18 gennaio 2014

Best of 2013: Make up & More


Quest'anno il post dei preferiti abbiamo deciso di progettarlo insieme, io e altre amiche blogger: Becky di A bad girl loves silence, Ale di Dotted Around, S. di Drama&Makeup, Daniela di Shopping&Reviews, Takiko di SofficeLavanda, Darkness di The Taste of Ink e Gliuppina di Vanity Nerd. L'idea era quella di prendere l'elenco fatto l'anno scorso da SofficeLavanda inserendo qualche altra categoria, più o meno off-topic. Il rischio di compilare un post lungo quanto l'intera saga de Il Signore degli Anelli (e ci metterei dentro anche Lo Hobbit) è stato grande, ma siamo riuscite a contenerci a suon di insulti reciproci (ma benevoli).


Ciao, sono la solita Blanche e vorrei tanto aver scritto io questa introduzione maravillossa, ma non è così. La cruda verità è che in questo progetto sono un'imbucata in piena regola, di quelli che, spacciandosi per il cugino dell'amico della sorella del barista, passano alla festa giusto per scroccare da bere, e poi levano le tende senza manco salutare il festeggiato. Il punto, quindi, è che hanno organizzato tutto le altre donnine citate lassù, mentre io mi limitavo a fare sì sì con la testolina e a scrivere un paio di commenti rigorosamente non inerenti, e sempre e solo a scoppio ritardato. Insomma, tutto questo giro di parole è per dire che sono una persona orribile che ha avuto la fortuna di incappare in un gruppo di bloggeronzole generose e pazienti (che ho ripagato postando con svariati giorni di ritardo, yeah!), e mi sembrava giusto comunicarlo al mondo.
Dunque, se andata a guardare i loro post, vedrete un tripudio di foto profèscional&schicchettose, coi loro prodotti del cuore disposti con cura artistica e investiti di luce divina; alcune sono state di poche parole, puntando tutto sull'effetto visivo. Ecco, se si tratta di puntare tutto sull'effetto visivo, sono spacciata. Non è un mistero che le foto su questo blog facciano pietà lascino un tantinello a desiderare, vuoi per la macchina fotografica risalente alla scoperta del fuoco, vuoi per la mia inettitudine intrinseca nella materia; le poche che risultano guadabili sono un mix di fortuna e photoshop. Complice poi un sole che ha deciso di scioperare dall'inizio dell'anno, regalando invece atmosfere da film horror di serie B, non c'è proprio verso che io riesca a partorie un post accattivante costituito da sole foto. Mi tocca quindi puntare tutto sulla simpatiah, il che inevitabilmente condurrà a un post lungo ben più di un rotolo. Mettetevi comodi.






- Make up -


Alcuni di questi prodotti sono visti, rivisti e stravisti; alla fin fine sono un animaletto abitudinario e pure un po' taccagno, e mi decido al cambiamento solo quando sono sicura al 90% che avrò da guadagnarci.

Il discorso vale in particolare per i prodotti per il viso: quando riesco ad azzeccare la tonalità di fondotinta o cipria, ringrazio tutti i santi e faccio la danza della pioggia, e mi ci vuole parecchio tempo prima di racimolare le forze per andare di nuovo in giro a spatafasciarmi selvaggiamente prodotti su polsi/viso/collo per una settimana prima di procedere all'acquisto. Quindi, sappiate che per i prodotti che sono già comparsi sul blog in passato, mi limiterò a rimandarvi pigramente agli articoli in cui ne ho già parlato; lo faccio per il vostro bene, mica vorrete passare il resto dei vostri giorni a leggere un post infinito?! (Ce la puoi fare Blanche, se li guardi negli occhi ci crederanno! Forza, non interrompere il contatto visivo...)






Primer viso: Catrice, Prime and Fine Smoothing Refiner

Yeee, abbiamo già un prodotto in prima visione su CCSC!

Esultiamo! Gioiamo! Saltelliamo!

E ora ricomponiamoci.

Ho comprato questo primer in vista di un matrimonio estivo. Più precisamente, a fine luglio. A Milano. Roba che si sudava anche a stare abbracciati al frigorifero. Oltre alla difficoltà nel trucco date da un vestito che faceva a pugni un po' con tutto, la mia preoccupazione numero uno era di non ritrovarmi a metà del pranzo con il fondotinta colato fino alle scarpe. Siccome sono previdente, mi sono posta questo problema la bellezza di 24 ore prima della partenza, e quindi ho avuto ben poco tempo di ragionare. Ho arraffato la prima base economica di cui mi ricordavo aver sentito parlare (che poi fosse bene o male, sul momento non aveva importanza) e ho avuto l'ardire di non provarla nemmeno su un centimetro di pelle prima del grande giorno (bambini, non imitatemi, ché le allergie sono in agguato). Per mia fortuna, è andato tutto per il verso giusto, il trucco ha retto alla grande (per quanto possa reggere alla grande con millemila gradi, considerando che anche la sposa non era esattamente come appena uscita da un salone di bellezza) e ho trovato un nuovo alleato per le grandi occasioni. L'ho provato anche in seguito e mi ci sono sempre trovata bene, mi sembra che aiuti a stendere meglio il fondotinta e a rendere la pelle più liscia (che poi, stando al nome, dovrebbe essere il suo obiettivo primario) ma potrei anche avere le allucinazioni, ve lo dico subito. Se solo me lo fossi ricordata anche il giorno della mia laurea.


Primer occhi: //
Siamo al secondo punto e già c'è una categoria vuota. Vai così, Blanche!
Cerchiamo almeno di fornire una motivazione convincente: per tutto l'anno ho usato il solito Urban Decay, che non mi spreco nemmeno di chiamare per nome, ma temo che tra noi non potrà mai esserci nulla di più di una semplice amicizia. Non è riuscito a fare breccia nel mio cuore, e sono ancora alla ricerca del primer della mia vita. Per questo, non me la sento di dirgli ti Amo che è il mio Best of. Perdonami se ti ho spezzato il cuore...

Fondotinta: Bourjois, Healty Mix Foundation
Ne ho già parlucchiato qui, ma all'epoca non non mi ero sbilanciata più di tanto, grazie a un simpatico periodo di ribellione della pelle che mi faceva vedere nemici ovunque ed essere sospettosa anche verso il lucido da scarpe. Adesso invece sono pronta a riversare sbrodolosi complimenti sulla sua leggerezza e luminosità, tanto quanto vorrei insultare le menti dietro alla decisione di escludere giusto giusto l'Italia da quel bendiddio di prodotti validi che è la Bourjois. Vi voglio male.

Correttore: //
Continuo a usare lo stesso correttore vecchio come il cucco, del quale ho iniziato a vedere il fondo più o meno un lustro fa, ma continua a venire fuori roba. Misteri della fede. In ogni caso, non è un Best of, è solo una questione di personale pigrizia nell'andare alla ricerca di un nuovo amichetto.

Cipria: The Balm, Sexy Mama
Ne ho le scatole piene persino io di nominare questa cipria (qui per esempio, o anche qui. E perché non qui), quindi non voglio nemmeno immaginare la vostra reazione a vederla di nuovo da queste parti. Non so che dire, a parte che non userò mai più un'altra cipria nella mia vita, a meno che non si scopra che questa provoca una mutazione in un Teletubby .

Blush in polvere: The Balm, Frat Boy
Indovina indovinello? Eeeesatto! Anche lui è già stato avvistato sopra ai grattacieli di Gotham City, per la precisione qui. Concordo con tutto ciò che ha affermato la me stessa del passato, ma sono preoccupata perché si inizia a intravedere il fondo e la cosa mi provoca delle turbe interiori.

Blush liquido/crema: Essence, blush stick della collezione Happy Holidays (02 Sugar Plum Fairy)
Domandona: se è in stick vale come blush in crema...?
Rispostona: Facciamo finta di sì, per comodità, altrimenti tocca saltare pure questa.
Dunque, questo simpatico blush uscito con la collezione natalizia di Essence - la prima che ho guardato dopo mesi di esilio volontario dagli stand di questa marca - è riuscito a conquistarsi subito le mie simpatie, tanto grazie al suo bel colore rosato (non so bene come, ma alla fine tutti i blush che possiedo hanno un che di pescato. Ah sì, forse perché per un bel periodo ci sono stata in fissa. Sì, direi che è per quello) quanto grazie alle sue dimensioni piccine picciò che lo rendono un ottimo compagno di viaggio. Non gli avrei dato mezzo centesimo e pensavo non avrebbe scritto un tubazzo, e invece è proprio bellino e mi permette di avere quelle belle guanciotte rosa porcellino da bambina tedesca. Mi dispiace non aver preso anche l'altro, che virava più al rosso.

Prodotto per contouring: //
Contouring? What is conoturing? Lo so, sono indecente, ma non sono pratica di questa pratica (ah, ah!). Il terrore di ottenere un effetto più inquietante che bello mi impedisce di cimentarmici, se non quando ho davvero un mucchio di tempo per prepararmi e una buona luce a disposizione. E anche in quel caso, uso prodotti un po' random.
Dottore, dottore, sono priva di illuminante, la mia vita non ha senso?

Mascara: //
Me ne sono passati tanti (che zoccoletta, sì) ma nessuno si è impegnato tanto da meritarsi la nomina di Best of. Tanto per farvi capire, sono tutti lì nel cassetto: la mattina infilo la mano a caso, e quello che pesco, metto (no, non è che ho un cassetto pieno di mascara, era per dare l'idea. Sono 3 o 4, e tutti da pochi soldi. Sia mai la gente pensi che sono ricca XD). Attendo ancora l'avvento del mascara che mi aprirà le porte del Paradiso.

Matita occhi: Essence,  Long Lasting eye pencil (02 Hot Chocolate)
Una matita marrone di cui ero convinta di aver già parlato a ripetizione, ma mi sono accorta adesso di averlo fatto solo in riferimento ad altri prodotti (qui e qui). Che dire, siamo come una vecchia coppia sposata: non c'è molta passione, ma sappiamo di poter contare uno sull'altro; fa parte del mio make up di serie, e non per nulla mi sono auto-definita La ragazza con la matita marrone. Che come definizione fa un po' pena, ma l'amore non guarda in faccia a certe cose.

Eyeliner in gel: //
Non pervenuto. Siamo seri, sto appena imparando a gestire quello a penna, mica potete pretendere che io ne possegga anche altre tipologie! O meglio, in realtà da qualche parte ne ho uno in gel, ma non credo abbia mai visto la luce del sole, e temo che ad aprirlo potrei scoprirlo secco e indurito come il cemento armato.

Eyeliner liquido: Essence, 100% Splashproof Eyeliner Pen
Narrai le gesta di questo cavaliere perduto (leggi: fuori produzione) in questo poema epico.

Prodotto per le sopracciglia: //
Mon Dieu, gestisco un blog di beauty e non ho un prodotto per le sopracciglia? Già. Che volete, madre natura si è premurata di fornirmi un'abbondante riserva di peluria varia ed eventuale, tra cui anche delle sopracciglia abbastanza folte. Non è che abbiano una forma perfetta, anzi, ma sono abbastanza sicura che se provassi a ridisegnarle ogni mattina riuscirei solo a peggiorare la situazione. Conosco i miei polli. Mi limito quindi solo a riempirle ogni tanto dove ci sono dei buchini, e lo faccio prelevando un ombretto marrone matte a caso. This is come campano gli svogliati.

Ombretto singolo: //
Mi sa che quest post sarà noioso come i programmi pomeridiani della Rai, se continuo a saltare una categoria sì e una pure. Ma non sono proprio riuscita a scegliere un ombretto, abbiate pietà di me. E' che vado a periodi. Diciamo che ci sono varie nomination, ma nessun vincitore.

Palette: The Balm, Nude 'Tude
Nel bene e nel male, anche se ci sono periodi in cui la abbandono nel cassetto a ubriacarsi per disperazione insieme all'ormai decrepita palette Nude di Zoeva, resta la mia preferita di sempre (e quindi, anche del 2013). Vi ho ammorbato con il panegirico su di lei già qui.

Ombretto in crema: //
Non sono una grande fan degli ombretti in crema; ne possiedo un paio, ma nessuno degno di menzione. Fuuu, palle di fieno che rotolano...

Matita labbra: //
Ho solo una matita labbra che utilizzo per davvero. Ti piace vincere facile? A me no, quindi nessun eletto, e buonanotte fiorellino.

Pennello viso: Real Techniques, Blush Brush
Ci ho messo un po' a fare amicizia con lui: all'inizio mi sembrava un po' grande, ingombrante, forse persino inutile se non per intense sessioni di morbidose carezze. A lungo ho continuato a preferirgli un classico pennello angolato. Poi è scoccato qualcosa tra noi e ho capito che dovevo semplicemente lasciare che facesse tutto lui. Piango ogni volta che parto e devo lasciarlo a casa (è davvero troppo grande °_°).

Pennello occhi: //
Ho tanti amanti ma nessun marito, sono tutti importanti allo stesso modo e nessuno mi ha ancora cambiato la vita (ovvero: nessuno di loro ha ancora imparato a truccarmi mentre io mi lavo i denti).

Come le foto sulla scatola della pasta, questa è puramente a scopo dimostrativo. In case you were wondering,
i colori non sono fedeli manco pe' niente.

Top 5 Rossetti
Oh God. Aspettate, fatemi prendere un bel respiro. Ok, vado a fissare per qualche minuto i miei rossetti in cerca di ispirazione e poi torno. Posso farcela.

1. MAC, Absolute Power. Il rosso più indossato dell'anno, il rosso del 31 Dicembre, il rosso del 2013, il rosso che, al pranzo di Natale, spinge la zia a venire dall'altra parte del tavolo per chiederti "Scusa, ma il tuo rossetto è indelebile?!". Ne straparlo e, per una volta, lo mostro anche sulle labbra, in questo post.
2. Clinique, Chubby Stick Intense in 03 Migthitest Marachino. Per te, tutto il mio amore.
3. Catrice, Ultimate Colour in 110 Pink me up!. Un'altro tra i nominati nell'ABC Lipstck Tag (Sei stato nominato!!).
4. Rimmel, Lasting Finish by Kate n.08. Idem come sopra. My lips but better. (Ogni tanto mi confondo e scrivo My lips but butter. Potrebbe essere un problema, dite?).
5. 100% Pure, Lip Glaze in Fig. Marca mai sentita nominare prima, lo ammetto. E' un'eredità della mammina che se l'è comprato in vacanza per sé stessa, e poi ci ha ripensato. Da quello che ho capito, dovrebbe colorare grazie alla presenza di pigmenti di frutta, e la cosa un po' mi turba >_>.  E' un parente del Kate, ma più scuro, e ha una confezione adorabile, anche se ricorda vagamente un tampone <3. 

Top 5 Skincare
Cercherò di essere breve e concisa. Giuro.
In ordine sparso:
1. Lush, Maisenza. Ho già detto tutto di lui qui.
2. Bioderma, Sensibio H2O. Ci siamo conosciuti solo il tempo di una confezione, ma non l'ho mai dimenticata. Ho deciso che nel 2014 smetterò di alimentare il mio animo tirchio e farò felice la mia pelle spendendo tutti i miei averi in tanta acqua micellare da poterci fare il bagno. (Sugli occhi però il cattivissimo bifasico non me lo leva nessuno. Mai.)
3. Alverde, Aqua Peeling Perle. Era uno dei premi del primo giveaway del blog, che avevo messo in palio a scatola chiusa, non avendolo mai provato nemmeno io. Ora sono già al secondo tubetto, è davvero delicatissimo ma mi regala comunque parecchia soddisfazione (parlo della bella sensazione di aver grattato via tutto lo schifus quando si fa uno scrub; non negatelo, è per quello che tutti lo fanno!). A volte lo uso proprio come detergente quotidiano, tanto è gentile (solitamente, quando finisco la roba Lush, e per un mese resto senza detergente perché sono troppo pigra per andare alla bottega. Così, detto tra noi.)
4. Nivea, Maschera Purificante Attiva. Che adesso mi pare abbia un altro nome, comunque trovate la review completa, anche se un po' datata, qua.
5. Jafra, Apparecchio per la microdermoabrasione con relativa crema. Vibra, si usa in solitudine e procura momenti di gioia. Ma non è come pensate. Sono troppo povera per permettermi il Clarisonic e allora ho ripiegato su questo suo lontanissimo parente, la cui testina vibrante, unita alla crema con dentro dei granuli piuttosto consistenti, scrubba come non mai. My New Best Friend Forever.



Era uno del magnifico quintetto degli Smalti da una botta e via. Non credevo che avrei amato così tanto un colore anonimo e smortino come questo, e invece. Vedi che sorprese ti riserva la vita. Forse, c'è ancora speranza per incontrare Matt Damon mentre fa la spesa alla Coop sotto casa mia.

Profumo: Chanel, Chance
Vabbè, è il mio profumo, c'è poco da dire.
A parte che, per quanto sia stato un Best of per molto tempo, ho un po' voglia di cambiare (tradimento!).

- Non Makeup -

Top 5 3 fashion
Sono fashion più o meno quanto Geronimo Stilton e compro da negozi sfigati e senza nome, per cui non credo di poter dare nessun contributo universalmente interessante in questa categoria. Oltretutto, il fatto di scrivere questo post in pieno inverno mi costringe a degli sforzi mentali immensi per ricordare che cosa mi piacesse indossare quest'estate: attualmente, i capi best che mi vengono in mente sono il pigiama di flanella, il famigerato plaid con le scimmiette e le calze anti-scivolo; le canottierine svolazzanti, i vestitini floreali e i sandali estivi è come se nella mia testa non fossero mai esistiti.
Quindi, ho giusto giusto inserito tre capi in croce, tanto per non lasciare vuota l'ennesima categoria. Sigh, non potrò mai fare la fashion blogger ed essere invitata ad eventi esclusivi dove imbottirmi di tartine al caviale. Sono molto triste.


Tanto per rendere la cosa ancora più patetica, non mi sono nemmeno presa la briga di aprire Photoshop, ma ho creato questo collage con un sito fatt'apposta, e l'ho arrichito di orribili colorazioni pseudo-Instagram. 
Ho capito tutto della vita da blogger, insomma.
Alleluja, ha aperto Zara anche qui, ai confini della galassia! Ormai non ci speravo più, pensavo che sarei stata costretta per tutta la vita a saltare ogni paragrafo, fotografia, articolo con riferimenti ad abiti di questa marca. Grande festa, quindi.
Anyway, sono immensamente felice di aver trovato qualcosa di più caldo di un cappotto ma più grazioso di un piumino per sopravvivere all'inverno. In Grande Freddo non è ancora arrivato, ma per il momento si sta comportando bene, è proprio bello caldo, ed è la prima volta in vita mia che sono felice di ingolfarmi tutttttta prima di uscire di casa *_*.
Nella foto, sono quelli marronciognoli. Anche qui, ho trovato una valida alternativa alla mia solita divisa costituita dalle scarpe da ginnastica, che amo tanto ma che mi fanno effettivamente sembrare una quindicenne. Non che con questi stivaletti le cose migliorino poi molto, ma mi sento almeno un po' meno trasandata. Sono comodi comodi, e anche se la prima volta mi sentivo un po' un elfo di Babbo Natale (non chiedetemi perché, strani meccanismi mentali) ora li amo e già mi piange il cuore a vedere che si stanno consumando ç_ç.
3. Occhiali da sole Calvin Klein
Vabbè, era per mettere qualcosa di fighetto nel collage, l'alternativa erano le mutande di Oviesse. Dopo qualcosa come 5 anni ho finalmente comprato un nuovo paio di occhiali da sole, da sempre mio personale cruccio: sulla mia facciotta da pesce palla sono davvero pochi quelli che stanno bene. Probabilmente mi stanno male anche questi, ma mi piacciono e quindi who cares.

E-shop dell’anno: Eccoverde
Nel 2012 ho scialacquato online soldi a non finire (o meglio, fino al fondo delle mie riserve), testando svariati negozi online (di make up, in particolare). Quest'anno mi sono contenuta, e soprattutto nella seconda metà dell'anno non ho speso neanche uno spicciolo virtuale (per mancanza di risorse, fondamentalmente, ma sono dettagli). Uno dei pochi ordini è stato proprio da Eccoverde, e sono rimasta piacevolmente colpita dall'ampia scelta di prodotti e dal buon funzionamento del sito; un po' meno dalla spesa minima per avere le spedizioni gratuite, ma non si può avere tutto dalla vita. E comunque, quando hai delle amiche spendaccione, certi problemi si risolvono subito <3.

Invece questo collage è fatto con le mie manine photoshoppose, vogliatemi bbbene.

Canzone/disco dell'anno: Young and beautiful - Lana del Rey
Nel caso aveste ancora qualche dubbio, oltre a vestirmi male, ho anche dei gusti musicali pessimi. La mia cultura nell'ambito è davvero scarsa, sono commerciale al massimo e ci manca poco che ascolti i Jonas Brothers. Insomma, sono la preda preferita degli spietati produttori americani che finanziano le varie Taylor Swift che popolano la radio.
Onestamente non saprei dire se questa è "la canzone dell'anno", ma è la prima che mi è venuta in mente guardandomi indietro; mi era piaciuta sin da quando l'ho sentita nel Grande Gatsby e in seguito me la sono ascoltata in loop per parecchio tempo. 

Libro dell'anno: Cecità - José Saramago
Qualcosa di molto leggero, insomma. Generalmente (Drama&MakeUp lo sa bene!) prediligo letture più spensierate, libri che possibilmente non abbiano finali catastrofici e che non siano troppo tragici, ma era davvero molto tempo che avevo puntato questo titolo sugli scaffali della biblioteca di casa. Ho letto diversi libri nell'anno passato, ma nessuno mi è rimasto impresso come questo, breve ma intenso; non per nulla è scritto da un premio Nobel, mica acqua di rubinetto.

Film dell'anno: Gravity

Serie televisiva dell'anno: How I Met Your Mother
Mi appassiono facilmente alle serie TV e ne seguo parecchie, ma altrettanto facilmente me le dimentico. Ho periodi in cui faccio scorpacciate di episodi rinchiusa nella mia stanzina, poi periodi di abbandono, di nuovo scorpacciate, e così avanti. Questa invece è l'unica serie che continuo a seguire con costanza, mantenendomi al passo con le uscite americane. E' ormai alla nona e ultima stagione, e anche se molti trovano che abbia perso parte del suo fascino, io continuo a ridere di gusto ad ogni episodio, e attendo l'ultimo con un misto di felicità e ansia; stile mamma che accompagna il pargoletto al primo giorno di scuola, per dire. (Il fatto che io guardi questa serie nonostante la totale assenza di patagnocchi è indicativo della sua qualità.)

Viaggio dell'anno: //
Il viaggio della mia vita l'ho fatto anno scorso, e dopo non riuscirò mai più ad apprezzarne davvero uno....No, scherzo, diciamo che non ho fatto veri viaggi quest'anno: sono andata in vacanza, questo sì, ma non ho fatto un vero viaggio come si deve. Confido nel 2014 per una trasferta vera.

Tè: //
Candela : //
Lo so che le signorine come si deve sorseggiano tè e tisane depurative in abitini di pizzo, mentre una yankee candle profuma la loro stanza immacolata. Ma anche questa volta mi rivelo essere una blogger e ragazza totalmente OUT. Il tè non mi dispiace, ma lo bevo solo quando sono malata, quando voglio fare merenda e a casa non c'è altro o quando ho voglia di qualcosa di caldo ma mi vengono i sensi di colpa a ordinare una ciccolata calda. Stop. Quindi non ho un tè preferito, perché per me sanno tutti fondamentalmente di acqua calda (eresia!). Le candele non ne parliamo, sarà che non ne ho mai sniffata una come si deve, ma per me hanno l'appeal di un brodo allungato con acqua fredda.
Scusate se sono grezza ç_ç.


Puff, pant, ce l'ho fatta. Credo che questo post mi abbia portato via un paio d'anni vita, ma spero che venga almeno apprezzato; vi prego di avere pietà se trovate errori di battitura o di ortografia, e così lungo che non ho avuto la forza di rileggerlo più di un paio di volte. Credo che ora potrei prendermi un mese sabbatico per recuperare le energie... Scherzo, cercherò di non far passare i soliti due mesi prima di postare, e nel frattempo recupererò anche i mille commenti arretrati. Grazie per la vostra pazienza, se siete davvero arrivate fino in fondo avete tutta la mia stima! :D



58 commenti:

  1. A me le tue foto piacciono ;) come tutto il resto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' perché sei una persona gentile :D

      Elimina
  2. hai un modo di scrivere incantevole.... con l'immagine delle donnine per bene che sorseggiano il the vestite di pizzi mi è venuta in mente lemon breeland del telefilm hart of dixie (cerca cerca su google e guarda che tipa assurda )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più rileggo il pezzo del the, più vedo Lemon.
      È inquietante.

      Elimina
    2. Uahaha, ho cercato su Google, ci hai preso in pieno XD
      (Oltre ad avermi instillato curiosità per questo telefilm °_°)

      Elimina
  3. Allora, io odio i medici quindi due commenti :D
    Il pennellone lo voglio, lo pretendo qui accanto a me.
    Voglio anche i tuoi rossetti.

    E ti consolo, io avrei lasciato molti più spazi bianchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con due commenti avrai una salute di ferro ù_ù
      Grazie, mi consolo :D

      Elimina
  4. Grandissima blanche mi hai fatto troppo ridere!
    Il profumo chance lo adoro anche io :) è fantastico!

    RispondiElimina
  5. Fai sempre morire dal ridere!!!
    Anche a me piacciono quegli smalti l'oreal, ne ho ben tre e li trovo tutti coprenti alla prima passata...wow!

    ps: the=acqua calda????????????!!!!..........ERESIAAAAAAA....ahahahah....non puoi far leggere certe cose a una theinomane come me...senza avvisare prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me ne devo procurare altri di quegli smaltini, e dire che li avevo schifati all'inizio...Sono proprio snob XD

      Eh, la frase sul the l'avevo scritta a mio rischio e pericolo, sapevo che molte non sarebbero state d'accordo...Infatti me lo dico da sola che è un'eresia XD

      Elimina
  6. Grandissima, Blanche, sei sempre la meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Romeo er mejo der Colosseo :D
      Grazie :)

      Elimina
  7. Sai che quel *zoccoletta* ti attirerà orde di maniaci,nevvero? °O°
    Ciò detto...Chubby stick, chubby stick everywhere!°_° se lo compro sarà tutta colpa tua e delle tue compari è_é *punta indice* XDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, ovviamente è tutto un piano per guadagnare visualizzazioni XD Anche se sono maniaci, ai numeri non si guarda in faccia! La prossima volta cercherò di infilarci qualche altro riferimento a nudità varie ed eventuali XD

      Chubby <3

      Elimina
  8. Nuoooooooo, il tè non sa di acqua calda, questa cosa mi ha ferito profondamente! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non volevo ferire nessuno, mi spiace ç_ç Sono le mie papille gustative che fanno le difficile, perdonale XD

      Elimina
  9. Provo gli stessi sentimenti per il Blush brush di Real techniques! Adoro il tuo modo di scrivere, così leggero e ironico da strapparmi sempre un sorriso :)
    Ps.Anchio soffro quando sento parlare così del the! Mio padre quando mi vede girare x casa con la tazza fumante in mano esordisce sempre con un "Che tieni, mal de panza??" xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio :)
      Eeeh, la questione tè è davvero controversa XD C'è da dire però che, anche se non mi piace, quando ho davvero mal di pancia fa proprio i miracoli °_°

      Elimina
  10. Anche tu il fondo bourjois? Ma io muoro!
    La visione finale, se togli i pizzi e metti i pois, mi rappresenta profondamente. Sì.
    MAC, Absolute Power deve essere una gran figata su di te...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì. Bourjois. E se lo vuoi sapere, fu tutta colpa delle tue review (versione normale prima e serum poi). Sentiti in colpa XD

      Sorseggi té con graziosi vestitini a pois perché sei una donnina elegante, e ti invidio XD
      Io tracanno caffé in tuta, fai tu.

      Elimina
  11. Ecco, ora dopo tutti i vostri post sento un immenso bisogno di fondotinta Bourjois, credo che nella mia pausa studio pomeridiana compirò il misfatto su asos!
    E mi sono innamorata del montgomery zara, mi serve giusto un qualcosa di caldo e questo ora sul sito è anche scontato..potrei seriamente farci un pensierino!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uuu, mi piacciono i misfatti, e mi sento anche complice *_* Buahaha!

      Il montgomery è davvero bello, e nessuno dei miei cappottini tutti carini e femminili e bla bla ha mai ricevuto tanti complimenti come lui (perfino da più di un essere di sesso maschile!! O_O). Se lo trovi in sconto dagli una chance <3

      Elimina
  12. Anche io ho la Nude Tude e la uso davvero poco.. mi aveva convinta in negozio, ma a casa non tanto :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, mi dispiace davvero che tra voi non sia scoccata la scintilla :( Pensa che per me è stato il contrario: l'avevo presa senza troppa convinzione, e ora invece non posso farne a meno!
      Confesso che alla fin fine uso sempre gli stessi 4 o 5 colori (e il bianco brillantinoso-neon non penso lo userò mai se non per simulare la neve nel presepe XD) ma trovo che comunque siano tutti validi :)

      Elimina
  13. no ma... io ti adoro, sappilo!!!!! *.* non te ne importerà niente, ma è così!!!
    quanto mi hai fatto ridere???
    "l'alternativa erano le mutande di oviesse" ahahahahah!!!!!!!! XD

    il mio amore per te è aumentato con le ultime due domande (quelle sul tè e sulla candela)... il tè per me è acqua sporca e le candele mi sanno di cimitero... bah!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììì che mi importa, le vostre risate mi permettono di andare avanti in questa oscura vita (tiriamocela, dai XD).
      Ah ah, abbasso il tè e le candele! XD

      Elimina
  14. Anche io tendo a dimenticarmi delle serie tv, vado a periodi XD
    E forse non ricorderò tutti i tuoi prodotti ma le risate per questo post sì!XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo donne volubili XD
      Grazie per le tue risate :D

      Elimina
  15. "Vibra, si usa in solitudine e procura momenti di gioia"
    No, vabè, TI ADORO! :°D
    Ora però voglio provarlo anche io! Sulla pelle, intendo!
    E HIMYM è in assoluto la comedy migliore mai vista, credo che nel mio cuore abbia soppiantato Friends, e ce ne vuole! A Marzo, dopo la finale, credo mi taglierò un braccio per far fronte al dolore, come un emo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto che in quel punto sono andata a caccia di consensi facili XD
      Ooooh, sorella di telefilm! ç_ç

      Elimina
    2. Organizziamo un pianto collettivo via Skype, dopo la season finale? :°(

      Elimina
  16. ahahah i tuoi post sono sempre bellissimi,li adoro!
    Anche io avrei lasciato diverse categorie vuote,ed è per questo che ho evitato post simili a questo,preferendo crearne uno in cui ho elencato i miei preferiti(e non) random :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi giudichi una cattiva persona se dico che ero troppo pigra per pensare anche alle categorie? X°D
      No, scherzo, ma visto che ero molto indaffarata in quel momento, è stato meglio per me avere uno schema già pronto da seguire :)

      Elimina
  17. adoro i tuoi post...sono sempre simpaticissimi e scritti benissimo....i rossetti visti cosi tra l'altro mi ispirano tutti....e ormai visto che parlate tutte benissimo di quel fondotinta ho deciso che deve essere mio....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio ^^
      Sul fondotinta giuro che non ci siamo messe d'accordo X°D Ma se ti capita di provarlo, dammi sapere *_*

      Elimina
  18. un altro healthy mix <3 questo fondo ha fatto breccia in molti cuori :D
    anch'io sto ancora cercando il mascara perfetto ç_ç
    oh bioderma sensibio <3 sì, costa veramente una fortuna, ma risparmio su altro, non riesco più a rinunciarci XD
    se non avessi scoperto Sherlock avrei messo anch'io HIMYM, serie stupenda. Ho letto rumors su un possibile "How I met your father"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ho letto del mascara e della tua relazione ormai giunta al capolinea XD Dobbiamo avere pazienza, arriverà ù_ù
      Sherlock, shame on me, non l'ho ancora vista, ma è in programma, perché tutti mi stanno rompendo le scatole che devo farlo e non resisterà a lunga XD
      I rumors temo addirittura che sian confermati, e la cosa mi turba assai ò_ò

      Elimina
  19. Però non puoi lasciarci così in sospeso!!! Vogliamo sapere se l'eyeliner in gel è davvero marmorizzato prima di essere stato provato....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono appena andata a controllare. Ho dovuto scavare sotto una pila di ombretti Astra altrettanto abbandonati, ma l'ho trovato XD Ci ho brutalmente pucciato il dito dentro e non mi pare secco (infatti mi è rimasto tutto il nero sotto l'unghia, sono un genio :D), ma il fatto che ci sia una specie di crepa laterale non promette bene... °_° Nel dubbio, seppellisco di nuovo le prove del delitto! *Tu non hai visto niente*

      Elimina
  20. Finalmente mi dò una mossa a commentare, giuro che ho letto subito quando hai pubblicato <3
    Healthy Miiiiix! Anche tu, che bello :)
    Bellissime le scelte dei rossetti <3
    Bioderma, devo provarla! Aaaaww Maisenza quanto amore.
    Young and Beautiful è piaciuta tanto anche a me!
    AAAAAH hai messo un libro tragico come top! Cecità è bellissimo, estremamente pesante in alcuni punti ma bellissimo.
    Ciao Blanche <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Drama <3
      Sì, nella scelta del libro ti ho pensata davvero tantissimo XD

      Elimina
  21. "Matt Damon alla coop sottocasa" mi ha fatto sbellicare. Tu pensa che per me la canzone del 2013 è "wake me up" di Avicii, altro che gusti musicali pessimi
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah, siamo la vergogna degli appassionati di musica XD

      Elimina
  22. E che non arrivavo fino in fondo, Blanche ma io ti adoro!
    Veramente, potresti scrivere 50 righe di minchiate totali e io le leggerei comunque con gusto! XD
    Sei fenomenale e secondo me ci somigliamo abbastanza, sarà anche per questo che mi viene da sorridere in certi casi, come quando dici che con gli stivaletti ti sentivi come un elfo... io adesso non li porto più ma ho un paio di scarpe molto simili con cui dico sempre di sembrare un folletto (e non l'aspirapolvere eh!!).
    Ti volevo anche dire una cosa su How I met your mother. Tempo fa ho fatto una di quelle ricerche stupide su Google, del tipo "Perché How I met your mother è così noiosa?" oppure "Finirà mai How I met your mother, e chi è your mother alla fine?" XD E invece alla fine ho visto qualche puntatina e mi sono in parte ricreduta, non è certo una delle mie serie preferite ma è carina e simpatica, non ricordo i nomi ma il biondino e Lily e Marshall sono troppo forti, Roby (Robin?) e Ted sono piuttosto pallosi invece...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai tutta la mia stima per essere riuscita ad arrivare in fondo al papiro, e ti ringrazio per i complimenti :D
      Ah ah, mi ci manca solo di avere le scarpe che mi fanno sentire un aspirapolvere XD

      Ti dirò, all'inizio How I Met Your Moher mi sono trovata a guardarla semplicemente perché la davano in TV dopo pranzo, orario in cui - quando posso - amo fare la muffa sul divano mentre digerisco. E mi piaciucchiava ma non entusiasmava, la guardavo per inerzia più che altro. Poi piano piano mi ci sono appassionata e ho iniziato a guardarla in inglese (moooolto meglio): secondo me bisogna darle un po' di tempo, perché diventa interessante quando iniziano ad esserci rimandi e riferimenti tra un episodio e l'altro, e vari "internal jokes" come se fosse proprio un gruppo di amici vero :) Anche per i personaggi, concordo che Robin all'inizio è noiosa e senza personalità, e ti chiedi che cavolo l'abbiano messa a fare XD poi (più o meno dalla terza stagione) finalmente le fanno tirare fuori la personalità e le palle, e adesso credo che sia il mio personaggio preferito :D
      Ted invece resta palloso XDDDD

      Elimina
  23. Ehi ma sulla pagina facebook avevi promesso un biscottino! *Dov'è il mio biscottino*?!?
    Partiamo dal fatto che abbiamo un botto di cose in comune: la penso esattamente come te sul tè (ma lol), e pure io riempio (raramente) le mie già ingombranti sopracciglia con un ombretto marrone matt a caso xD ah, e nemmeno io faccio il contouring e non ho un'illuminante o.O qual è il tuo dottore, che ci vengo anche io?
    Cecità mi fu fatta leggere in prima superiore (tenera età di 14 anni) dal mio professore di italiano dell'epoca. Non ti dico l'odio: a 14 anni non si può leggere un libro del genere, imho. Però confesso che mi è decisamente rimasto impresso, capisci bene, e sto valutando l'idea di rileggerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm, per i biscottini puoi provare a sporgere un reclamo al tuo sportello consumatori di fiducia...XD

      Cecità mi sa che è decisamente impegnativo da leggere a 14 anni °_°"

      Elimina
  24. Il link al post sull'Absolute Power MAC non va ._.

    ...ma sono l'unica a cui HIMYM non piace? ._.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops, chiedo perdono, ci sono talmente tanti link in questo post che se sarebbe stato troppo bello averli messi tutti giusti @_@ Ho corretto, grazie!

      Elimina
  25. buonissimo lo Chance di Chanel *__*

    ti perdono il non amore per il tè, ma Gravity no dai.. è urendo!! >_<

    anch'io non amo le candele.. per me sono utili solo sopra una torta di compleanno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nooo, come urendo XD Mi piacciono i film pseudo-quasi-scientificamente accurati *_*
      Ok, ammetto che non lo guarderei una seconda volta, ma è riuscito a tenermi incollata allo schermo per tutta la sua breve durata (altro punto in più XD) e non è poco, considerando che sono un esserino che al cinema si distrae facilmente (ho fame/sete/devo fare la pipì/ma che ora è/ehi quello davanti si sta scaccolando/voi due smettetela di pomiciare) :D
      Forse il merito è della vista spettacolare della Terra dallo spazio... :)

      Elimina
  26. Anche io ho amato il Blush Brush! <3 però concordo è enorme per poterlo portare in giro XD ... mah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se solo si potesse fare piccino picciò e portare in tasca... XD

      Elimina
  27. Tu sei sempre meravigliosa <3
    Sto cominciando a desiderare quasi tutti i Chubby stick intense e cio è male, molto male°°
    Anche a me è piaciuta molto Young and beautiful, siamo una disgrazia per la musica sigh XD

    RispondiElimina
  28. Questo deve essere sicuramente il post dei preferiti 2013 piu' completto che ho letto fino ad oggi xD..
    Lo sai che poco fa ho comprato il blush brush di Real T e sta per arrivarmi? Non vedo l'ora *_*
    Ho scoperto il tuo blog grazie al tag di Elisa e che dire, mi sei piaciuta subito! Ti seguo con tanto piacere!

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D