03 dicembre 2013

Dramatag: My Top 5 Doe Deer Products

Di quando Blanche ricorse già al primo tag


Avete presente gli sfigati che arrivano alle mode del momento con un anno di ritardo? Eccomi, ciao, sono io. Tant'è vero che approdo ai Dramatag, i tag piùpppopolari del momento della fantastica S., con giusto quei 6 mesetti di stacco rispetto a tutti gli altri. Normale amministrazione. Inoltre, tanto per scombussolare un po' le cose, inizio direttamente dall'ultima penultima (ieri ne è uscita una nuova :D) puntata, per poi pian piano recuperare tutte le altre...Forse. 

Il tema del post di questa settimana svariate settimane fa è uno sguardo languido da cerbiattona, dolce e ammaliante allo stesso tempo, di quelli che ti permettono di fissare lo sconosciuto al bar e farti offrire da bere senza dover proferire parola (mai successo in vita mia). O più semplicemente, quelli che ti fanno sentire un po' Zoey Deschanel, che io identifico come la cerbiatta tra le cerbiatte, la mamma di Bambi sopravvissuta, insomma, quella di cui porterei la foto al chirurgo se mai dovessi rifarmi da zero. 


Scusate se vi piazzo così queste foto di me struccata e spettinata...Cielo, che vergogna!

Nel mio immaginario, la chiave per uno sguardo del genere sono le ciglia. Ciglia folte, nere, lunghe, incurvate, che creano trombe d'aria; e naturalmente, qual è il modo migliore per ottenerle, se non le ciglia finte?
Eh già, questo è quello che vi direi se fossi una blogger figona, tipo lei, tanto per dirne una, che le ciglia finte le mette su al buio mentre dice le tabelline, e se non avessi la precisione e la delicatezza di un cucciolo di ippopotamo: insomma, se fossi in grado di mettere le ciglia finta senza tirare giù ogni singolo santo. Anzi, ora che ci penso, anche ricorrendo all'intero calendario del Frate Indovino, non sono comunque capace di farlo. Quindi cicce, addio sogni di gloria, occhi da cerbiatta un corno, al limite me la cavo con lo sguardo da orata (come quello di Renata...Citazione imperdibile). Vabbè, comunque ecco qua i 5 prodotti che mi fanno pensare di averci almeno provato.

Pupa - Mascara Vamp!

Nutro sentimenti contrastanti per questo mascara. Lo odio perché riesco sempre a combinare un macello micidiale prima, durante e dopo l'applicazione: non so esattamente come, ma la confezione è perennemente sporca di prodotto, e per questo mi tocca tenerla avvolta in qualcosa (tipicamente un po' di carte igienica...Troppa fatica andare a procurarmi qualcosa di più consono) e quando la uso devo stare attenta a dove la poggio, altrimenti rischio di sporcare l'infinito e oltre. In secondo luogo, ho sempre l'impressione che lo scovolino tiri su ettolitri di prodotto, quindi devo mettermi con la santa pazienza a scaricare gli eccessi, ma nonostante queste mie amorevoli cure la palpebra non manca quasi mai di sporcarsi. Sono consapevole di avere avere la manina tremula, ma suvvia! Perché mi fai questo, perché? E dire che l'effetto finale è davvero notevole. Per le Apprendiste Cerbiattone funziona alla grande.

Essence - 100% Splashproof Eyeliner Pen

Che vabbè, tanto ormai non esiste più. E' un normalissimo eyeliner in penna, di quelli a cui non mi sarai mai avvicinata nemmeno sotto tortura se non fosse stato per Takiko (a proposito, ma la sua nuova guida fighetta dedicata proprio a questo tema, l'avete vista?).  Piano piano, moooooolto piano, ho iniziato a usarlo di tanto in tanto, e in effetti mi sono accorta che se milioni di ragazze ricorrono all'eyeliner ogni mattina, forse forse non è questa impresa impossibile riuscire a fare una linea dritta. Anche se farne due dritte già rasenta livelli di difficoltà per me estremi...
Insomma, piace tanto l'effetto finale di quando metto l'eyeliner (basta non avvicinarsi troppo al mio faccione :D), solo che per me applicarlo è comunque un terno al lotto; o meglio, diciamo che c'è il 50% di probabilità che venga fuori un risultato figo e il 50% che invece venga fuori un cesso colossale. Quindi mi concedo il lusso di tentare solo quando ho la certezza di avere abbastanza tempo da potermi eventualmente struccare e ritruccare daccapo...Con qualsiasi che non sia l'eyeleiner. Sì, sono una bambina triste e impedita. 

Neve Cosmetics - Ombretto Minerale Notting Hill

In generale, per look di questo acchiappo il primo ombretto chiaro e luminoso che mi capita a tiro, ma quando proprio mi ci metto d'impegno sfodero il mio cavallo di battaglia (...credici): questo ombrettino qui, che a prima vista non appare per nulla emozionante, da bagnato acquisisce dei riflessi STU-PEN-DI (In maiuscolo e sillabato, capito? Non penso di essermi mai sbilanciata così tanto, roba da evento dell'anno). In generale, per me è una estrema rottura di scatole dover usare gli ombretti da bagnati, e considerando che trovo antipatica pure tutta la categoria delle polveri libere (e le devi prendere, e le devi versare senza provocare una valanga, e poi ti svolazzano dappertutto, e urti il barattolo col gomito...No no, non fanno per me) tutto gioca contro l'utilizzo di questo ombretto: eppure, in certe occasioni ne vale davvero la pena. Se non ve lo siete mai filato manco per sbaglio, dategli un'occasione, è Natale anche per lui.

Essence - Long Lasting Eyepencil in 01 Black Fever

Visto che rinuncio alle ciglia finte, devo ricorrere a tutti i biechi trucchetti che diano una zampa a quelle che sono state fornite da Madre Natura; uno di questi è la matita nella rima interna superiore dell'occhio, con particolare attenzione all'angolo esterno, nella convinzione che tanto sempre nero è, basta l'effetto ottico. Per me compiere questa operazione è una tortura cinese che spesso e volentieri mi fa piangere come nessun ragazzo mai è riuscito.  
Per quel che riguarda la matita in questione, ne avevo parlato già qui, lamentandomi proprio della sua scarsa scrivenza nella rima interna. No, non sono impazzita, non sono stata pagata fior fior di quattrini dalla Essence per cambiare bandiera (magar...Ehm, mai e poi mai!) e non è nemmeno successo un miracolo che ha risolto il problema: nella rima interna continua a scrivere da schifo, e sempre continuerà. Però è praticamente l'unica matita nera che mi è rimasta, e soprattutto l'unica che non va a farsi giretti dove non dovrebbe ancora prima che abbia finito di truccarmi. Quindi mi armo di pazienza e mi infliggo più e più volte la tortura cinese di cui sopra, finché non ottengo qualcosa di decente. Ogni tanto mi volta le spalle anche lei sbavando a tradimento, ma è più colpa dei miei occhioni lacrimosi che sua; la maggior parte delle volte invece fa la brava. 

Il piegaciglia

Certo per essere un look semplice e pulito, per me lo sguardo da cerbiattona è una sofferenza continua, farcita di tutte le cose che più detesto fare nell'ambito del make up: l'eyeliner, la matita nella rima superiore e pure il piegaciglia, che se non è fastidioso è quantomeno uno step estremamente noioso. E che mi ricordo di fare una volta sì e otto no. Quasi quasi conviene imparare a mettere le ciglia finte, e passa la paura...
Comunque, quello che uso io è il piegaciglia di Shu Uemura una marca sconosciuta e mai sentita di cui non ricordo il nome che vendevano ai bei tempi da Schlecker, che credo sia costato sì e no un euro e un chewingam masticato.  Fa il suo porco dovere, però. 

Guest star

Inoltre, non può mancare la solita matita chiara da mettere nella rima inferiore per conferire l'aspetto da bambola indemoniata. Sì dai, la benedettissima matita color burro di Clio. Solo che quella che uso - che in realtà è più carne che burro - è anche lei andata fuori produzione (Blanche, ma da quanti secoli non compri qualcosa che non sia un rossetto?!), ed è pure ridotta a un mozzicone, quindi mi pareva un po' inutile farci altre chiacchiere sopra. Anzi, vorrei dedicare un pensiero a tutti i preziosi minuti che verranno sacrificati nella ricerca di un degno sostituto. Grazie per la vostra sensibilità.

43 commenti:

  1. Il piegaciglia è lo strumento del demonio, io lo guardo con disapprovazione aspettando che bruci tra le fiamme dell'inferno.
    La matita burro la uso anch'io, quando mi ricordo. Se mi ricordo. In pratica, no non la uso perchè tanto c'ho li ochi grandi io.
    Sul serio, ci manca solo qualcos'altro che mi ingigantisca gli occhi. Il giorno che mi scambieranno per una rana e mi sezioneranno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma va, sono certa che somigli molto di più a una cerbiattona che a una rana! Magari a una cerbiattona terrorizzata, ma sempre cerbiattona... ;)

      Elimina
  2. È sempre bellissimo leggere i tuoi post :D
    A pensarci, il mio concetto di cerbiattona è lo stesso che hai tu: occhi grandi e luminosi. Sai mai che mi decido anche io a fare questo bel tag?

    RispondiElimina
  3. La matita color BURRO. Clio passerà alla storia per 'sto colore...

    Certo che da struccata sei davvero inguardabile comunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le voglio tanto bene, ma sia maledetto il giorno in cui ha citato per la prima volta la matita color burro... D:

      Elimina
  4. eheh anche io ho usato la stessa foto di Zoey per questo tag! ("la mamma sopravvissuta di Bambi" mi fa scompisciare).. comunque è vero, le ciglia finte sarebbero molto d'aiuto per ricreare questo effetto cerbiattoso, ma che casino metterle! Inoltre, su di me che ho ciglia sfigatssime, le ciglia finte fanno un super effetto finto, anche quelle più "naturali".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, davvero? Perdono, non me ne ero accorta ç_ç Giuro che non volevo fare la copiona! :)

      Le ciglia finte ci starebbero troppo, accidenti ç_ç

      Elimina
  5. Anche a me quella matita nera di Essence non scrive nella rima interna...=(

    RispondiElimina
  6. Anche io mi son convinta che farei prima ad usare le ciglia finte piuttosto che torturarmi (inutilmente, peraltro) col piegaciglia xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tratta di scegliere il male minore tra due torture XD

      Elimina
  7. Ma tu guarda, struccata e spettinata somigli tantissimo a me! XDD
    Comunque anche a me piace tantissimo Notting Hill <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero ci somigliamo? Strano il mondo XD

      Notting Hil fu uno dei miei primi acquisti Neve, e ce l'ho nel cuore da sempre :')

      Elimina
  8. Anche io sono impedita con le ciglia finte, non c'è nulla da fare. In effetti non ho mai provato ad applicarle ma conoscendo la mia incapacità so che potrei combinare un disastro!
    Comunque per quanto riguarda il Vamp non so che dire ò.ò a me non ha mai tirato fuori troppo prodotto (se non quelle volte che sbaglio io perché sono imbranata ed imbratto tutto XD) ed è il mio preferito da 1 anno e mezzo ormai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci ho provato una sola volta. E non credo che lo farò mai più XD
      Mah, non so nemmeno io che dire su questo Vamp XD E' anche vero che io tocco livelli di imbranataggine mai visti prima :)

      Elimina
  9. le ciglia finte sarebbero un must per questo look.. se le sapessi anche solo tenere in mano -_-
    ma la guest star rimane senza dubbio la scelta migliore XDXD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, commento dell'ideatrice del tag in persona, che onore! :D

      Elimina
  10. ma ma ma ... :) che doppia emozione! Apro Facebook e scopro che la Blanche è finalmente (ti senti un po' in colpa) in azione. Ti giuro che l'altro giorno ti pensavo e rimuginavo su quando avrei avuto la possibilità di rileggere i tuoi post e ora oltre a trovarmi ben tre tuoi nuovi post (a proposito, profonda stima per il calendario dell'avvento, a me viene la febbre solo a immaginare di scrivere un post al giorno) mi trovo pure citata. Ti giuro che mi hai fatto morire con l'espressione che applico le ciglia finte al buio recitando le tabelline :) comunque si bella mia, ci vogliono e io ci riuscirò a fartele indossare. Al massimo nella prossima capatina in quel di trieste te le vengo a mettere direttamente. Che altro dire se non BENTORNATA! Ah per la cronaca io ho un piegaciglia che ha fatto la guerra del 12- 18 quindi sei in buona compagnia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sento TANTO in colpa XD
      Oh, vorrei tanto avere una piccola te portatile che la mattina mi mette su le ciglia finte :D

      Elimina
  11. Il piegaciglia.... l'aggeggio della tortura che ti rende cerbiattona!!! Anche io me lo scordo quasi sempre ma cavoli se quella volta che la memoria m'assiste non si vede la differenza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! Maledetto piegaciglia, sei brutto e scomodo, però cavolo se fai il tuo lavoro! :)

      Elimina
  12. no, in effetti non mi sono mai filata notting hill... vabbè dai, se me lo dici così devo per forza prenderlo in considerazione!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dagli almeno un'occhiatina piccola piccola piccola :) :)

      Elimina
  13. Da struccata sei inguardabile, non mi riprenderò mai più u.ù
    Sono proprio curiosa, è tempo di provare il vamp xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdonatemi, avrei dovuto avvisarvi prima che stavo per postare quella foto, così vi preparavate psicologicamente ;)

      Elimina
  14. Se sta finendo la tua matita color burro, è fenomenale il nuovo kajal di catrice, fatto apposta per la rima interna dell'occhio! Il colore è stupendo, scrive tantissimo, è luminoso e dura ore! Ah sì, costa poco ed è anche una matita meccanica per cui non bisogna farci la punta. Grazie Catrice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooooh, grazie per la dritta! Grazie al cielo, almeno Catrice è facile da trovare anche qui! *_*
      E le matite meccaniche sono una delle grandi invenzioni dei tempi moderni XD

      Elimina
  15. ahahhaha, la matita chiara da bambola indemonianta X°°°D *rotola*
    Quando finisco gli esami -sempre se ne esco viva, si intenda xD- provo a lasciare un commento meno insulso,giuro XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci piacciono anche i commenti insulsi *_*
      E poi se è per questo pure io sono latitantissima da vostri blog T_T Durante le vacanze di Natale non vi lascerò tregua e troverete miei commenti ovunque XD

      Elimina
  16. anch'io sono uguale da struccata, sisi XD ho interrotto New Girl al sesto episodio credo, continuavo a sbavare sui vestiti di Zoey e su quanto fosse figa, non ricordo assolutamente nulla della trama di quei sei episodi.
    Bene ora il mio cervellino si è fissato sul Pupa Vamp e su Notting Hill xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi, siamo davvero in tante che ci somigliamo, ma tu guarda che caso strano XD
      Io continuo a guardare New Girl e asbavare su tutte le sue cose. facendomi del male da sola, sì. Evviva!

      Elimina
  17. Certo che così struccata e spettinata non ti si può vedere! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono imperdonabile...Però apprezzate lo sforzo di mostrarmi in questa veste, ho dovuto raggranellare tutto il mio coraggio ;)

      Elimina
  18. Il piegaciglia mi inquieta tantissimo, non penso che lo comprerò mai (ultime parole famose) anche se vorrei vedere la differenza che fa. Io con il mascara mi sporco sempre, qualunque mascara eh :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci ho messo anni a decidermi prima di prenderlo, avevo paura di ficcarmelo in un occhio data la mia innata delicatezza XD Ma in effetti, si vive anche senza ;)

      Elimina
  19. ho sempre temuto moltissimo il piegaciglia XD finchè potrò, non lo utilizzerò XD

    RispondiElimina
  20. struccata stai benissimo XD ti capisco anche i miei occhi lacrimano sempre e il piegaciglia e' sicuramente un arnese di tortura. Però alla fine ne vale la pena ;)

    RispondiElimina
  21. Blanche sei mitica! E poi un sacco di cose che scrivi... vorrei scriverle io, come ti capisco! ;)

    RispondiElimina
  22. Blanche mi fai morire :p
    Il piegaciglia vorrei tanto imparare ad usarlo...sigh

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D