12 giugno 2014

Review: ombretto/matitone Stays no matter what by Essence

Ciao! Se non ti interessano le mie inutili chiacchiere (perfettamente comprensibile) puoi andare direttamente alla recensione cercando la freccia ➔.  Giurin giurello che non la prendo sul personale.


Tanto tempo fa, in una galassia un regno lontano lontano,
un marcho di nome Kiko introdusse un ombretto assai strano.
Non era in cialda e neppure minerale;
poteva dirsi cremoso cremoso, ma non normale;
in forma di stick esso si mostrava,
e mille e una Guru lesto conquistava.
La principessa Blanche, di natura avara e indolente,
di questi nuovi prodigi non volle sapere niente;
nelle sue amate polveri si crogiolava
e sentiva che nulla le mancava.
Finché.... Finché ritirati, che nelle rime sei una capra.  


Ordunque. In questa prefazione, che sono certa verrà a breve riconosciuta come la maggiore opera letteraria dell'ultimo decennio, ho introdotto quello che sarà l'argomento di oggi. L'ho presa molto alla larga a dire il vero, dato che non ho fatto altro che indicare che parleremo di ombretti cremosi in forma di stick/matitone/roba allungata (ditemi che, nella penosità delle rime, almeno questo si capiva). Poi vabbè, se avete letto il titolo e se non vi è sfuggita la gigantografia qua sotto, saprete già che andrò ad aggiungere l'ennesimo e inutile parere relativo ai (non più tanto) nuovi matitoni per occhi prodotti dalla Essence. Non è esattamente un'anteprima esclusiva ma che ci volete fare, ho l'hobby di scoprire l'acqua calda di tanto in tanto.

Blogger che si dimenticano di fare foto e rimediano all'ultimo col cellulare. Che gente.


Ecco qui la parafrasi della poes...filastrocc...cosa che ho scritto lì in alto: ho sempre schifato gli ombretti imparentati con i Long Lasting di Kiko, nonostante per un certo periodo li vedessi ovunque, roba che se avessi mangiato una frittura di quelle belle unte me li sarei sognati pure la notte. Mi sono sempre rifiutata di comprarli perché non mi sembrava avessero nulla di più rispetto a  un normalissimo ombretto in cialda, e anzi, mi parevano più complicati da sfumare; quasi tutte affermavano di lavorarli con le dita, e a noi principesse pasticcione non piace insozzarci gratuitamente, perché sappiamo che un polpastrello sporco di ombretto può voler dire un disastro di ditate incontrollate alla minima distrazione.
Ma allora, cos'è che mi ha fatto cambiare idea, e mi ha convinto a buttarmi quantomeno sui loro cugini più economici, e privi di quell'avanguardia tecnologica che è il meccanismo di rotazione?
E' presto detto, signori; ecco, vi faccio addirittura un elenco numerato, proprio perché oggi non bado a spese:
  1. Questo foto-tutorial di Takiko. Oltre ad adorare Takiko, ho anche una certa perversione per i foto-tutorial, e li guarderei pure se spiegassero come insegnare a un branco di piranha a fare le acrobazie acquatiche.  Ma non è questo il punto. Il punto è che ho fatto "Ooooh" e "Aaaaah" nello scoprire come fosse facile realizzare uno smokey anche per gli scimpanzé impediti come me.
  2. Da un po' di mesi a questa parte sono in periodo di scazzo cosmetico (perdono per il termine poco da principessa, ma mi pareva rendesse l'idea) e specie la mattina non ho nessunissima voglia di truccarmi, tantomeno di cercare di fare una riga dritta con la matita. D'altra parte, ho anche iniziato a mettere gli occhiali più spesso di prima, e riconosco da sola che senza un filo di trucco assomigilo a Godzilla nelle sue giornate no. A parte la pelle disastrata, i miei occhi senza un minimo di contorno sono magnetici quanto quelli di un ippopotamo durante la siesta pomeridiana; ho quindi iniziato una feroce caccia all'attrezzo perfetto che mi permettesse di regalarmi un tocco di vita (non vitalità, non chiedo tanto) con il minimo sforzo. 
Ecco, questa è quanto. Come nelle storie d'amore che vivono i giovani d'oggi, ci siamo prima conosciuti via internet (un particolare grazie a Drama&MakeUp), poi ci siamo incontrati dal vivo e piano piano abbiamo iniziato a frequentarci. E non fatemi raccontare oltre, che mi imbarazzo.


I colori che hanno subito fatto breccia nel mio cuore di tenera fanciulla sono naturalmente tra i più  noiosi e scontati dell'intera linea, ma tant'è. Si tratta dello 05 Cute Copper e dello 08 Chocolate Brownie. Il primo è un (attenzione: spoiler! Rivelazione del secolo!) marrone caldo e ramato, mentre il secondo (deboli di cuore, tenetevi forte!) è invece un marrone scuro più freddo; entrambi hanno in comune un finish satinato, certamente ma opaco ma nemmeno shimmer. Vorrei proprio dire "luminoso", ma fa tanto cliché... 
Pazienza, l'ho detto. 
Tutti e due si prestano ad essere utilizzati come protagonisti assoluti degli smokey eyes più veloci del west: il trucco praticamente si fa da sè, e fa pure per tre. Si sfumano facilmente, e non ho riscontrato particolari problemi in questo senso: ho sentito spesso dire che con questo genere di ombretti bisogna essere rapidi e veloci, ma insomma, penso che sia sufficiente non andare a farsi una partita a monopoli prima di sfumarli, ecco. Dopo aver sfumacchiato tutto, di solito mi piace ripassare il colore al centro, vicino alle ciglia, per dare più intensità, ma confesso di riuscirci solo con il colore più chiaro (che è il mio figlioccio preferito, lo ammetto); l'altro invece lo trovo più difficile da intensificare e stratificare, perché non riesco ad amalgamarlo con quello già applicato, ottenendo un'antipatica macchiona. 
Il segreto della brava blogger è di scegliere l'unico giorno
di meteo nuvoloso per fare le foto.
Ah, in tutto questo ho ahimé dovuto cedere e abbassarmi a utilizzare i miei nobili ditini  per lavorarli: non che coi pennelli non ci si riesca, ma effettivamente si perde una valanga di tempo, il che va contro le motivazioni che mi hanno spinta a questo acquisto (che nel caso non si fosse capito, si possono riassumere in: Voglia di sbattermi zero. Un bacio a chi ha colto la citazione che come al solito innalza verso l'infinito il livello culturale del blog).
Ora viene il tasto dolente. Vogliamo parlare della durata? Parliamo della durata. 
Stays non matter what un paio di palle da calcio (tanto perché siamo in periodo mondiali). Direi piuttosto Stays fino a quand' vuole lui che usually è molto poc'. Non è che il colore se ne vadano, o sbiadiscano, è "solo" che questi ombretti corrono nelle pieghette con una velocità e una verve che ho visto solo nelle vecchiette al supermercato quando compaiono gli assaggini al banco salumi. Mi durano esattamente il tempo di durata delle lezioni mattutine 9-13, dopodiché devo correre a occupare l'unico bagno femminile della facoltà per darmi un'aggiustata. Tutto questo in assenza di primer, ovviamente; con la colla sotto so' boni tutti a durare fino a sera (a meno che ultimamente non stiate riscoprendo una palpebra particolarmente oleosa, come la sottoscritta...Ma questa è un'altra storia).



Tirando le somme di questo post che consiste per 3/4 di chiacchiere sui fatti miei e per il resto vorrebbe cercare di fare la recensione seria: questi matitoni (che costano € 3.49, e vanno temperati!) si applicano con una facilità disarmante e fanno la loro porchissima figura anche da soli, ragion per cui io li consiglio di tutto cuore a chi come ma ha l'esigenza di sprecare meno calorie possibili per truccarsi la mattina (non vorremo mica dimagrire?!). D'altra parte, la loro tendenza a cercare rifugio dai mali del mondo nelle pieghe del vostro occhio è un dettaglio non trascurabile; la nonna consiglia l'utilizzo di un buon primer o il caro vecchio metodo del ritocchino fugace. A me comunque piacciono e medito di comprarli tutti.
Passo e chiudo.

51 commenti:

  1. ciao sono Rebecca volevo lasciare un commento scazza?!

    cavolate a parte io amo i tuoi post, muoro un po' ogni volta che ne leggo uno :°D

    tornando ai matitoni: non credo di averli beccati ma probabilmente le bimbeminkia avevano già fatto fuori lo stand Essence - roba che sono MESI che cerco di ricomprare il mio amato mascara - hai scelto i stessi colori che avrei preso io,quello più chiaro è tanto tanto carino,terrò a mente. Peccato per la durata, io ho quelli di Clinique e reggoo bene giornate intere..la butto lì...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uahaha stai tranzolla che puoi commentare quando vuoi cccccè!

      Eeeeh non dirmelo, a quelli Clinique sto facendo la posta da una vita e mezza XD Porverò a buttarla lì al mio portafogli...

      Elimina
  2. Per me il primer è imprescindibile quindi il difettuccio delle pieghe non mi tange. XD
    Ancora non li ho provati, causa stand devastati soprattutto ma il color cioccolato mi pare parecchio bellino, io ci vedo pure del prugna dentro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dopo liunghi pellegrinaggi ho finalmente scoperto uno stand abbastanza fuori dal centro da essere quasi immacolato :D In compenso, non ho un primer decente, ecco XD

      Elimina
  3. Anche io amo molto questi colori "noiosi"! Quello più scuro è il mio preferito tra i due :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo scuro mi fa sentire (quasi) gnocca *_*

      Elimina
  4. Io sto dalla parte dei cugini Kikosi, perché le mani impastrugnate a me piacciono (scherzo, li sfumo in un millisecondo con i pennelli e poi restano lì. Usare le mani? Giammai!)

    Questi me gustano, ma vorrei provare colori più vivaci, ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Colori più vivaci ce ne sono quanti ne vuoi, ma non garantisco per loro XD
      Manine pulite forever :D

      Elimina
  5. Io per un po ho usato i tuoi nemici di kiko, poi ho smesso... Ora con l'estate e con la voglia di trucco sotto ai piedi potrebbero essere una nuova rivelazione!!!
    Grazie per la review su questi noiosi matitoni!!

    un maxi bacio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I matitoni noiosi sono i migliori amici dell'afa estiva :D

      Elimina
  6. welcome back!
    da odiante ogni qualsivoglia tipo di matitoni (su di me non regge un piffero manco col primer, vedi i Clinique, quello che avevo preso è uno dei tre prodotti più scarsi comprati nell'ultimo anno T_____T) questi non me li sono filata di pezza e ammetto che non penso di farlo comunque... però il post l'ho letto con gioia lo stesso perché mi mancavi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver degnato di una letta questo umile post nonostante l'interesse nullo per l'argomento :D

      Elimina
  7. Ma bentornata Blanche bella!!
    Io questo matitoni non li ho mai cagati, ci starò attenta la prossima volta!
    Non che io sia una grande consumatrice di matitoni, ma mo' sono curiosa... Io comunque raramente li uso da soli, ma piuttosto come base per le polveri, sempre con il ditino sporco, a fare "pat-pat" sopra, quindi impiegando 12 secondi anziché 10, non male! :)
    Comunque le vecchine che corrono al banco salumi per l'assaggino sono un'immagine perfetta che non scorderò mai!!! THANKS!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo 12 secondi sono troppi, stai scherzando? XD
      In realtà con il colore più scuro ogni tanto lo faccio, e in effetti gli dà una marcia in più sulla durata...Per l'altro colore però non ho un ombretto in polvere che gli faccia onore :(

      P.s. In realtà ho accuratamente omesso il fatto che quando ci sono gli assaggini anche io sono sempre in prima fila XD

      Elimina
    2. Aahahahahahahhah, amante degli sport estremi e sprezzante del pericolo! Che donnino che sei, Blanche! <3

      Elimina
  8. La "cosa" era troppo bella, voto per una review tutta in rima :D
    Ecco io dal mio mondo del cuccurucù nemmeno sapevo dell'esistenza di questi matitoni Essence -_-, il chiaro è molto carino! Comunque se posso darti un consiglio da scoperta dell'acqua calda, io questi cosi in stick quando ho voglia di truccarmi pari a zero o giù di lì li uso tipo matita, la linea esce un po' più spessa (ovviamente) che con la matita normale, ma viene dritta e come look non è male, non c'è nemmeno da sprecare tempo per lavarsi le dita :D...Poi è questione di gusti, chiaro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No aspetta, sei sicura di volerne una tutta in rima? Potrebbe scatenarsi un terremoto dovuto a tutti i grandi poeti che si rivoltano nelle loro tombe XD

      Oh, sai che la rigozza spessa non l'avevo mica pensata? Grazie per lo spunto *_*

      Elimina
  9. Ma bentornata^^
    Io ho preso il matitone verde spinta dalla stessa succosa review di Drama, però con me non è sbocciata affatto la stessa bellissima storia d'amore che è sbocciata tra di voi sigh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :)
      Oh, mi spiace che tra voi non abbia funzionato :( In effetti, non ho idea di come siano gli altri colori, e di solito quelli più accesi danno sempre qualche problema in più... Ti tocca inventarti qualche modo per riciclarlo XD

      Elimina
  10. i colori mi piacciono e li sfrutterei al massimo, con il post mi ricordi che non vado a curiosare nello stand della Essence da diverso tempo. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io erano parecchi mesi che non andavo a cuoriosare, ci sono un sacco di proodotti nuovi (...più o meno interessanti! :D)

      Elimina
  11. Ueilà! Bentornata!
    Di questa linea ho il color cioccolato che hai tu e il viola, e anche io come Ery non me lo sogno nemmeno di non mettere il primer! Nonostante ciò, il marrone mi dura un sacco e invece il viola è durissimo da stendere e velocissimo ad andarsene. Bah :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara :)
      Mah, tra il tuo commento e quello di Giulia/Darkness sopra, mi viene il sospetto che i marroncini si comportino bene mentre i colori più vivaci siano un po' più antipatici... Mi toccherà fare una prova sulla mia pelle :D

      Elimina
    2. Prova col verde però, perché il viola è davvero maledetto, lascia i "pezzetti" sulla palpebra :(

      Elimina
  12. Gli Stays fino a quand' vuole lui che usually è molto poc non credo mi avranno mai, ma credo rileggerò il post per farmi altre due risate! Bentornata!

    RispondiElimina
  13. Bentornata!! Li ho rimirati diverse volte negli espositori Essence (e miracolo, si, c'erano sempre!!) ma non mi sono mai fatta tentare... Dopo aver letto questa tua recensione penso che forse sia un bene visto che sulle mie palpebre oleose durerebbero il tempo di un battito di ciglia temo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) :)
      Non parliamo di palpebre oleose che mi fa male el corazòn!! :D

      Elimina
  14. auahah tu torni sempre in grande stile, non so perché ci privi della tua presenza così spesso, sei malvagia.
    eniuei, questi matitoni non me li sono mai filati molto, più che altro perché sono satinati e li avrei preferiti moooolto di più se fossero stati opachi :( però è indubbio che la loro praticità è degna di chi c'ha voglia di sbattersi zeroooo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah grazie! :D
      La verità è che io di preofessione faccio la super-cattiva e voglio conquistare il mondo, e quindi...DEVO essere malvagia :D :D

      Voglia di sbattersi zerooooooooo na na na na naaaa

      Elimina
  15. Non sapevo nemmeno esistessero questi prodotti,ma se non durano senza primer non fanno al caso mio..il colore più chiaro però è carino:) comunque fai sempre morire dal ridere, i tuoi post sono proprio uno spasso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, farvi sorridere è la cosa che mi preme di più ;)
      (Per il resto si capisce che sono incompetente su tutta la linea XD)

      Elimina
  16. Mi sono mancati molto i tuoi simpaticissimi post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      A me sono mancati i commenti carini che riempiono di vita le tristi giornate di studio :D

      Elimina
  17. uhm e io dove stavo quando sono usciti questi matitoni? giuro che è la prima volta che li vedo :D e sento di dover correre ai ripari, ora che la mia palpebra si è data una calmata potrebbero avere una buona resa! mi piacciono un sacco entrambi *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco perfettamente la sindorme da "vivo sulla Luna" XD
      Vai, prova, e poi torna qua ù_ù

      Elimina
  18. FINALMENTE sei tornata <3
    Penso mi serva quello chiaro...vero?

    RispondiElimina
  19. Bella che sei tornata! Mi è mancato leggerti, mi fai sempre scompisciare. Poi, da letterata mancata non posso che applaudire al tuo proemio xD
    Mi ispira il color cioccolato, ma io che non sono principessa e amo sporcarmi le ditina mi sono convertita ai vamp! di pupa e tanti saluti a tutti xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Anche se ho appena riletto il mio capolavoro letterario e cavolo, me lo ricordavo brutto, ma non così tanto XDD

      Confesso di aver valutato anche i vamp di pupa perché alcuni sono davvero da sbavo e forse forse potrei sacrificare il mio ditino santo...Ma sono mesi che lo dico, quindi vedremo come finirà O.o

      Elimina
  20. Fidati che per me è un'anteprima esclusiva: non ne avevo sentito parlare, ah ah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che anche tu sei sempre al passo con le ultime novità, proprio come me! XD

      Elimina
  21. ma ciaoooooooooo :3
    questi matitoni credo di non averli mai visto ma è pur vero che di Essence al momento cago solo il reparto unghie ^.^'' Però le robe oblunghe proiettilari mi attizzano moltissimo sia a ombretto che per le labbra! (vorrà dire qualcosa? O_o)

    RispondiElimina
  22. Adoro adorissimo. Perchè io voglia di sbattermi zero 24 ore su 24 trecentosessantacinquegiornisutrecentosessantacinque. Vivo di matitoni.

    RispondiElimina
  23. Quando li ho visti nello stand volevo prenderli tutti, poi ho preso solo il grigio perché gli altri colori li avevo già...Mi piace molto, però devo applicare il primer, altrimenti va nelle pieghe. Comunque è uno di quei prodotti che uso quando vado di fretta :)

    RispondiElimina
  24. ah, i matitoni!!! *.* io li adoro, anche se questi che si temperano sono un po' scomodi per me... non ho voglia di temperarli!!! XD
    comunque sai che non li ho mai trovati?? e che probabilmente è la prima volta che leggo una review su questi matitoni??? ^.^

    RispondiElimina
  25. Toh, chi si rivede, ben trovata! ;)
    Io adoro i prodotti in crema in questo periodo dell'anno, perché anch'io ho Voglia di sbattermi zero! (yes, l'ho persino capita!). I miei prodotti del cuore però sono gli ombretti tipo i L'oreal (favolosi) o i Benefit.
    Questi in stick non riesco a sfumarli, ne ho tanti ma li uso sempre accompagnati ad ombretti in polvere, così almeno riesco a sfumare qualcosa!

    RispondiElimina
  26. Anche io voto per una rieview tutta in rima! Si si assolutamente!
    I matitoni li proverò alla prima occasione, se gli stand della essence non sono stati saccheggiati prima...

    RispondiElimina
  27. ciao ti ho premiata sul mio blog con il liebster award http://themakeupanthem.blogspot.it/2014/07/liebster-award.html spero ti possa far piacere! a presto!

    RispondiElimina
  28. Non uso prodotti Essence da una vita...se trovo gli stand in ordine posso farci un pensierino!

    RispondiElimina
  29. Noiosi??? Ma se sono due colori belliFFismi! Soprattutto il chocolate ;)

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D