persone che non sanno se acquistare Rebel o meno, proprio perchè non so se il colore possa starmi bene. Quindi proverò il rossetto E.l.f.! Comunque l'immagine "Questo non è un dupe" è davvero fantastica XD

    RispondiElimina
  23. Troppo bella l'immagine con il rossetto ELF triste!!

    RispondiElimina
  24. ...ciao cara effettivamente talvolta si abusa della parola dupe...oltre al fatto che talvolta l'ho visto utilizzato anche per prodotti nemmeno minimamente avvicinabili nemmeno per scala cromatica :(
    kiss e buona giornata
    vendy

    NEW POST
    follow me on:
    the simple life of rich people blog

    RispondiElimina
  25. lo sguardo da lupoa ffamato mi ha fatto cadere dalla sedia dal ridere :D
    dupe o non dupe io prima o poi dovrò provare il Rebel, più lo guardo più mi piace ♥

    RispondiElimina
  26. Scrivi benissimo, è un piacere leggerti!
    E comunque è vero, certi dube non sono dupe manco penniente! Però io ho torvato un vero dupe di Impassioned di MAC, che è Candy cane di Sleek (ci ho fatto un post) e sono davvero identici, tanto che solo un occhio molto esperto trova le differenze!

    RispondiElimina
  27. Bellissimo post!! Mi ha fatto scompisciare, specie il "Rebel non è un uomo... Purtroppo!" I tuoi ragionamenti sui dupes non fanno una piega, specie la conclusione! xD

    RispondiElimina
  28. Mi ero persa questo post! Grazie a Drama l'ho recuperato. Che dire? Grazie per averlo scritto! XD

    RispondiElimina
  29. mi hai messo il priscio di quel fard di deborah. Stamattina sono andata a vederlo, ma c'era una mandria di gente ad acqua e sapone e ho accozzato. Ma tornerò. Non so se è più una minaccia o una promessa.
    nel frattempo ho acquistato a scatola chiusa l'eyeliner in penna nuovo della deborah, quello con la punta non a punta (indubbiamente un'ottima descrizione). Spero di non aver preso na ciofeca.
    comunque io ti venero come sempre, anche se sono secoli che non commento il tuo blog, ma ho letto sempre TUTTO.
    mi son presa una pausa di riflessione per rimettere il mio blog annnuovo, adesso è ancora in fase di transazione ma pian piano lo sto sistemando.
    I love Blanche (ti prego fai una maglietta e facci un giveaway)

    RispondiElimina
  30. Ma anche se non è un dupe, il piccolo rossetto Elf l'hai fatto piangere: non si fa, povero.

    In compenso hai fatto molto ridere me ;D

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D