19 gennaio 2015

Best of 2014: Make up & More

Dopo il travolgente (?) successo della scorsa edizione torna il post dei Preferiti dell'Anno, anche questa volta architettato insieme a un nutrito gruppo di amiche blogger: Ale di Dotted Around, S. di Drama&Makeup, Silvia di Edel Jungfrau, Daniela di Shopping&Reviews, Takiko di SofficeLavanda, Darkness di The Taste of Ink e Elena di Vanity Nerd. La lista di categorie è la stessa dello scorso anno - off topic più o meno utili compresi - ma in assoluta libertà ognuna di noi ha scelto se saltarne o aggiungerne qualcuna. Speriamo vi piaccia e che non allunghi troppo le vostre wishlist!


Fiuuuu, meno male che quell'angelo di Vanity Nerd - usare il nome del blog al posto di quello dell'autrice sarà un reato punibile in sculacciate? - si è presa la briga di scrivere l'introduzione che avete appena letto, perché io non avrei saputo come accidenti iniziare. Sapete, capita di non trovare le parole, quando è un po' di tempo che non scrivi sul blog. Quando poi è un po' tanto ma tanto tempo, fai fatica anche solo a trovare il tastino da cliccare per scrivere un nuovo post. Ovviamente non è il caso di questo spazio, che viene aggiornato con impegno e costanza e... Ah no, mi sa che era una mia fantasia, quella. Un po' come quando immagino Bradley Cooper nudo.
Bradley Cooper tutto nudo.
Bradley Cooper tutto nudo in posa sensuale. 
Bene, ora che sono riuscita a  rivolgere la vostra attenzione lontano dai miei problemi di incostanza, posso finalmente cambiare argomento, con molta nonchalance.*

Ordunque, come i più svegli di voi avranno notato, avete di fronte a voi il primo post dell'anno nuovo, che con un colpo di scena e un'intuizione fuori dagli schemi, tratterà dei prodotti che più ho gradito nei 365 giorni passati. Sì, lo so che di articoli del genere ne avete pieni gli scatoloni da trasloco, ma potete tirare almeno un sospiro di sollievo: giurin giurello che non vi propinerò lacrimevoli ringraziamenti e smielate descrizioni su come e quanto quest'anno sia stato o non sia stato bello; non lo farò perché sono fattacci miei, che oltretutto non fregano a nessuno. Ma prima che mi ringraziate per la mia infinita bontà d'animo nel risparmiarvi tali noiose letture, è il caso che diate un'occhiata all'infinita lunghezza del post. Ecco. Credo che leggerlo tutto insieme potrebbe causarvi crisi di sonno irreparabili, quindi il mio consiglio è di leggerne un pezzetto alla volta nei tempi morti, tipo quando aspettate che venga su il caffè, che tanto anche se vi perdete qualche riga non se ne accorge nessuno. Oppure potete fare come gli studenti che si dividono i compiti: voi leggete i primi tre paragrafi e vostra sorella legge gli ultimi tre, fate voi, io non mi offendo.

Bradely nudo l'abbiam finito. Quello coi bigodini va bene uguale?

Questo post è la versione aggiornata della medesima classifica stilata un anno fa: partecipare nuovamente a questa collaborazione è per me fonte di grande sollazzo, nonché uno dei principali motori che mi spingono a non dare fuoco alla scrivania ogni volta che metto mano al blog e ho il blocco dello scrittore (più o meno ogni due righe e mezza). Del tipo che ormai ho dato la mia parola, e anche se non cambierebbe la vita a nessuno, mi seccherebbe tirare pacco all'ultimo secondo come faccio solitamente nella vita reale, quindi provo a impegnarmici un attimino.
Comunque, quando è venuta fuori l'idea di ripetere l'esperienza, pur con qualche cambio all'interno delle partecipanti, non ci ho pensato due volte. E non è che mi stia esattamente pentendo adesso, solo che mi ero dimenticata quanto diavolo fosse lungo il post dell'anno scorso. Avevamo inserito un numero di categorie incredibilmente alto dedicate al beauty, distinguendo tra blush in polvere e blush in crema, ombretti singoli e palette, e altre sottigliezze varie a cui non bado nemmeno quando ho tempo per davvero. Più un numero altrettanto incredibile di categorie extra, che spaziano dal lato fesciòn a quello culturale. Noleggerei una macchina del tempo e andrei a fustigarci una per una per aver inserito tutto-questo-po-pò di roba, se non fosse che grazie al cielo regna un clima di ragionevolezza e tolleranza (cosa non comune, di questi tempi) per cui è stato deciso che uccidere a propria discrezione un paio di categorie (o anche tre, quattro, cinque....) non sarebbe stato un gran danno.
Tutto ciò per dirvi che se leggete il mio post e poi quello di un'altra delle ragazze citate sopra e scoprite che qui mancano metà delle categorie, non è che siamo disorganizzate e non ci parliamo, è solo che io sono una lavativa.

- Make up -

Dopo l'introduzione all'introduzione, l'introduzione vera e propria e l'introduzione a inizio post che non ho scritto io, direi che posso risparmiarvi almeno l'introduzione alla macrocategoria "Make Up". Mi sembra che si presenti da sola e io mi trucco male come sempre, quindi niente di interessante da dichiarare.

Tanto per iniziare bene l'anno, non mi sono nemmeno degnata di fare delle foto... Ma credo sia meglio così.

Fondotinta: L'Oréal, Nude Magique Eau de Teint (nel colore 100 - Porcelain)
Detto tra noi, non gli avrei dato una lira bucata. Quando è uscito sul mercato, ha destato in me lo stesso interesse di un documentario sulla vita delle tarme siberiane. Per me "fondotinta" e "bassa coprenza" erano due parole nate per stare ai poli opposti del mondo. Poi boh, è successo che la mia pelle ha deciso di darsi una regolata, e non dico che adesso sia una delizia per gli occhi, ma almeno non mi vergogno più troppo quando devo aprire al postino e sono totalmente struccata (e di solito in tuta, e coi capelli sporchi. Credo che pensi che sono una malata rinchiusa in casa, come il bambino de Il giardino segreto, invece è solo che mi becca sempre in piena sessione esami). Quindi è diventato se non altro un prodotto papabile, ma l'acquisto non si è concretizzato fino alla divina apparizione davanti ai miei occhi di codesta offerta. Il colore l'ho scelto con l'aiuto del Santo Sedere, perché tra la fretta e le luci del negozio avrei fatto prima a pescarlo bendata da una cesta. Comunque mi è andata bene, e da quel giorno mi sono innamorata di questo prodotto. E' leggero e ha una consistenza davvero unica, il cui solo difetto è di far sembrare al suo cospetto qualsiasi altro fondotinta pesante, pastoso e semplicemente intollerabile; come tornare a indossare i jeans stretti dopo un'estate di gonne svolazzanti. Certo per le grandi occasioni mi tocca ricorrere a qualcos'altro, ma per tutti i giorni è perfetto, si stende praticamente da solo e l'effetto naturale è a prova di cretino. Al contrario della perfida boccetta, che invece per essere maneggiata richiede un dipoloma in Mano Ferma e Nonfarelecosedifrettologia

Correttore: Essence, Stay All Day 16 h Concealer  (nel colore 10 - Natural Beige)
Gioisici mondo, perché dopo qualcosa come tre anni ho finalmente avuto il coraggio di cambiare il mio vecchio, fidato e mai abbandonato correttore di h&m (clicca qui per una review stravecchia. Ma si sa, è come per il vino...). Che poi in realtà era rimasto sempre in pole position per una mera questione di pigrizia: la sola idea di dover appena guardare cosa offriva il mercato là fuori, scegliere una rosa di candidati e poi dover pure trovare il colore giusto mi faceva già stancare (si vede che non pratico sport da ormai un lustro?). Ma la cosa bella è che tutti questi problemi non si pongono, se hai una gentile amica che durante un viaggio ti presta il suo correttore e ti ci trovi a meraviglia. Quindi grazie Anna, ora non dovrò nemmeno più fare la fatica di camminare fino in centro per andare da h&m, ma mi basterà andare all'Ovs vicino a casa. Consigliato in caso di pigrizia acuta.

Blush in polvere: Sleek, Blush in Flushed 
In realtà, uso questo blush da pochissimo tempo: l'ho ordinato con l'offerta 3x2 che Maquillalia ha proposto in occasione del Black Friday. Però oh, che vi devo dire, ha surclassato qualsiasi rivale sulla piazza senza nemmeno sporcarsi le mani. Sarà che in effetti mi sono venute un po' a noia le tremiladuecento sfumature di rosa pesca che popolano la mia collezione di make up, ma questo colore un po' più rosso e un po' più intenso della media mi ha fatto girare la testa. A dire il vero, è molto più facile di quel che pensassi ottenere anche un semplice effetto molto naturale, di buona salute, ma volete mettere con la soddisfazione di avere quelle belle gote rosse da ubriacona infreddolita? Toglietemi tutto, ma non il mio vino blush.

Ombretto singolo: Nabla Cosmetics, Interference
Una scelta difficile per un amore altalenante.
Ci siamo conosciuti on line, lui sembrava avere tutte le carte in regola e un profilo compatibile col mio, e io già sognavo di mettere su casa insieme. Siccome però sono una ragazza per bene e volevo fargli capire che ero alla ricerca di qualcosa di più di una notte di passione, mi sono fatta desiderare, e mi sono guardata dal lanciarmi a capofitto tra le sue braccia. L'ho corteggiato un po', ci piacevamo, era chiaro, nonostante fossi spesso gelosa delle numerose ragazze con cui si faceva fotografare. Finalmente, dopo diversi mesi, abbiamo deciso di incontrarci. Sarà stata l'emozione, ma il primo incontro non è stato un gramché, e la performance piuttosto deludente. Lui era diverso da come me lo aspettavo, non assomigliava a quello che avevo visto in molte foto, e talvolta nelle mie notti insonni.
...
... Ok, dopo avervi deliziato con questo racconto degno delle peggiori fan fiction, vado al sodo. Quando l'ho provato le prime volte, mi pareva non scrivesse una mazza; rispetto agli swatch che avevo visto, in cui il colore era luminoso, sì, ma bello pieno, il risultato che ottenevo io era un diludendo totale. Per vedere che avevo messo sulla palpebra qualcosa di più di un ombretto perlato bisognava proprio mettercisi lì, a guardare con attenzione. Delusa, l'ho relegato in un cassetto insieme a suo fratello Entropy, con cui condivideva lo stesso difetto di famiglia. Tagliando corto, dopo qualche tempo ho finalmente capito come fare: bisogna usare IL DITINO. Non so, forse io ho dei pennelli fatti di peli di pecora clonata che non fanno bene il loro dovere, ma se al loro posto uso semplicemente quel naturale strumento di cui l'essere umano è dotato, chiamato polpastrello, allora ecco che le cose cambiano. L'ho inserito come Best Of  perché il colore è davvero unico, e mi ha fatto riscoprire il gusto di truccarmi con qualcosa di diverso dal marronazzo. Sì sì, so che il grigio non è esattamente un colore vivace, ma meglio che niente.
(Informazione non richiesta: se l'è giocata fino all'ultimo con Mela Stregata di Neve Cosmetics, ma visto che vorrei dare fuoco a tutto il resto della palette Duochrome di cui fa parte, non ho avuto la forza.)

Palette: I ♡ Makeup (Makeup Revolution), I Heart Chocolate
Fate un Copia-e-Incolla mentale di quanto ho scritto per il blush Sleek poco più sopra (sempre che non vi foste già addormentati, a quel punto) . Già, anche questa palette è arrivata con lo stesso ordine, e con la stessa velocità del suo compagno ha scalzato dal mio cuore qualsiasi altro prodotto del genere. Complici le vacanze passate lontano da casa e con pochi trucchi a disposizione, da quando è arrivata non ho usato altro che LEI. Non so quanto sia vicina alla sua gemella ricca di Too Faced, ma per quel che mi riguarda la consiglio spassionatamente a tutti. A tutti in fan del marrone almeno, altrimenti ve ne fate poco; anche se solo lo specchione gigaaante al suo interno meriterebbe un pensierino. Non commento il bellissimo packaging, se non dicendovi che persino mio fratello (che a malapena si accorgerebbe se tornassi a casa coi capelli rosso anguria) l'ha degnata di un "Ou, figa sta cosa". Spero di parlarvene meglio a breve prima o poi.

Matita labbra: Neve Cosmetics, Pastello Amore/Pink
Santo cielo, ho fatto solo cinque categorie e il post è già più lungo della trilogia de Lo Hobbit. E' ora di stringere un po', che poi a una certa mi denunciano per furto di tempo prezioso. E dunque, quale miglior modo per accorciare il post, se non rimandarvi ad un altro ancora più lungo? Eh già, perché di questa matita ve ne avevo già accennato in precedenza. E quindi, se volete sentire parole d'Amore (ah ah, che pena....), cliccate qui.


Top 5 3 rossetti:
E' stato molto strano rileggere quelle che erano state le scelte dell'anno scorso. Solo un paio di quei rossetti sono rimasti nel mio cuore, mentre per gli altri ho quasi dovuto fare uno sforzo mnemonico per ricordarmi "rossetto di Kate chi?!". D'altronde si sa, i gusti cambiano. Pensare che una volta preferivo il prosciutto cotto al crudo (stolta).
In generale, ricordo che l'anno scorso era stato difficile selezionare le bestioline del mio cuore, avevo fin troppa scelta. Quest'anno invece è stato facile. Troppo facile, tanto che non sono nemmeno riuscita a trovare 5 rossetti degni di questa esclusivissima nomination, ambita più di qualsiasi Oscar. Non che non ne abbia usati tanti eh, e non che i rossetti più vecchiotti non siano meritevoli (Rebel di Mac resterà per sempre il rossetto della mia vita) ma io interpreto i Best Of come i prodotti che in qualche modo hanno segnato l'anno, vuoi perché sono stati i più usati, vuoi perché sono stato un buon acquisto. Insomma, non riesco a spiegarmi decentemente, ma per farla breve ecco i miei Pochi ma buoni:

1. Mulac Cosmetics, Rossetto Flamingo. Ho detto tutto quello che c'era da dire in questo post, in cui ho sputato lacrime e sangue, per confessare il mio affetto per questo rossetto. Dammi il tuo amore, non chiedermi niente.
2. Revlon, Matitone Colorburst (versione Matte) nel colore Standout. Poche parole anche qui, perché ci terrei a farne una recensione il prima possibile. Vi basti sapere che è un rosso che passa inosservato, ma che vi fa sentire delle gnoccolone, e che soprattutto resiste anche agli urti, pardon, ai pasti.
3. Mac Cosmetics, All Fired Up. Urca, che fantasia, tu sì che sei una talent scout del rossetto e segnali ai tuoi lettori dei colori completamente inediti. Vabbè, io l'ho scoperto solo quest'anno, che vi devo dire. Come durata mi ha un po' deluso, dalle voci in giro mi aspettavo una cosa mai vista prima, tipo che ti si attacca alle labbra con la forza e piuttosto che andarsene si impicca col filo interdentale. Invece, non mi sembra nulla di eccezionale; il colore però è troppo bello e l'ho indossato per gran parte dell'estate, pur dovendomi specchiare dopo ogni boccone per controllare lo stato della struttura.

Top 5 3 Skincare
Mi metta insufficiente prof., anche qui non ho rispettato la consegna e ho dovuto accorciare la lista.
Ma io non ce li ho nemmeno, 5 prodotti per la skincare....! Sarà che mi sono riscoperta più povera, più pigra e più ritardataria che mai, sarà che ho paura di fare più danni che altro a questa povera pelle che sta lentamente migliorando, ma ormai la mia skincare quotidiana si è praticamente ridotta a pane crema e acqua.

1. L'Oréal, Acqua Micellare. Basta, ormai mi sono data al testing delle acque micellari, e sull'onda del boom che ne sta facendo uscire di tutte le marche, ne provo una diversa ogni volta. Vi dirò, non è che noti tutta 'sta gran differenza tra una e l'altra, ecco. Inserisco questa tra i Best Of utilizzando un criterio che ad alcuni sembrerà banale, ma che tutte le casalinghe disperate là fuori sapranno comprendere: la trovo sempre in offerta (e per questo, è l'unica che ho ricomprato più volte). End.
Sì, potete andarvene.
2.  Nivea, Gel Detergente Purificante. Già visto pure lui, per la precisione qui. Ne ho usata solo una confezione, ma  è bastata per segnare il mio anno come un positivo ritorno ai prodotti da supermercato: forse non sono proprio tutti tutti *tutti* malvagi. Forse potrei smetterla di mantenere da sola l'intero negozio Lush del centro a suon di carichi di Maisenza. Oddio, sto regredendo. Finirò col comprare il Topexan...?
3. Una maschera Alverde. Scusate l'informazione nulla, so che a questo punto avrei anche potuto scrivere "Maschera al crine di unicorno e miele" che tanto avrebbe fatto lo stesso, ma ho le mie ragioni. Oltre al fatto che tanto questa marca è introvabile, ho il sospetto che questo prodotto lo sia più degli altri, visto che sul sito è presente l'intera linea a cui appartiene, tranne lui. Comunque se vi imbattete in uno stand Alverde e trovate un prodotto col tappino rosso, dei disegnini che richiamano la terra (?) e una qualche parola tipo -maske nel nome (io e il tedesco, vol. I), allora prendetelo. Se avete una pelle grassa o mista, questa è un'ottima maschera che lascia una sensazione di pulizia ma senza seccare troppo. 
Se non ve ne siete già andati al punto 1., questo è il momento buono.

- Non Make Up -

Ok, lo confesso, questo post è una vera farsa: il titolo è Make Up&More, ma di "More" c'è ben poco, sarà che sono bionda (volano uova marce).  Un po' mi sembra di aver già esaurito qualsiasi energia produttiva (non voglio nemmeno contare quante righe ho scritto solo fin qui), un po' ho davvero poco da dire. Le categorie "tè" e "candele" al massimo potevano essere sostituite da "cioccolata" e "detersivi per piatti", ma forse mi sarei presa una licenza un po' troppo grande rispetto agli accordi della collaborazione. Sul lato Fashion stendiamo un velo pietoso, credo di stare persino peggiorando, di questo passo a trent'anni mi vestirò in tuta come facevo alle medie. Ho eliminato anche i libri ma, credetemi, non è perché sono una scimmia che non sa leggere e guarda solo le figure: al contrario, amo i libri, solo che quest'anno non ho letto nulla che mi abbia segnata in modo particolare, lasciandomi più di qualche bella sensazione. Per quel che riguarda l'e-shop dell'anno, avrebbe tranquillamente potuto essere Amazon, sfruttato più che mai, ma non credo che sarebbe stato molto entusiasmante parlarne. Quindi, questo è quel poco che rimane. 



Canzone/disco dell'anno: 2 Cellos - In2ition
Due giovani gnoccoloni che interpretano brani famosi con lo strumento più bello che ci sia (ma sono di parte): il violoncello. Che volete di più dalla vita? (Se mi dite un Lucano vi picchio, sono ancora sconvolta dal fatto che abbiano tirato fuori una pubblicità degli anni '90). Niente di innovativo, e probabilmente chi si intende di musica per davvero mi sputerà in un occhio per questa scelta dandomi della capra ignorante, ma a me non dispiacciano, tanto che sono andata a sentirli anche dal vivo. E poi era uno dei quattro cd i in croce che avevo in automobile per andare in vacanza, e che quindi è stato ascoltato in loop: non potevo non amarlo...oppure odiarlo. (No, alla mia povera autoradio non si possono collegare mp3, telefoni o altri ammenicoli tecnologici).

Film dell'anno: Godzilla
Ho notoriamente dei gusti pessimi in fatto di cinema; al contrario del resto della mia famiglia, che apprezza solo pellicole d'essay con una media di uno spettatore per spettacolo, a me i geni hanno fornito un gusto becero e commerciale. Ho deciso che piuttosto che rivelare al mondo questi miei gusti tremendi - e un po' perché sarei stata comunque indecisa tra una valanga di titoli - era meglio propinarvi un titolo a caso. Ho optato per Godzilla, perché non trovate che siano riusciti a renderlo particolarmente carino e coccoloso? Per essere un mostro orribile nato dal cuore del mondo, è semplicemente adorabile.

Serie televisiva dell'anno: Game of Thrones
Ebbene sì, sono caduta nella trappola pure io. Dopo essere riuscita a scampare alla maledizione per le prime tre stagioni, alla fine ho capitolato. Quindi specifico che la nominasciòn non è riferita alla quarta stagione, effettivamente uscita nel 2014 (che anzi, mi ha fatto sbadigliare parecchie volte), ma all'intera serie. No, non è un capolavoro di trama profonda, di caratterizzazione di personaggi, di dialoghi, ma - come sapranno tutti - tiene dannatamente incollati allo schermo. Del resto sono sesso, droga draghi e rock'n'roll.
(P.s. Se seguite la serie e avete una vaga idea di cosa sia il programma Ma come ti vesti?, diventate subito fan di questa pagina. No, non mi sponsorizza, è solo che mi fa rotolare dal ridere).


THE END. Io non ci credo che siete arrivati fin qui, ma nel caso fosse così, vi mando un sacco di abbracci affaticati dall'eccessivo digitare. Vi prego di perdonare se notate qualche errore di battitura, di grammatica o anche di concetto: questo post è stato partorito in diversi momenti, più o meno sempre nella fascia oraria 22.30 - oltranza in cui le mie facoltà intellettive lasciano a desiderare più del solito, quindi può essere che ci sia qualche salto logico/stilisco anche piuttosto evidente. Io poi l'ho riletto tutto eh, ma non vuol dire un granché. 
Buon 2015!

________________________________________________________
*(Per la cronaca, a me Bradely manco me piasce. Mi linciate?

47 commenti:

  1. Blanche siamo due pazze che hanno scritto troppo, vieni qui abbracciamoci e guardiamo foto di Bradley per favore.
    Il fondotinta lo amo pure io quello *__* La storia tra te e Interference è molto bella e apassionante. A me piace molto ma non sono convinta mi doni, ops.
    La I heart Chocolate vorrei davvero provarla, prima o poi..
    Prosciutto crudo beats cotto mille a zero, comunque HAHAHAHA
    Maisenza <3 <3 <3
    La battuta bionde e more mi ha steso per sempre.
    GoT rimane il meglio, amo <3
    Bacini Blanche <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci arresteranno per aver oltrepassato la lunghezza massima ammessa per un post su roba beauty, ahah XD
      La I heart chocolate sono sicura che ti piacerebbe (MARRONE <3 ), e ormai ce ne sono anche diverse varianti, quindi non hai proprio più scuse.
      Nooo ma non puoi ridere per le mie battute penose, non devi darmi corda!X°D
      Bacini anche a te e w il crudo!

      Elimina
  2. Blanche, sei unica, basta. :D standing ovation. PS: mi stavo trattenendo da un ordine maquillalia. Tutta colpa tua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha grazie! :D :D
      Vai vai, ordina da Maquillalia che ti fa bene ù_ù Devi solo resistere alle traduzioni automatiche assurde che ogni tanto vengono fuori nelle descrizioni dei prodotti XD

      Elimina
  3. "i pennelli fatti con peli di pecora clonata"... mia madre è venuta a chiedermi perché ridessi come una cretina XD Manco a me Bradley me piasce, prende punti solo perché c'ha la barba :3 Io preferisco Cillian Murphy e Jon Hamm <3

    Vedo che abbiamo un sacco di cose in comune per il makeup, tipo fondotinta e correttore! Ammazza Flushed di Sleek *_* Lo voglio, devo averlo! E anche Standout di Revlon, per la miseria >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha approvo le tue scelte di divi figaccioni! :D Ma non so se si siano mai fatti vedere in bigodini.. XD

      Il Flushed m'ha cambiato la vita, stra consiglio *_* Anche Standout ovviamente, ma a quanto pare ero l'unica al mondo a non conoscerlo °_°"

      Elimina
  4. Ma sei simpaticissima *__* Standaout lo amo,così come l'acqua micellare l'Oreal e Maisenza ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha grazie :D
      Mi fa piacere che abbiamo qualcosa in comune :)

      Elimina
  5. Intanto vengo a prendermi l'abbraccio (che detta così è un po' creepy ma insomma, ci siamo capite).
    Poi, ho capito che mi volete proprio far provare il matitone Revlon. Mannaggia.
    (ma sai che anch'io mi sono trovata benissimo con un rossetto Mulac- Marilyn?)
    Da un lato mi spiace per Entropy e Interference - inizio a credere che sia piuttosto il 239 di Mac con cui li applico sempre (Entropy, Interference mi sta male, SIGH) ad essere fatti di peli di pecora clonata (LOL) - dall'altro però mi fa piacere che almeno abbiano rimontato e uno abbia fatto lo scatto finale e sia finito pure tra i preferiti (sì, mi sento sempre un po' in colpa quando parlo bene di qualcosa e qualcuno non riscontra invece certe caratteristiche).

    I blush Sleek poi forse meriterebbero più fama e affetto. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vieni qui, che l'abbraccio te lo meriti tutto ù_ù
      Non parlarmi di Marylin, lo vorrei tantissimo (confesso: Flamingo era stato un ripiego di fronte all'orribile scritta SOLD OUT) ma ora come ora mi turbano i pasticci che sta facendo il sito Mulac, e quindi non so che fare e sono triste ç_ç.
      Ahaha, capisco perfettamente il senso di colpa quando qualcuno ti dice che odia un prodotto che tu invece hai elogiato! Per fortuna Interference si è riscattato e anche Entropy, che ormai uso spessissimo, quindi puoi mettere a nanna la tua coscienza :*
      Ai blush Sleek andrebbe fatto un monumento, altroché! Dopo aver provato Flushed, sono entrata in modalità "Me ne dia tutti!!" XD

      Elimina
  6. Standout <3 <3 <3
    E il resto del post mi ha fatta piegare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi, fatemi capire: ero davvero l'unica non conoscere Standout? XD Sono anche dovuta andare a leggere il nome sullo stick perché non avevo idea di come si chiamasse...AIuto.
      Un abbraccio piegato <3

      Elimina
  7. Vedo con piacere che l'eau de teint figura in più di una classifica... ma come parlo?
    Insomma anch'io non gli davo una lira e invece lo amo! Metto in wishlist quel bel blush di sleek e darò un'occhiata al correttore essence che non mi ero mai sognata nemmeno di swatchare, chissà perché!
    Una cosa la voglio sapere - spero in risposta o post/recensione prima o poi - perché vorresti dar fuoco alla duochrome? Non ti piacciono i colori o è la qualità degli ombretti che non va?
    detto questo, è sempre un piacere leggere i tuoi rari ma lunghissimi post! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ;)
      Con la Duochrome ho un rapporto davvero difficile. Non so bene perché, ma ogni volta che la uso combino sempre un gran pasticcio, o se va male ottengo un risultato decente ma che non era quello che avevo in mente O.o Non riesco a sfumare gli ombretti senza portarmene via metà, non riesco ad avere un colore brillante, e dulcis in fundo dopo poche ore è tutto sparito D: Probabilmente sono io che ho qualche gene di impeditaggine particolarmente dominante, nonché una palpebra sfigatissima, ma giuro che usarla è ogni volta una pena ç_ç

      Elimina
  8. Io ho falciato 9 o 10 categorie XD
    Abbiamo in comune solo la pastello Amore, però mi sono segnata un po' di cose che a questo punto provare anch'io (qualcuno ha detto influenzabile? *non sento*), a partire dal fondotinta L'Oreal (che ho visto anche in vecchi post di S e Silvia), poi il correttore Essence (che ho provato da Alessandra) e il matitone Standout, ha un forte odore di menta ma il colore è così bello *____*
    Anch'io quest'anno mi sono scoperta più povera e mi sono buttata sui prodotti da supermercato, non sono poi così malvagi come si dice, anzi ho trovato delle vere chicche fra gli scaffali!
    Ho annuito su tutta la parte non makeup, soprattutto per i pacchi Amazon XD
    Un bacino a te (e a Godzilla :D) :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortuna che non è una gara ad aver prodotti comuni, altrimenti avevo già perso X°D
      Sì, i matitoni Revlon hanno quell'odore di menta un po' così, a me non dà particolarmente fastidio ma considerando che ho abolito la menta dalla mia vita più o meno in seconda elementare, non mi fa nemmeno impazzire.. XD Però è sopportabile ;)
      Uhuh, se hai scoperto qualche prodotto da supermercato interessante, dovrò stare attentissima a non perdermi una parola del tuo blog *_*
      Un baio anche a te e al tuo avatar simmino <3

      Elimina
  9. Flushed è un blush meraviglioso, uno di quelli che utilizzo di più *_*

    E sì, Game of Thrones è una droga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aww, allora non sono la sola ad amarlo <3

      Elimina
  10. io questo Bradley non lo conosco...è molto grave? Forse è troppo gggiovane per me. Mi piacciono quelli maturi...va beh, detto questo. Parto col dire che il post me lo sono proprio letto tutto, abbracci e anche biscottini per me :) mi viene da sorridere perché io e te siamo agli antipodi. Io che scrivo due parole che me le devono tirare fuori con le pinze, tu che decisamente hai una vena romanziera. Ma se i miei post sono di una noia mortale i tuoi mi fanno sempre rotolare a terra e non devo leggerli in ufficio perché altrimenti mi guardano male :) Passando ai top, non saprei se inserirlo tra i miei preferiti dell'anno ma anch'io sto amando tanto il nude magique e come te non gli avrei dato due lire e come te boccio il contenitore in vetro o simil vetro. Vedi quante cose abbiamo in comune? Mi dici che la duochrome fa cag...re a parte mela stregata??? Ma lo sai che il mio cuore ha perso un colpo. Proprio ora che meditavo di comprarla. Godzilla ti ripeto che lo amo e lo voglio. Lo bramo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, in realtà mi erano venuti in mente anche altri nomi di attori più vegliardi ma secondo me più fascinosi ;) Però poi mi sono ricordata di Bradley coi bigodini e non ho resistito... :P
      A me piacciono i tuoi post pieni di foto e bei trucchi e altre cose che non so fare, ognuno ha il suo stile...Penso che il mondo collasserebbe se tu iniziassi a scrivere post lunghissime e io a postare un sacco di foto :D
      Sulla duochrome ti rimando a qualche commento più in alto dove ho spiegato un po' le mie ragioni, ma in soldoni il mix di incompentenza (mia) e bastardaggine (degli ombretti) me la rende davvero odiosa ç_ç Pian piano sto provando a farci pace ma non è facile... Forse però tra le tue manine abili e sapienti sarebbe un mondo totalmente diverso! :D
      un abbraccio da me e da Godzilla <3

      Elimina
  11. Ma come non ti piaSce Bradley!!11! Non sei degna!1!
    Scherzo, io sono qui piegata in due dalle risa e desiderando di abbracciarty assai fortemente. Su Standout non potrei essere più d'accordo e ti mando tanti cuori, mentre mi hai fatto venire una giga curiosità per il fondotinta L'Oreal. Mi serve? forZe no, ma lo voglio provare (damn you!).
    Gli ombretti di Nabla li metto quasi sempre con le dita pure io, rendono molto meglio e mi fanno guardare con aria di sufficienza i sette milioni e mezzo di pennelli che sfoggio sul tavolo.
    Interrompo qui il commento delirante e mando baci amorevoli (rigorosamente ROSAH).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mea culpa, ma all'ormon non si comanda! ç_ç
      Oh, sono felice di non essere solo io a sditazzare gli ombretti Nabla! C'è da dire che in effetti il lato positivo (così ti tiro fuori anche Bradley, sei contenta? <3) è che anche se ho tutti i pennelli lerci (fatto assai comune) non vado in crisi XD
      Mi prendo tutti i cuoricini e i baci amorevolmente rosa e li ricambio con forza :)

      Elimina
  12. Adoro il tuo modo di scrivere, così pieno di humor! Che invidia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In compenso quando parlo mi mangio una parola su due, quindi non invidiarmi ;)
      Grazie cara, sei troppo gentile :)

      Elimina
  13. Sfortuna vuole che io non abbia sorelle con cui dividermi l'articolo per cui vengo a prendermi gli abbracci <3
    La storia tra te e Interference mi ja tenuto col fiato sospeso per tutto il tempo, ma sono contenta che ci sia stato il lieto fine anche se siete dovuti scendere a compromessi e ci siano stati degli alti e bassi nella vostra relazione.
    Ahhh quel matitone Revlon me lo sognerò di notte già lo so**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh d'altronde si sa, le migliori relazioni sono così..Non sempre rose e fiori, ma sono le più durature <3. Per esserti sciroppata tutto il post da sola avrai, oltre agli abbracci <3, un invito speciale per il mio matrimonio con Interference XD

      Elimina
  14. Beh, coi bigodini Bradley non piace manco a me!! :-)
    Comunque mi hai fatto ridere dall'inizio alla fine del post!! Mio marito si sta preoccupando...
    Anche io sono un'amante delle acque micellari, ma non tutte sono valide... Ad esempio quella Kiko brucia gli occhi in modo esagerato!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm bè dai, Bradley ha il suo fascino anche così.. Il fascino della casalinga disperata XD
      Cavolo, l'acqua micellare Kiko manca nel mio repertorio è_é ma da quello che mi racconti mi sa tanto che è meglio così!! ^^"
      Comunque concordo, non sono tutte valide, a me per esempio bruciava tantissimo una della Vichy e mi ha fatto anche una specie di reazione, come non mi era mai successo °_°"

      Elimina
  15. Come al solito ogni tuo post è fantastico!
    La fan fiction di Interference è stata fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti farà sapere piacere che è già in produzione un film, probabile candidato agli Oscar e che certamente diventerà un fenomeno di massa molto più grande di Twilight... ;)

      Elimina
  16. AHAHAHAHA, Blaaaanche! La battuta sul Topexan mi ha uccisa, penso che soffocherò dalle risate X°°°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Topexan non te la prendere se ridiamo di te, in fondo ti vogliamo bene <3
      (ma anche no XD)

      Elimina
  17. Quello che hai detto su Standout è proprio vero, è un rosso "tranquillo" ma che ti fa sentire bella *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni volta che qualcuno la pensa allo stesso modo mi tranquillizzo, ho sempre paura dei commenti "oh, ma che stai a dì, quel coso fa schifo" XD Fiuuu :)

      Elimina
  18. Propongo che la fanfiction su Interference diventi un libro, un film ed un gioco di carte collezionabili. Mi sembra il minimo dopo questa travagliata storia d'amore. E un hurrà per il lieto fine! XD Al dito non ci sarei arrivata, lo ammetto. Per come sono fatta avrei gettato l'ombretto del caso fuori dalla finestra, ma devo anche confessare di avere un pennello apposta per questi ombretti che non ne vogliono sapere di mostrarsi sulla palpebra. Sia benedetto il 242 di MAC perchè io la pazienza proprio non ce l'ho!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha cavolo, avevo pensato al film ma non avrei mica pensato a tanto: il gioco di carte collezionabili sarebbe bellissimo *_* naturalmente ci sarebbe una serie di carte rare tutte glitterate :D
      Eh, il ditino è stato un colpo di genio arrivato giusto un attimo prima che lanciassi pure io tutto fuori dalla finestra XD Per fortuna!! :)
      Io purtroppo finché ho dei pennelli sfigati devo lavorare sulla pazienza ç_ç

      Elimina
  19. Ciaooooooooo Blanche volevo solo lasciarti un salutino ^^ Non ho mai usato nessuno di questi prodotti ma mi sono innamorata del Godzilla in carenza di affetto. BELLO.
    Clara ex Thepauperfashionist

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un salutino a te da me e da Godzy *_* <3

      Elimina
  20. Tu hai un talento narrativo unico: dovresti scrivere di più perché rendi interessante tutto, anche una lista di prodotti make up!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece credo che tu sia troppo buona ma ti ringrazio, non fare caso alle mie guance color peperone ù////ù

      Elimina
  21. Ma che bello questo post, sei davvero bravissima a scrivere!!! Anche io amo l'eau de teint, o meglio lo amavo finchè non é volato dall'armadietto in un momento di trucco compulsivo... boccetta integra, tappo esploso in mille pezzi... ti lascio immaginare!!!!!

    My Blog ♥
    Instagram

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha oh mamma, la boccetta intera e il tappo a pezzi non li avrei immaginati!! Comunque non dirmi così che già vivo nel terrore di farlo cadere e lo maneggio come una reliquia X°D

      Elimina
  22. Donna, perchè sparisci e ti lasci desiderare v_v forza, tira fuori una qualche recensione su qualcosa di bello, altrimenti poi come lo facciamo il post l'anno prossimo?
    Preghiere a parte sappi che devo assolutamente provare Standout appena lo trovo e il un giorno anche il fondo l'Oreal che mi intriga assai!

    Flushed ce l'ho e posso condividere parole d'ammore anche io perchè è bellissimo v__v per me che sono mezza astemia direi che è una buona chance per sembrare mezza ubriaca invece! (Alto Vinoh!)

    Un abbraccio a te e al puccioso Godzilla, in effetti non ti nascondo che ho trovato il film delizioso solo per la sua presenza XD e facevo spudoratamente il tifo per lui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sa che in amore vince chi fugge, dunque io mi faccio desiderare X°D
      Ma entro il risveglio primaverile delle piante prometto che tirerò fuori una recensione di Standout <3
      Vinoh per te (anche sei astemia XD) e un abbraccio da Godzilla che ti ringrazia per il tuo supporto morale durante il film <3

      Elimina
  23. Ti adoro!!!!! vorrei commentare ogni cosa ma...sono pigra (so che mi capirai) perciò mi soffermo solo sulle parti principali.
    Il fondo l'oreal ce l'ho anche io uguale, proprio lo stesso colore XD, e mi tocca sottoscrivere ogni parola. Ogni tanto mi incuriosisco di altri fondi liquidi ma alla fine penso sempre mi ritroverò con quella sensazione di pesantezza in viso che mi spaventa solo all'idea.
    Di interference non mi interessa, ma stai attenta a non insultare entropy il mio protetto perchè potremmo finire a far rissa, quindi vedi di tirarlo subito fuori dal quel cassetto buio dove lo hai relegato :(
    Quindi hai anche comprato la duochrome nel frattempo (che non ti piace a quanto capisco)...aspetto la review.
    comunque compra ogni cosa che vuoi al supermercato, tranne il topexan. Quello proprio no, mi aveva distrutto la faccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ti capisco, ti capisco, sorella di pigrizia <3
      Il fondo l'Oreal ormai è insostituibile, vivo nel terrore che per qualche motivo sparisca e vorrei segretamente comprare una scorta da nascondere nel mio rifugio anti-zombie :D
      Puoi stare tranquilla, anche con Entropy piano piano stiamo diventando buoni amici :) Lo sto usando spesso (sempre usando IL DITINO) e mi piace molto :D
      Sì, nel frattempo avevo ceduto alla duochrome senza pensarci due volte, perché mi ero pentita di non aver preso la prima edizione. E poi mi sono ri-pentita di aver preso la seconda. Aiuto. XD Comunque non mi piace, ma anche con lei sto cercando di fare un po' di sforzi per usarla di più e ottenere dei risultati decenti. Ci metto il triplo del tempo ma alla fine qualcosa di carino viene fuori, dai^^" Per questo mi ci vorrà un po' temo prima di fare una recensione (più o meno quando ormai non interesserà più a nessuno XD).
      Tranquilla che pure giro alla larga dal Topexan X°D

      Un abbraccio e grazie per il commentone :) :)

      Elimina
  24. Quante belle cose, Bradley compreso!!
    Il fondotinta di L'Orèal penso di essere una delle poche a cui manca. Mi piace un sacco quel blush di Sleek, però ho mille mila blush...mi devo trattenere!
    Interference non ce l'ho, ma penso ancora per poco. Gli ombretti Nabla mi piacciono un casino, li vorrei tuttiI!!
    E vorrei tanto quella maschera miracolosa di Alverde introvabile...speriamo che salti presto fuori!

    RispondiElimina

Un commento al giorno leva il medico di torno :D