13 dicembre 2013

Les Choix du Mois - Un sacco di mesi del 2013

Di quando venne riportata alla luce una antica reliquia


Diciamo che il nome di questo post è una palese presa in giro. Les Choix du Mois (le sciuà du muà!) era una originalissima e inedita rubrica apparsa su questo blog con il nobile intento di essere portata avanti tramite appuntamento mensile, proponendo prodotti preferiti, s-preferiti, simpatici, odiosi, degni di nota e quant'altro del mese precedente. Anche in questo caso la costanza è andata a remengo, vi basti sapere che l'ultimo post, che già racchiudeva in sé ben più di un mese, è datato luglio.
Quindi queste col cavolo che saranno i prodotti del mese: saranno i prodotti più usato dell'ultimo, sconfinato, periodo. Solo che non ero sicura di come si dice periodo in francese. E poi così facciamo finta di riprendere in mano vecchi progetti e dare davvero un nuovo inizio al blog.
Nonostante tutto, ho inserito solo poche scelte, altrimenti il post veniva troppo lungo per i buoni propositi del Calendario, e anche per i miei gusti (sì, ve lo dico candidamente, 'un c'avevo voglia. Aspetto i vostri sguardi di disapprovazione XD).
Detto ciò, chi mi ama mi segua!

Non ci facciamo mancare nemmeno i riferimenti esoterico-potteriani.


1. Rimmel Lasting Finish by Kate n. 08

Ho trovato il mio rossetto My Lips But Better. Per sbaglio. Facendo un acquisto impulsivo degno della più principiante delle compratrici compulsive. E' che all'Iper Coop avevano il 50% di sconto su tutti i prodotti Rimmel e nonsochealtramarca, ed è accidentalmente scivolato nel carrello tra una mozzarella di bufala e un Mastro Lindo.
Sì, avete capito bene, l'ho preso al supermercato, dove i prodotti sono esposti in confezioni plasticose degne dei trucchi che vendono in edicola per le bambine, e naturalmente i tester non esisteno nemmeno allo stato embrionale. L'ho preso pensando che il colore nel tubetto che si intravedeva somiglia quasi forse abbastanza a un colore che una volta ho visto swatchato su un blog e se non ricordo male era carino. (Nota: questo è il genere di acquisto che le brave ragazze responsabili non fanno).
Mi è andata bene, perché è un colore che si adatta benissimo a quello delle mie labbra (non che io l'avessi preso proprio con questo preciso intento, era carino e punto :D); probabilmente nessuno là fuori si accorge della sua presenza e potrei tranquillamente sopravvivere anche senza, però mi fa sentire in pace col mondo. E tanto per restare in tema di nasi e odori, ha un profumo graditissimo alle mie narici.
In generale penso sia una bella punta di...Ehm, rosa, più o meno, non troppo chiaro, che potrebbe star bene a molte (classica frase generica che viene buttata lì in assenza di altri pensieri intelligenti).

Swatches storti e brutti in una deliziosa
giornata di nebbia. (Dall'alto: 3, 2, 4,1)

2. Bourjois Effet Smoky Pencil n. 73 (Deep Green)


Ommioddio una matita colorata. Ommioddio una matita che non è marroncina, taupe, bronzo, rame, nera. Da queste parti, una specie di alieno giunto da un quadrante lontano, con intenzioni sperabilmente pacifiche. Insomma, avrete capito che io non è che mi dia esattamente alla pazza gioia con i colori, e questa matita è stata la grande svolta dell'estate: quando mi sentivo particolarmente gaudente e piena di vita, azzardavo una riga finto-eyeliner bella visibile (per i miei standard). Sì, lo so, roba poco trasgressiva per la maggior parte di voi, ma per me è stato un grande passo (e attualmente non sono ancora pronta psicologicamente per progressi più avanzati). Manco a dirlo, non ho provato minimamente a realizzare il trucco per cui è nata e che è  indicato sulla confezione a caratteri giganti a prova di presbite (Effet Smoky...Uhm, cosa avrà voluto dire?): posso immaginare però che si comporterà bene anche in questo caso, dato che si lascia facilmente lavorare per realizzare la codina dell'eyeliner (per farla, io "tiro" la matita con un pennellino angolato. Molto poco profescional, lo so), e una volta fissata non si muove di lì neanche sotto minaccia. E' un verde bellissimo, facilmente spacciabile per un verde pino adatto a questo periodo. (Io me la sono procurata oltreconfine, ma so per certo che Asos vende queste matite. Per dire, eh...).


3. Neve Cosmetics Pastello Pioggia/Taupe

Poco da dichiarare qui: mi ero fissata su di lei dopo aver visto un video un video in cui Giorgiapril, truccata solo con una riga di questa matita, era una patata mondiale (il video non lo trovo più, non escludo di esseremelo sognato). Naturalmente su di me non mi trasforma magicamente in una gnoccolona di prima categoria, e nemmeno di ultima, però è carina: la matita marronazza al posto dell'eyeliner è uno dei miei cavalli di battaglia per affrontare le dure mattinate universitarie, e mi piace alternare la matita d'ordinanza, la Essence long lasting in hot chocolate, un marrone bello caldo e pieno, al tratto più delicato di pioggia (ma solo a me viene in mente Spirit Cavallo Selvaggio? :D).
Più spesso, però, la riciclo come strumento per delineare la parte esterna inferiore dell'occhio (idea spudoratamente rubata a Soffice Lavanda), perché è sufficientemente discreta da non rendere l'effetto Jack Sparrow ma abbastanza intensa da dare un tocco di vita all'occhietto spento. Sarò onesta, finisce sempre per lo sbavazzarmi un po' qua e là durante la giornata, specie alla fine dell'occhio, ma ci sono abituata e sono troppo pigra per cercare qualcosa che tenga meglio. Effetto barbona is the new sexy.

4. Neve Cosmetics Ombretto minerale Dormouse Dreams

Si capisce mica che in questo buco temporale ho fatto un ordine Neve? Nah...
Questo ombretto è stato portato alla ribalta da un tutorial di Clio, ma io logggiuro Vostro Onore, lo avevo adocchiato ben prima. In effetti, erano ancora i bei tempi in cui riuscivo a stare al passo con le uscite e le anteprime, e me ne sono innamorata già dopo il primo contatto sulla mano virtuale di Lidalgirl.  Nella foto schifosa che ho incluso nel prezzo, potete assistere a un raro caso di macchina fotografica che coglie i brillantini meglio dell'occhio umano: sul serio, a me sembra quasi mat, gli sbrillini li vedo proprio se gli sparo addosso un faro da stadio. Mistero.
Comunque è un colore davvero bello e particolare, che trovo solo un po' difficile da lavorare (una volta mi si è incastrato nella piega e non voleva sfumarsi manco sotto tortura °_°) e tra quelli minerali è secondo nel mio cuoricino solo al mitico Notting Hill anche perché ne avrò sì e no 4 in totale. Lo uso meno di quanto vorrei perché non so mai a che accidenti abbinarlo, ma lo conservo gelosamente.

21 commenti:

  1. sììììì l'ho visto anche io quel video di giorgiapril!!! E me la sogno pure di notte sta matita XD

    RispondiElimina
  2. di quelle matite catrice ho un bel grigio <3 fin troppo morbida per gli smoky eyes devo dire xD
    insomma, botta di fortuna col rossetto :D quotone, quello è proprio il tipo di acquisto da evitare accuratamente XD

    RispondiElimina
  3. allora intanto ti voglio molto molto bene per il riferimento a harry e per il fatto che anche tu come me fai post dei preferiti, acquistati, usati, odiati ecc ecc con cadenza più o meno al cambiar delle stagioni pur essendo partita con l'idea del mensile. Io ti adoro! Mi sento decisamente meno sola. Secondo il rossetto della kate (siamo amiche intime) mi piace moltissimo come anche il pastello neve. Ah per la cronaca anch'io il mio primo rossetto di questa linea l'ho preso al supermercato...mi piace questo nostro lato pecoreccio ;) Ah, non mi sono scordata delle ciglia né...sto aspettando che mi arrivino per poi mandarle anche a te :)

    RispondiElimina
  4. Dormouse dreams *.* è il mio sogno!

    RispondiElimina
  5. Se tu pensi di aver fatto un acquisto azzardato ma fortunello, col Kate n.08, pensa che io l'ho trovato con tanto di tester, l'ho passato sulla mano, l'ho comprato e NON mi sta bene! ARGH!
    credo che quanto a stupidaggine non mi batta nessuno.

    Pioggia ce l'ho pure io e la uso come SofficeLavanda, è davvero adoraBBile per me.

    RispondiElimina
  6. La matita Pioggia la uso anche per scurire le sopracciglia e non è affatto male ;)

    RispondiElimina
  7. <3 spirit cavallo selvaggio!!! <3 oddio quanto tempo..beh a parte quello, i pastelli della neve non mi ispirano molto dato che i pareri in giro sul web sono troppo contrastanti, alcune le adorano mentre altre (molte) le odiano perchè sembrano andarsene in giro per tutta la palpebra

    RispondiElimina
  8. comprare rossetti al supermercato è l'esperienza più alternativa che io abbia mai fatto!!! tu pensa come sto messa!! XD

    RispondiElimina
  9. Ciao bellezza *__* Io ho provato solo la linea Kate Moss tra i prodotti citati ma adoro quei rossetti :3

    RispondiElimina
  10. Periodo in francese è "la periode" (forse con accento sulla e?)
    Ma questa carinissima parola si riferisce anche al periodo del mese in cui hai il diritto di uccidere e ingolfarti di cioccolata... meglio "Les choix du/des mois" u.u

    RispondiElimina
  11. Quel mitico ombretto di neve io lo uso come colore base su tutto l'occhio, poi sulla palpebra mobile ci piazzo un colore tipo neutro sberluccicoso XD poi vabbe se vuoi una cosa più figa prendi un marrone opaco scuro e definisci la mitica piega dell'occhio etca anche solo così è bello per il giorno e veloce

    RispondiElimina
  12. Anche io ho quel rossetto di rimmel e mi piace un sacco ^^

    RispondiElimina
  13. Ho visto anche io quel video di Giorgia! :D
    Che bella Pioggia e l'ombretto Neve. Prima o poi farò un ordine Neve. ;)

    RispondiElimina
  14. adoro anche io pioggia :) anche se non mi dura tantissimo -.-

    RispondiElimina
  15. Anchio amo moltissimo la matita Nevecosmetics, fa tanto figo dire ho la Pioggia nell'occhio xD Non so perchè ti faccia venire in mente Spirit cavallo selvaggio ma èuna cosa troppo simpatica!

    RispondiElimina
  16. ohhh finalmente riesco a commentare ._.
    anche io adoro pioggia però in effetti dura un po' poco, ma come non darti ragione.. Effetto barbona is the new sexy XDXD

    RispondiElimina
  17. Uhh anche io uso pioggia nel Takiko-mode. Il video di Giorgiapril non l'ho visto ma ora son curiosa!
    E dire che sei stata sculata con il rossetto forse è poco ;p

    RispondiElimina
  18. il riferimento potteriano è il top! ti lovvo sappilo <3
    e lovvo (mi sento molto bimaminkia) anche lo 08 di Rimmel, è uno di quei rossetti che ho sempre in borsa che tanto sta bene con qualsiasi trucco :)

    RispondiElimina
  19. Anch'io ho finalmente preso la matita Pioggia e scopiazzo spudoratamente le dritte di Takiko nell'utilizzarla! ;)

    RispondiElimina
  20. Premesso che mi piace tutto, adocchio con sempre maggior curiosità lo 08 di kate: amo i rossi, ma li riservo solo alla sera, per il giorno preferisco toni più discreti e lo miro con sempre maggior interesse :)

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D