04 dicembre 2013

All By Mys-e.l.f. pt.2 - Labbra e basta

Di quando Blanche ricorse al bieco mezzuccio di un post in più parti



Ecco la seconda parte del post con pareri sparsi e opinioni sfuse in offerta 3x2, riguardanti i prodotti e.l.f.. Dopo la carrellata (Carrellata de che, che erano due prodotti in croce? Loser!) dedicata al viso e agli occhi, ecco entrare in scena le labbra. Di tutto il resto (unghie, pennelli, accessori e quant'altro) non posso dire proprio un fico secco se non per sentito dire, e per quanto sia una donnaccia con pochi scrupoli, non mi pare carino farmi bella con opinioni altrui. Che poi rischio pure di beccarmi insulti aggratis se qualcuno non è d'accordo. 


Nel caso non ve la ricordaste bene, vi propongo la stessa foto orribile di due giorni fa.

Dai, qui c'è già un po' più di fantasia, e anche se il numero di protagonisti è sempre orribilmente scarso, se non altro il 50% + 1 non è mai apparso su questo blog, al contrario della puntata precedente.
Ho escluso dalla lista due prodotti (una matita labbra abbastanza oribbbile e il rossetto della linea base già apparso qui); potete scegliere quella che più vi piace tra le seguenti motivazioni per giustificare la mia scelta:
- Perché li ho testati poco e non ne ho una opinione ben precisa
- Perché i marziani mi hanno rapita e hanno rimosso dalla mia memoria l'esistenza di quei due prodotti, che ho poi riscoperto solo adesso frugando nel cassetto
- Perché c'è un complotto internazionale e ne va della sicurezza di qualche milione di civili
- Perché la mamma mi ha detto di no
- Perché mi sono dimenticata di includerli nella foto e ora che ci penso non ho nessuna voglia di allungare il post ancora di più.
La vostra coscienza vi suggerirà la riposta, ma in ogni caso, apprezzatene l'onestà.

Lip Lock Pencil 
La versione per noi poracci delle matite trasparenti per il contorno labbra, tipo la borderline di Too Faced. Ormai le producono anche case cosmetiche di fascia economica più facilmente reperibili, come Kiko e Wjcon, ma all'epoca del mio acquisto era roba d'avanguardia, una chicca da intenditori e l'unica vera alternativa a un portafoglio vuoto. Considerando che tra tutti i mille problemi che ho coi rossetti, l'unico che mi manca è proprio quello del colore nelle rughette del contorno (pieghette? scanalature? Potere del termine tecnico, vieni a me!), non saprei bene spiegare perché abbia sentito la necessità di questo acquisto. Suppongo le solite offerte irresistibile, unite all'influenza di una qualche youtuber che avrà indicato questo tipo di prodotto come assolutamente necessario alla sopravvivenza della razza umana: non mi ricordo proprio cosa mi passasse per la mente in quel momento, e mi sa che preferisco così. Per questo non saprei nemmeno dirvi se è un buono o un cattivo prodotto, dandovi l'ennesima conferma della mia inutilità come entità bloggante... Posso dirvi che se non altro è trasparente davvero e che quindi non rischiate l'effetto inquietante del bianchetto intorno alle labbra, che non è appiccicosa e che è tanto carina perché è di quelle a cui non occorre fare la punta. Non credo che avreste potuto continuare a vivere senza conoscere queste segretissime informazioni, quindi non ringraziatemi, era mio dovere farlo.

Studio Matte Lip Colour in Natural e Coral
Dagli swatches in rete sembravano bellissimi. Colori graziosi e femminili, texture scorrevoli e un effetto da labbra in forma e piene di vita.
Ah-ah, come no.
Già dopo averla provata la prima volta, la versione Natural - da me stessa, medesima et inconfundibile acquistata - si rivelò in tutto il suo orrore. Colore troppo chiaro, con inquietante effetto tombale: e vabbè, colpa mia che ho sbagliato tonalità. Texture durissima, che evidenzia tutte le pellicine e si fa fatica a stendere omogneamente: e vabbè, colpa mia che c'ho le labbra poco idratate. Sensazione di labbra impastate e appiccicose: e no porca pupazza, l'effetto appiccicoso no. Lo tollero su un gloss, su un burrocacao al miele e sullo zucchero filato, ma su un rossetto matte no, perdinci!
Nella mia innocenza, comunque, pensai che forse avevo beccato il colore sfigato, e mi limitai a rinchiuderlo per sempre in un antro buio; poi un bel giorno un'amica mi regalò il suo, nel colore Coral, dicendomi che non le piaceva: già questo fatto avrebbe dovuto insospettirmi, ma si sa, alle cose gratis non si dice mai di no (altrimenti non esisterebbero programmi di grande interesse culturale come Sepolti in casa). Il colore è un po' più carino, tendente al salmone, ma consigliato solo per carnagioni davvero chiare: per il resto però si conferma il degno fratello del suo compare degenere. Volevo farvi morire di crepacuore mettendo una bella foto dell'effetto finale, ma deve essere talmente brutto che la mia macchina fotografica sfigata di rifiuta di dargli una resa decente; ma poiché un'immagine vale comunque più di mille parole, vi lascio il link a un post in cui compare la foto più simile che ho trovato all'effetto che si presenta su di me: lo trovate qui (lei non ho idea di chi sia, ops).
Bisogna riconoscere però che hanno il merito di invecchiare le labbra di una decina d'anni, quindi se avete il problema di essere scambiate per delle sedicenni anche se avete passato gli -enti/enta, potrebbero fare per voi (giusto per trovare loro una ragion d'essere, ecco...).
Non escludo che colori più scuri si comportino meglio...Lo spero!

Mineral Lipstick in Ripe Rose
Ha già fatto una veloce comparsata in un vecchio post, che trovate qui; dovrebbe trattarsi di una linea rossetti con un inci accettabile, ma è una questione che non ho mai approfondito, lo ammetto. Ricordo di averlo preso dopo aver guardato un video vecchissimo di Giorgiapril, naturalmente approfittando degli sconti (che domande). E' un bel colore abbastanza naturale ma piuttosto pigmentato, morbido e piacevole da stendere; ho sentito molte ragazze elogiarne le proprietà idratanti (millantate anche sul sito) che però a me non sono pervenute °_°. La durate è nella media e in generale lo trovo un prodotto senza infamia e senza lode: se siete delle ultrà dell'eco-bio vi consiglio di informarvi meglio su questo aspetto, ma se come me alla fin fine vi sbattete sulle labbra anche il catrame, secondo me tanto vale andare in una qualsiasi profumeria a scegliervi un rossetto di prezzo equivalente di cui potete almeno scegliere il colore :D. Certo, con gli sconti lo pagherete 3 euro o poco più...Sta a voi alla vostra sete di acquisti!
E' comunque uno dei pochi prodotti che ricomprerei, anche se ha un packaging studiato da un team di esperti appositamente per essere ingombrante, mannaggia a lui.

Mineral Moisutrizing Lip Tint in Blush
Wow, mi ero proprio fissata con la linea minerale in quell'ordine, chissà perché. E' un altro prodotto su cui ho un'opinione neutra: sarà che se non mi sento le labbra unte come una cotoletta non sono contenta, ma io l'idratazione non ce la vedo mica. Considerando che il colore è un rosino praticamente invisibile e neanche particolarmente bello, lo relego senza possibilità di appello alla categoria dei prodotti inutili, assieme all'aggeggino che dovrebbe fare il latte schiumoso e che invece non funziona, e che non ho mai perdonato. Come potete capire, non lo ricomprerei, ma ora che mi sono ricordata della sua esistenza, cercherò almeno di terminarlo, che male comunque non fa.

Luscious Liquid Liptick in Raspberry
Anche lui già proposto in passato su questi schermi, con il famoso effetto magname tuta. Non lo tiro fuori da un pochiiiiino (ciao ragnatele, ciao!) perché mi è un po' passata la fase dei gloss, ma ne ho un piacevole ricordo. Costa come un caffè + brioche al bar dell'Università, e con gli sconti probabilmente ve la cavate anche solo col caffè: è uno dei pochi che potrebbe valer la pena di far scviolare casualmente nel carrello, se vi piace la categoria.
E poi vabbè, a me piace da matti girare la rotellina per far uscire il prodotto e sentire quel bel tric trac (gli strani feticismi di Blanche, non fateci caso).



P.S. Questo è tipo il primo post programmato di tutta la mia vita...Speriamo non esploda nulla.

24 commenti:

  1. anche a me piaceva moltissimo girare la rotellina del mio luscious liquid lipstick :D

    RispondiElimina
  2. Ho due Mineral Lipstick, Cool Coral (mi pare) che adoVo e Party Pink che è orrendo, mannaggia agli swatches uribili che ci sono in rete. Cool Coral dura anche abbastanza, è tanto carino e tutte le volte che c'è un'offerta da elf, lui è esaurito. :/ Per il resto non ho provato nulla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certi swatches sono contraffatti, ne sono fermamente convinta XD
      Cool coral mi ispira (ehm, mi ispira più o meno tutto quello che ha dentro la parola "coral")...Contieniti Blanche, contieniti, non ricadere nel tunnel!

      Elimina
  3. Oooh anche io adoro il tric trac girando la rotellina del liquid lipstick *-* effettivamente è da parecchio che non lo uso, devo rispolverarlo visto che mi piaceva parecchio! Ho due rossetti della linea minerale e devo dire che non sono affatto male :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tric trac ha un sacco di estimatori :D
      Anche io devo tornare a riutilizzarlo, poverello...

      Elimina
  4. La rotellina del gloss piaceva tantissimo girala anche a me ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, il fatto che ci siano un sacco di persone che hanno un feticismo per la rotellina sta iniziando a turbarmi XD

      Elimina
  5. Ciao cara! Senza ricorrere a strani tag al terzo giorno, potresti fare un articolo su i prodotti preferiti per freddo e vento? Ad esempio, creme per la pelle, per le mani, per labbra che ci proteggano durante i mesi bui? Grazie mille!
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci stavo già pensanso, sai? ^_^ E mi fa piacere sapere che potrebbe essere utile! E' più o meno in lavorazione :D

      Elimina
  6. Odio pure io la matita Coral. Il colore sembra così bello, ma anche a me fa l'effetto invecchiante D:
    però per durare dura u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei dire se dura, non credo di esserci mai uscita di casa XD
      Devo provare con un gloss sopra, mumble mumble...

      Elimina
  7. Ecco, mi accodo con un Thumb Up per i mineral lipsticks (ne ho 3 e si comportano dignitosamente), un Sorrisino per il tric-trac del luscious lipstick e un "non pervenuto" per il lip lock... credo di non aver mai capito se funzioni o meno!
    Cmq, figlia mia, dovresti provare i pennelli, non tutti, ma alcuni sono davvero buoni. Credo che ti copierò l'idea e farò un post con i miei top e flop Elf!!
    With love <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì, i pennelli sono l'unica cosa che mi sono sempre pentita di non aver provato! Ma ero giovane e inesperta e non riuscivo a capire quali mi servissero e quali no...Ma se mai dovessi fare un nuovo ordine, sicuramente li proverei ^^

      Elimina
  8. Penso di essere l'unica appassionata di make up che ha un solo prodotto a marchio Elf...

    RispondiElimina
  9. Io non mi trovo male col Lip lock, trovo faccia il suo sporco lavoro ma non capisco perché farlo con la punta così grossa, mah ^_^'
    Per il resto ho provato solo il liquid lipstick (adoro anche io il tric trac XD) e mi piaceva abbastanza, nonostante l'appiccicosità estrema durava un bel po'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì, la punta grossa è un mistero anche per me...Mica ho bisogno di costruire la muraglia cinese intorno alle labbra °_° Mah!

      Elimina
  10. anch'io ho la lip lock e sinceramente non la ricomprerei.. mi basta una semplice matita da abbinare al rossetto e questo non sbava quindi a me personalmente serve a poco
    gli studio matte lip color non sono male ma nemmeno granché, li consiglierei a una ragazza molto giovane -e molto chiara di pelle- che ha appena cominciato a truccarsi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non la ricomprerei neanche io...Anche se prima di relegarla totalmente a prodotto inutile, proverò almeno a usarla come primer su tutte le labbra per quei rossetti di cui non ho la maita abbinata (tutti, più o meno) :)

      Elimina
  11. Ahahahha, tric&trac del gloss, che dolce rumorino! *_*
    Anche il prodotto non è male, è l'unico gloss che riesco ancora a usare perchè non sembra colla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che è ora di fondare un fan club del tric trac XD

      Elimina
  12. Sarò l'unica al mondo a non avere il Luscious coso? Però lo comprerei solo per il rumore :D in effetti, una volta ho consumato un gloss intero per divertirmi a girarlo, ma questa è un'altra storia °-°
    Comuuuunque, penso che la tua impressione sulla Lip lock pencil sia quella generale... che poi, diciamoci la verità, ma chi ha davvero le pieghette sul contorno labbra?? posso capire sulle labbra, posso capire che il rossetto sbavi... ma le pieghe sul contorno mi sembrano un'entità sconosciuta. Mistero misterioso O_O

    RispondiElimina
  13. Ma a me l'aggeggino che fa il latte schiumoso funziona benissimo invece. :)

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D